Papaccelle sott’olio

Papaccelle sott’olio

Sommario

Papaccelle o pupacchielle sott'olio preparate con la tradizionale ricetta napoletana: ingredienti, dosi, calorie e foto del procedimento

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Papaccelle sott'aceto 10
  • Olio extravergine di oliva q.
  • Zucchero semolato 2 cucchiai
  • Chiodi di garofano 3
  • Pepe nero grani

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 170

Papaccelle-sott’olio-ricetta

Preparazione delle papaccelle sott’olio

Dopo la ricetta delle papaccelle sott’aceto, vi suggeriamo anche la ricetta delle papaccelle agrodolci sott’olio aromatizzate con chiodi di garofano e grani di pepe nero.

Per realizzare questa ricetta di antica tradizione napoletana occorrono delle papaccelle sott’aceto già pronte o da cuocere per qualche minuto in una soluzione bollente di aceto bianco di vino, sale e zucchero.

La preparazione richiede solo un po’ di tempo in più ma vi assicuro che ne vale la pena soprattutto per il sapore acquisito da questi deliziosi ortaggi di stagione.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Come sempre bisogna sterilizzare i barattoli, farli asciugare capovolti su un canovaccio pulito ed assicurarvi che non vi siano gocce d’acqua all’interno così da limitare il rischio botulismo delle conserve fatte in casa.


Leggi anche: Papaccelle sott’aceto

papaccelle-semi

Per la preparazione delle papaccelle sott’olio potete utilizzare, come detto, quelle conservate sott’aceto e decidere se conservarle intere o a fettine.

Per avere le papaccelle sott’olio già pronte per guarnire insalate, baccalà o per altre ricette gustose, conviene conservarle a fettine o tagliate a spicchi e in questo caso conviene dividerle a metà, asportare (aiutandovi con un cucchiaio e un coltello) i semi e i torsoli e poi  tagliarle a fettine o in quattro spicchi.

papaccelle-pulizia

In questo modo, avrete la possibilità di conservare un maggior quantitativo di papaccelle.

Papaccelle-fettine

Distribuite a strati le fettine o gli spicchi di papaccelle o pupacchielle nei barattoli, aggiungete le spezie e copritele con l’olio fino a 1 centimetro dall’orlo, assicurandovi che non si formino bolle d’aria e che siano ricoperte del tutto.

papaccelle sott’olio


Potrebbe interessarti: Peperoni in agrodolce

Mettete i barattoli aperti a vista almeno per  12 ore per fare in modo che l’olio si assesti e, se occorre, dopo questo tempo aggiungete ancora olio fino a coprirle del tutto e poi tappateli sempre con coperchi perfettamente sterilizzati e nuovi.

Attaccate l’etichetta con la data di preparazione e conservate le papaccelle sott’olio in un luogo fresco e buio.

Consigli

Per velocizzare la preparazione di ricette che richiedono le papaccelle sott’olio, preferite quelle già pronte e tagliate a fettine da utilizzare come semplice contorno a piatti a base di carne di maiale condite con la maionese o per guarnire l’insalata di rinforzo , la tradizionale insalata a base di cavolfiore che non manca mai sulla tavola delle feste natalizie anche il baccalà.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Se le avete finite tutte e  ve ne occorrono altre procedete in questo modo: sfate bollire per 5 minuti le papaccelle nell’aceto poi trasferitele in un colapasta, fatele ben bene. Lasciatele raffreddare, poi pulitele e conservatele nei come descritto precedentemente.

Per evitare che le fettine di papaccelle vengano a galla e quindi non coperte interamente del tutto dall’olio inserite all’interno del barattolo un pressello  salvagusto in propilene specifico per le conserve.

Papaccelle-pupacchielle

Curiosità

Le papaccelle o pupacchielle sono una varietà di peperoni che maturano un po’ più tardi rispetto a quelli comuni ma sono altrettanto facili da coltivare anche in vaso su terrazzi e balconi.

Sono ortaggi molto digeribili, ricchi di vitamine in particolare la vitamina C che supera in quantità addirittura quella contenuta negli agrumi.

Le papaccelle rosse sono ricche anche di potenti antiossidanti utili anche per contrastare l’insorgenza di tumori o cancri. Inoltre le papaccelle sono ipocaloriche e possono essere consumate anche crude nelle insalate miste.

Galleria foto ricette peperoni

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica