Lachenalia coltivazione


Lachenalia-foto

La Lachenalia è una bulbosa perenne da coltivare in vaso per la bellezza del suo fogliame e per le sue decorative infiorescenze tubulari dalle calde e vivaci tonalità di colore.

Lachenalia -fiori


Caratteristiche generali Lachenalia

La Lachenalia è una bulbosa esotica della famiglia delle Liliaceae proveniente dall’Africa Meridionale.

Dai bulbi carnosi, di medie dimensioni, si originano larghe e coriacee foglie, di colore verde scuro, simili a quelle delle Phalaenopsis.

Durante il periodo della fioritura dal centro delle foglie compaiono steli cilindrici portanti infiorescenze a spighe composte da numerosi fiorellini tubolari simili ai muscari, le cui tonalità di colore variano dal giallo all’arancio, dal rosa a l rosso, dal blu al lilla a seconda delle varietà.

Lachenalia-fiore

Ai fiori seguono piccoli frutti scuri che disseccano quando il bulbo entra in riposo vegetativo.

Fioritura: la Lachenalia fiorisce nel periodo autunno – inverno. La fioritura, può essere  prolungata tenendo le piante lontano da fonti di calore.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Coltivazione Lachenalia

Esposizione: la lachenalia è una pianta d’appartamento che ama i luoghi luminosi non esposti al soleggiamento diretto e lontano da fonti di calore con temperature minime intorno ai 15- 18° C.

terriccio-piante-vaso

Terreno: predilige i terreni acidi, soffici e ben drenati composti da torba, foglie, pezzi di cortecce e sabbia.

Annaffiature: annaffiare frequentemente dalla comparsa delle nuove foglie fino alla fine della fioritura; diradare le annaffiature quando le foglie iniziano a disseccare e in seguito sospenderle del tutto.

Concime

Concimazione: dalla ripresa vegetativa somministrare del concime specifico per piante da fiore anche in forma granulare.

bulbilli

Moltiplicazione Lachenalia

Tutte le varietà si riproducono per seme, per talee fogliari e per divisione dei bulbilli, tecnica, quest’ultima, più facile e più usata se si vogliono ottenere piante uguali a quella madre.

Bulbi-foto

Impianto dei bulbi

In autunno interrare i bulbi di lachenalia a circa 5 cm al di sotto della superficie del  terriccio; posizionare i contenitori all’aperto in luoghi luminosi e freschi luminosi.

Alla comparsa dei germogli allevare le nuove piante in casa. Le nuove piante fioriranno nell’arco di 1 – 2 anni.

Bulbi-impianto

Conservazione dei bulbi

Quando le foglie disseccano, dopo la fioritura, si sospendono le annaffiature. In seguito si levano i bulbi dal terriccio, separandoli da eventuali bulbilli, e si conservano in luogo fresco e buio, per riporli poi di nuovo a dimora a fine estate-inizio autunno.

cocciniglia

Malattie e parassiti

La lachenalia teme il marciume delle radici causato dal ristagno idrico e tra i parassiti animali teme la cocciniglia che generalmente si annida sotto la pagina inferiore delle foglie o sugli steli.

Trattamenti e cure

Eliminazione manuale dei parassiti con cotone idrofilo intinto in una soluzione alcolica.

Pulizia periodica delle foglie con uno straccio umido per eliminare i residui di polvere.

Lachenalia-pustulata

Varietà

Tra le numerose varietà di lachenalia ricordiamo:

  • Lachenalia bulbifera: alta mediamente 20 cm i cui fiori penduli di colore rosso e giallo;
  • Lachenalia orchioides: alta 15-25 cm. una varietà che in aprile produce fiori profumati di colore giallo chiaro con sfumature rosse e blu ;
  • Lachenalia glaucina: alta circa 15 cm è una specie che in primavera  produce piccoli fiori profumati bianchi con sfumature azzurro-lilla.

Galleria foto Lachenalia

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto