Erba pepe coltivazione


erba-pepe


L’erba pepe è una pianta molto apprezzata per il suo sapore aromatico e perchè è facile da coltivare sia in vaso e sia in piena terra.


Caratteristiche generali dell’erba pepe

erba-pepe-foglie

La pianta, che appartiene alla famiglia delle Lamiaceae, si presenta sotto forma di piccoli cespugli alti mediamente circa 30 cm.

Gli steli erbacei di colore verde-rossastro sono variamente ramificati e ricoperti da numerose foglie lanceolate di colore verde chiaro ricoperte da un sottilissimo strato di peluria biancastra.

Le foglie sfregate tra le dita emanano un gradevole aroma.

erba-pepe-fiori


Leggi anche: Erba gatta coltivazione

Durante il periodo della fioritura, alla base delle ascelle fogliari, compaiono dei piccoli fiori con corolla bianco-rosea.

erba-pepe-aromatica

Coltivazione dell’erba pepe

Esposizione: ama i luoghi soleggiati e non tollera il freddo.

Terreno: predilige un terreno calcareo e ben drenato.

Annaffiature: costanti e regolari soprattutto durante il periodo dello sviluppo e in estate.

Concimazione: specifico per piante verdi dopo qualche settimana dal trapianto in piena terra o in vaso.

Semina-semenzaio

Moltiplicazione Erba pepe

La pianta si riproduce per seme in semenzaio ad ottobre,  in primavera direttamente nei vasi, o nell’orto, per talea semilegnosa in estate o per divisione di cespo in ottobre oppure a marzo.

Le piante ottenute per semina vanno poi diradate e trapiantate in primavera a distanza di circa 30 cm l’una dall’altra.

erba.pepe-steli

Raccolta dell’erba pepe

Per il consumo fresco la raccolta si effettua in qualsiasi periodo dell’anno cimando di qualche cm gli apici degli steli; per poterla conservare essiccata per l’inverno il periodo migliore per la raccolta è il mese di agosto e in questo caso si recidono i rametti quasi al livello del terreno.


Potrebbe interessarti: Cymbalaria muralis Erba piattella

Parassiti e malattie

L’erba pepe è una pinta rustica e difficilmente viene attaccata dai parassiti animali ma soffre il mal bianco o oidio se il clima è troppo umido.

oidio-mal bianco

Usi dell’erba pepe

Per il suo aroma, simile a quello della timo e della maggiorana, l’erba pepe viene utilizzata in cucina per insaporire primi e secondi piatti a base di legumi, funghi, piatti a base di carne o patate. Le foglie fresche sono ottime nelle insalate miste, nei minestroni e nelle insalate miste. Aggiunta agli insaccati conferisce un sapore davvero unico.

erbe-aromatiche

Nelle distillerie viene utilizzata per aromatizzare liquori e amari. Inoltre per i suoi principi attivi e per le sue molteplici proprietà benefiche viene impiegata per in fitoterapia e in cosmesi.

Significato dell’Erba pepe

Fin dai tempi antica questa pianta è il simbolo della passione, della sensualità, dell’amore e della felicità.

Galleria foto Erba pepe

LauraB

Commenti: Vedi tutto