Deutzia coltivazione


deutzia-coltivazione


La Deutzia è un arbusto rustico molto decorativo coltivato isolato o in gruppo per la sua splendida fioritura primaverile.


Caratteristiche generali della Deutzia o Deuzia

La Deutzia è una pianta ornamentale di origine esotica appartenente alla famiglia delle Hydrangeaceae (Ortensia) alta mediamente circa 2 metri.

Il portamento è eretto e lo sviluppo arbustivo. I rami, legnosi alla base e semilegnosi o erbacei verso l’apice, sono ricoperti da una sottile  corteccia squamosa. Le foglie caduche, lanceolate  e a margini frastagliati, sono di colore grigio-verde per la presenza di una sottile peluria.

Deuzia-fiori

I fiori piccoli e a forma di stella sono infiorescenze a grappoli di colore bianco o rosa che sbocciano copiosi all’ascella delle foglie.


Leggi anche: Rimedi per la Clorosi delle piante

Fioritura: la Deutzia fiorisce in modo appariscente e spettacolare alla fine della primavera.

Deutzia-Deuzia-fiori

Coltivazione della Deuzia – Deutzia

Esposizione: predilige i luoghi soleggiati o semiombrosi. Tollera abbastanza bene anche temperature molto basse.

Terreno: si adatta a tutti i tipi di terreno, fertili e ben drenati.

Annaffiature: frequenti ed abbondanti in estate e nei periodi siccitosi, rare in autunno e per tutto l’inverno.

Concimazione: in primavera somministrare ai piedi dell’arbusto del concime granulare a lenta cessione specifico per piante da fiore oppure del letame maturo.

Letame

Moltiplicazione della Deuzia

La Deutzia si riproduce seme e per talea. Le talee si effettuano in primavera o in autunno prelevando germogli laterali che vanno messi poi a radicare in terriccio misto a sabbia.

A radicazione avvenuta le nuove piantine vanno trasferite in vaso o in piena terra.

deutzia-foto

Potatura della Deutzia

Per favorire l’emissione e la crescita di nuovi germogli, subito dopo la fioritura, si cimano i rami  di 1/3 della loro lunghezza.In primavera si potano alla base quelli secchi o danneggiati dal freddo.

Impianto o piantumazione

L’impianto a radici nude va fatto in autunno mentre nei contenitori può essere effettuato durante tutto l’anno.


Potrebbe interessarti: Potatura di Maggio in giardino

Afidi-neri

Malattie e Parassiti

La Deutzia teme alcune malattie fungine come l’oidio. Tra i parassiti animali teme l’attacco degli afidi e delle larve della farfalla Gracilaria syringella.

Le foglie attaccate da questi parassiti presentano antiestetiche macchie scure.

antiparassitario-biologico

Cure e trattamenti

Trattamenti antiparassitari specifici o con un antiparassitario biologico all’aglio.

Eliminazione dei fiori appassiti.

Pacciamatura-foto

Leggera pacciamatura con paglia o foglie secche durante l’inverno.

Galleria foto Deutzia

LauraB

Commenti: Vedi tutto