Box doccia: Come pulire, igienizzare e disinfettare


Quali sono i trucchi per pulire il cristallo del box doccia? Come si pulisce il vetro del box doccia in cristallo o in alluminio? Come pulire, disinfettare, igienizzare tutto? Come rimuovere le incrostazioni e le parti nere?

Doccia


Quanti di noi odiano pulire il box doccia? Innegabile che pulire in modo perfetto un box doccia sia impresa quasi impossibile: nemico numero uno, per la pulizia quotidiana, sono le goccioline di acqua che, seccandosi sul cristallo, lasciano un alone di calcare terribile.

E così oggi, per aiutare le migliaia di donne e uomini che ogni giorno affrontano questa dura lotta, vogliamo proporvi una soluzione per pulire il box doccia senza troppa fatica. E metodi più incisivi per rimuovere incrostazioni, macchie nere, silicone sporco e tanto altro.

I box doccia più diffusi sono sicuramente due: il classico box doccia in cristallo o PVC e il meno diffuso box doccia in alluminio, vediamo insieme qualche trucco per pulirli a fondo, e tutti i dettagli di pulizia dello sporco difficile.


Leggi anche: Box doccia consiglio

box-doccia-pulire-igienizzare-disinfettare-5


Pulire l’anta in cristallo del box doccia

Il cristallo, anche se bellissimo e molto elegante, comporta non pochi problemi per la pulizia: le gocce, ricche di calcare, tendono a seccarsi quasi subito sulla superficie, lasciando un segno quasi indelebile.

  1. La soluzione più rapida, ma sicuramente più noiosa, consiste nell’asciugare il cristallo appena finita la doccia: con l’aiuto di un panno in micro-fibra rimuovere le gocce non è particolarmente difficile.
    Ovvio è che compiere questa operazione ad ogni doccia potrebbe diventare sfiancante e frustrante.
  2. Soluzione più interessante è quella che richiede l’uso del bicarbonato: grazie alla sua composizione chimica questo elemento contrasta efficacemente la formazione di funghi e muffe (tipiche del bagno).
  3. Per ottenere un risultato perfetto dovrete miscelare 3/4 di bicarbonato e 1/4 di acqua, strofinare il composto sul cristallo e poi ripulire la superficie: il risultato sarà sorprendente.

box-doccia-pulire-igienizzare-disinfettare-6

Pulire box doccia in alluminio

Caso completamente diverso quello per la pulizia di un box doccia in alluminio, oltre a dover far risplendere la superficie dell’anta, la presenza dell’alluminio come cornice vi costringerà ad applicarvi in maniera significativa, per evitare aloni e inestetismi tipici di questo materiale se non pulito al meglio.

A risolvere quasi tutti i nostri problemi ecco arrivare l’aceto: prodotto naturale, l’aceto non contiene agenti chimici che aggrediscono in maniera irreparabile il metallo, evitiamo così la corrosione che si verifica dopo l’utilizzo ripetuto di prodotti chimici, facendo riferimento sopratutto agli anti-calcare venduti al supermercato.

Passi per la pulizia

  1. Per pulire un box doccia in alluminio dovrete prendere uno spruzzino,
  2. riempirlo con 2 cucchiai di detersivo per piatti,
  3. 50ml di alcol,
  4. 100ml di aceto bianco,
  5. e un pò di acqua,
  6. agitiamo il nostro spruzzino
  7. e iniziamo la nostra pulizia.

E voi, avete qualche segreto o rimedio della nonna per pulire il cristallo del box doccia?

box-doccia-pulire-igienizzare-disinfettare-2

Rimuovere sporco difficile, incrostazioni e muffe

Oltre alla pulizia a fondo delle ante, ci sono parti ancora più complesse da pulire, uno sporco che diventa qualcosa in più, perdiamo l’igiene dell’ambiente doccia, parlo delle incrostazioni di sporco dal colore nero, marrone che si insidia nelle insenature dello scheletro del box doccia stesso e nel silicone. Come rimediare a questo grave problema?

Il migliore modo è quello di munirsi di disincrostante WC, Antimuffa, guanti, mascherina e altri prodotti disinfettanti e detergenti, anche una spatola a punta stretta utilizzata usualmente per stuccare le pareti, una spugna metallica.

  1. Il primo passo è quello di aprire le finestre in quanto le esalazioni dei prodotti disincrostanti è altamente tossica se respirata in maniera continuativa per tutto il tempo delle pulizie.
  2. A questo punto applichiamo il prodotto disincrostante ed attendiamo 15 min.
  3. Ora siamo pronti con un primo tentativo di pulizia con la spatola, se vediamo che è ancora difficoltosa la rimozione dello sporco e del silicone malridotto, procediamo con nuova applicazione di disincrostante, dopo un pò di tempo vedrete che riuscirete a rimuovere tutto.
  4. Strofiniamo bene le parti, rimuoviamo lo sporco ed in alcuni punti, stando attenti a non graffiare la struttura, possiamo utilizzare anche la spugnetta metallica.
  5. Nelle insenature più piccole possiamo aiutarci anche con uno spazzolino da denti, che ovviamente non usiamo più.
  6. Se proprio non riusciamo nell’impresa o sembra volerci un pò troppo olio di gomito che non abbiamo più, possiamo procedere a direttamente su Amazon, comprando un nuovo box doccia!

box-doccia-pulire-igienizzare-disinfettare-4

Galleria immagini pulizia doccia

Nicola Spisso

Commenti: Vedi tutto