Aceto alla lavanda per formiche


Un ottimo rimedio profumato per combattere le formiche in casa e tenerle lontano anche all’esterno con un metodo naturale, completamente atossico per persone, ambiente e animali.
aceto-di-lavanda-formicheL’aceto con il suo acre e pungente odore disturba il sensibile olfatto delle formiche rivelandosi un ottimo repellente ma spruzzarlo negli angoli della casa, nei mobili della cucina è davvero è difficile da sopportare, ecco allora come smorzare il suo fastidioso odore e renderlo profumato e pronto per l’emergenza formiche.
Se possedete una piantina di lavanda o avete l’occasione di acquistare i suoi fiori mettteli a macerare le sue profumate spighette in 1 litro di aceto per 1 mese.

Trascorsdo questo tempo, filtratelo e versatelo in uno spruzzino dosatore.
Quando fate le pulizie della dispensa spruzzatelo all’interno, lasciate agire per qualche minuto e poi rimuovetelo con un panno umido.
Se lo spruzzate in angoli strategici, mete preferite delle formiche, lasciatelo invece evaporare.
Le formiche si terranno lontano e l’ambiente sarà gradevolmente profumato alla lavanda.
E per le punture di zanzare o di altri insetti un efficace unguento da preparare sempre in casa.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta