Come togliere le macchie di smalto dal divano: consigli e rimedi

Maria Teresa Moschillo
  • Dott. in Editoria, informazione e sistemi documentari

Può succedere che lo smalto per unghie cada sui tessuti di casa, ma come fare per esempio a togliere le macchie di smalto dal divano? Ecco tutti i migliori rimedi fai da te per trattare i principali tipi di tessuti, dal divano in ecopelle a quello in cotone.

come-togliere-macchie-smalto-divano-cover

Quando si maneggia lo smalto, può succedere che questo cada riversandosi su vestiti, tappeti o perfino sui divani. A tal proposito, sapere come togliere le macchie di smalto dal divano è importantissimo, anche perché non sempre questi si possono lavare in lavatrice a casa. Fortunatamente, però, molto spesso il problema si risolve in completa autonomia: basta sapere come intervenire, tenendo conto del tipo di tessuto a cui ci si sta approcciando.

Esistono, infatti, rimedi fai da te efficaci e performanti praticamente per ogni tipo di tessuto, dall’ecopelle o la pelle alle fibre naturali come il cotone passando per rivestimenti più delicati che necessitano di maggiori accorgimenti.

Scopriamo insieme come smacchiare il divano dallo smalto semipermanente, normale o in gel, i migliori rimedi e tanti consigli da tenere presenti per assicurarsi un ottimo risultato.

spilled red nail polish on carpet

Come togliere le macchie di smalto dal divano: rimedi per tutti i tessuti

come-togliere-macchie-smalto-divano-2

Può succedere che, accidentalmente, si vengano a creare delle macchie di smalto sul divano. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi non è necessario rivolgersi alla tintoria. Se le macchie di smalto, infatti, si tolgono senza troppe difficoltà lasciando solo un leggero alone è possibile procedere con un comune lavaggio in lavatrice per liberarsene oppure semplicemente pre-trattare la superficie interessata dalla macchia e poi risciacquare solo la zona interessata.

Vi consigliamo, a tal proposito, di eseguire sempre movimenti circolari piccoli e controllati, in modo tale da non allargare i contorni delle macchie. Inoltre, provate sempre qualsiasi prodotto smacchiante su una piccola area del divano (non visibile) per testarne gli effetti ed evitare di peggiorare la situazione.

La buona riuscita dell’operazione dipende, in ogni caso, prima di tutto dal tessuto del divano e, di conseguenza, dalla scelta del metodo più idoneo.

Cotone e lino

come-togliere-smalto-dal-divano-cotone

Se dovete smacchiare un divano in cotone o in lino, servitevi semplicemente di un foglio di carta assorbente da cucina. Appoggiate la parte del rivestimento del divano macchiata sulla carta e tamponate il retro con un batuffolo di ovatta imbevuto di acetone e acqua.

L’acetone non va mai versato direttamente sulla macchia ma sempre e solo tamponato. Ripetete l’operazione più volte per eliminare il grosso dello smalto e poi procedete con un lavaggio comune in lavatrice per rimuovere qualsiasi residuo. Se il divano non è sfoderabile, usate del semplice sapone neutro e dell’acqua per risciacquare.

Pelle ed ecopelle

come-togliere-smalto-divano-pelle

Come togliere lo smalto da ecopelle e pelle? Anche in questo caso il solvente per unghie è un’ottima soluzione. Preferite, però, un prodotto non oleoso e delicato.

Fate penetrare bene il solvente tra le fibre del tessuto e strofinate la macchia con un dischetto di cotone e un po’ di alcool.

Pelle scamosciata

come-togliere-macchie-smalto-divano-freezer

Il discorso cambia se si tratta di smacchiare un divano in pelle scamosciata. La macchia va fatta seccare e solo successivamente trattata, quindi vi suggeriamo di riporre il rivestimento del divano in freezer (se il divano si può sfoderare, ovviamente) per agevolare l’operazione e accorciare i tempi.

Potete anche usare una pietra pomice o una gomma per cancellare per rimuovere eventuali aloni residui.

Smacchiare smalto normale, semipermanente o gel per unghie: i rimedi della nonna più efficaci

Ci sono molti rimedi casalinghi e della nonna da poter mettere in atto. Si tratta di escamotage furbi e pratici, a costo zero e davvero performanti perché adatti a tutti i tipi di smalto, da quello normale alle macchie di gel fino allo smalto semipermanente.

Lacca per capelli

come-togliere-macchie-smalto-divano-lacca

Sui tessuti delicati, per esempio, provate a usare della lacca per capelli. Aiutatevi con un vecchio spazzolino o con un bastoncino di ovatta, vaporizzate la lacca e passatela sulla macchia per vederla sparire.

Spray repellente per insetti

come-togliere-macchie-smalto-divano-insetticida

Provate a utilizzare, in alternativa, dello spray repellente per insetti. Ricordatevi, soprattutto in questo caso specifico, di sciacquare il rivestimento del divano alla perfezione e di lavarlo per bene prima di riutilizzarlo.

Bicarbonato di sodio

come-togliere-macchie-smalto-divano-bicarbonato

Uno dei rimedi fai da te più efficaci per togliere le macchie di smalto dal divano è quello che prevede l’impiego del bicarbonato di sodio. Create, aggiungendo al bicarbonato una modesta quantità di acqua, un composto cremoso da applicare sulla macchia. Lasciate agire il tutto per 15-20 minuti prima di risciacquare.

Macchie di acetone sul divano: come intervenire

come-togliere-macchie-smalto-divano-acetone-aceto

Soprattutto quando si tenta di togliere le macchie di smalto dal divano (ma non solo), può succedere che l’acetone si riversi rovinosamente andando a creare delle vere e proprie macchie. Per togliere le macchie di acetone dai tessuti, create una miscela con 1 parte di olio e 2 parti di aceto.

Aiutandovi con un panno morbido, strofinate la macchia di acetone con una piccolissima quantità della soluzione ottenuta e poi lucidatela con la parte del panno ancora asciutta. Questo rimedio è molto efficace specialmente sui divani in pelle ed ecopelle.

Come togliere le macchie di smalto dal divano: immagini e foto

I nostri consigli su come togliere le macchie di smalto dal divano vi sono tornati utili? Nella galleria di foto di seguito, li trovate tutti riassunti per immagini.