Sangria ricetta originale


Sangria ricetta originale

Sommario

La sangria è una bevanda alcolica di origine spagnola a base di vino, spezie e frutta, che viene servita come aperitivo o come bevanda dissetante. Ecco la ricetta e gli ingredienti per preparala.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
8

Ingredienti Ricetta

  • Brachetto 1 bottiglia
  • Brandy 1 bicchierino
  • Pesche gialle 2
  • Arancia in fette 1
  • Mela 1
  • Succo di arancia qb
  • Succo di limone qb
  • Zucchero 100 gr
  • Cannella 2 stecche
  • Vaniglia 1 baccello
  • Chiodi di garofano 5
  • Limone a fette 1

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 78

sangria


Preparazione della sangria

Versate in una zuppiera o caraffa termica di ampia capacità il vino brachetto, il brandy, aggiungete lo zucchero, il baccello di vaniglia preventivamente inciso con la punta di un coltello, la cannella spezzettata e i chiodi di garofano.

Mescolate il tutto ben bene.

succo di arancia

Spremete 1 limone e 1 arancia ed aggiungete il succo alle spezie e mescolate.

Liquore di pesche con vino rosé secco

Lavate le pesche, la mela, l’arancia e il limone e dopo averli affettati a fette di medio spessore, unitele al vino.

pesche-fette

Mescolate ancora una volta e poi mettete la sangria in frigo e servitela fredda come aperitivo.

Per dare un sapore più corposo alla sangria, lasciatela macerare con i suoi ingredienti almeno per due o tre ore, meglio ancora se preparata il giorno prima.

pesche-vino

 

Consigli e varianti

Se preferite dare alla sangria un gusto meno dolce riducete la quantità di zucchero e, se vi piace più ricca di frutta, potete aggiungerne altri tipi.

Tipi di vino da usare

Come vino al posto del Brachetto anche il Cannonau di Sardegna o il Salice Salentino rosso o se preferite la versione chiara della Catalogna, potete prepararla con lo spumante o il vino bianco.

Da provare anche la sangria al rhum

Galleria foto della sangria

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

    Lascia una risposta