Piante carnivore

Cosa sono le piante carnivore

Le piante carnivore sono una particolare tipologia di piante erbacee che si sono adattate per ricavare i nutrienti mancanti nel terreno, catturando e nutrendosi di insetti, piccoli animali o protozoi.

Sono piante insettivore in grado di digerire proteine animali.

Tipologie di piante carnivore

Esistono oltre 600 specie al Mondo divise in 12 generi e 5 famiglie.

Come catturano e mangiano le piante carnivore

Le piante carnivore variano la tipologia di trappola in base al tipo di organismi di cui si nutrono:

  • Trappole ad ascidio: le prede vengono intrappolate all’interno di una foglia a forma di caraffa, contenente enzimi digestivi e/o batteri;
  • Trappole adesive: la cattura avviene tramite una mucillagine collosa secreta dalle foglie;
  • Trappole a scatto o a tagliola: in seguito al rilevamento di una possibile preda per mezzo di parti sensibili, un rapido movimento delle foglie la immobilizza al loro interno;
  • Trappole ad aspirazione: la preda viene risucchiata da una struttura simile ad una vescica, l’utricolo, al cui interno si genera un vuoto di pressione;
  • Trappole a nassa: presentano dei peli che dirigono forzatamente la preda all’interno dell’organo digestivo.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.