Ricetta bucatini alla amatriciana

Ricetta bucatini alla amatriciana

Sommario

E' tra i piatti regionali più amati di tutta Italia, buoni, gustosi e saporiti i Bucatini all'Amatriciana sono davvero una festa in tavola.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Pasta tipo Bucatini 500 gr
  • Guanciale 300 gr
  • Pomodori pelati o Passata di pomodori 200 gr
  • Peperoncino q.b.
  • Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Parmigiano o pecorino romano q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 220 kcal

E’ tra i piatti regionali più amati di tutta Italia, buoni, gustosi e saporiti i Bucatini alla Amatriciana sono davvero una festa in tavola. Preparati con tanto sugo di buon pomodoro fresco e il gusto unico e inconfondibile della pancetta o del guanciale, potrete portare in tavola un piatto semplice, ma al contempo uno dei più complessi da realizzare insieme alla Carbonara.

Molti sono i dilemmi su questa preparazione, ed è soprattutto la scelta di utilizzare aglio o cipolla per il soffritto, uno dei principali interrogativi di chef e appassionati. Nella nostra proposta non abbiamo deciso di rispettare la tradizione e, utilizzando un guanciale di primissima qualità, non è stato necessario insaporire il piatto ulteriormente, ma abbiamo lasciato donare al gusto unico di questa carne, ben ripassata in padella, sfiziosa e croccante il sapore inconfondibile di questo piatto della tradizione.

La tradizione vuole che questo succulento piatto sia nato ad Amatrice e che in origine fosse il pasto principale di pastori e contadini, probabilmente nato senza l’aggiunta di pomodoro, era più noto con il nome di “gricia“. Il pomodoro, infatti, è stato un ingrediente aggiunto successivamente.


Leggi anche: Uova al sugo di pomodoro

Insomma, un piatto davvero gustoso, che nella sua estrema semplicità e gli ingredienti di ottima qualità, consente di portare in tavola un primo ricco e saporito che metterà tutti d’accordo. Vediamo come preparare questi gustosi Bucatini alla Amatriciana nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dei Bucatini alla Amatriciana

  1. Prima di tutto acquistate del buon guanciale. La scelta della materia prima è fondamentale per ottenere un piatto unico e dal sapore inconfondibile. Ripulite il guanciale eliminando la cotenna e procedete ad un taglio a fette e poi in listarelle.
    Bucatini-amatriciana
  2. Scaldate una padella ampia antiaderente e una volta che sarà ben calda unitevi il guanciale e soffriggete. In questa fase potete evitare l’aggiunta di olio o altri grassi, perchè sarà stesso il grasso del guanciale a provvedere alla cottura. Una volta che sarà ben dorato, unitevi anche del peperoncino fresco, dosando la quantità in base ai vostri gusti e aggiungete anche dei pomodorini tagliati in piccoli pezzi, privandoli dei semi. Se non gradite i pomodorini, potete aggiungere poca passata di pomodoro. Coprite e cuocete per circa 20 minuti a fiamma dolce.
    Bucatini-amatriciana
  3. In una pentola dai bordi alti portate a bollore dell’acqua e salate. Calate i bucatini e lasciate cuocere avendo cura di ritirarli quando saranno ancora belli al dente. Scolate la pasta e tuffatela nella padella con il condimento. Saltate rapidamente e impiattate ancora caldi e fumanti. Spolverizzate con parmigiano o pecorino, macinatevi in superficie del pepe e gustate.
    Carbonara

Bucatini alla Amatriciana: conservazione

Questa preparazione tipica regionale data la sua bontà, andrebbe consumata calda, fumante e assolutamente previa preparazione. Se avete abbondato con la pasta ed è avanzata una parte della preparazione, per fortuna questa ricetta ben si conserva.

Per mantenere intatto il sapore del guanciale croccante e saporito, si suggerisce di conservare la pasta in un contenitore ermetico per circa 24 ore e non riporlo in frigorifero. Potete conservare la pasta ben sigillata in un luogo fresco e asciutto e consumarla all’occorrenza, meglio se ripassata in padella per un risultato più croccante e sfizioso, oppure per qualche minuto al microonde o nel forno già caldo per gustarla calda e saporita.

Bucatini alla Amatriciana foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica