Ziti con i peperoni

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

ziti con peperoni

Questa ricetta è indicata per coloro che vogliono gustare un bel piatto di pasta il cui condimento non sia il solito sugo di pomodori. Gli ziti di questa ricetta devono essere conditi con peperoni gialli, rossi e verdi, accompagnati da capperi, olive nere, prezzemolo e origano, al fine di avere un piatto coloratissimo oltre che gustoso.

Ingredienti:

  • 500 gr. di ziti
  • 2 kg. e mezzo di peperoni dolci (verdi, gialli e rossi)
  • 3 dl. d’olio
  • 1 cucchiaino abbondante di origano
  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato
  • 150 gr. di capperi
  • 100 gr. di pangrattato
  • 100 gr. di olive nere
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Lavare i peperoni, bruciacchiarli sulla fiamma (o in forno caldissimo) e spellarli. Passarli sotto l’acqua per togliere i residui, sgocciolarli e tagliarli a listarelle.

Ziti con i peperoni

In un tegame far dorare leggermente lo spicchio d’aglio, poi toglierlo e aggiungere i peperoni insieme ai capperi, pangrattato, un altro spicchio d’aglio grattato (ingrediente facoltativo), olive snocciolate, prezzemolo tritato e un pizzico di pepe.

Rimestare spesso e lasciar insaporire a fuoco moderato per circa 10 minuti, poi spolverare i peperoni di abbondante origano e aggiustarli di sale.

Ziti con i peperoni

Cuocere la pasta al dente e condirla con un po’ di peperoni e con il loro sugo. Disporre uno strato di peperoni in una teglia imburrata, seguito da uno di ziti, e così via, badando che l’ultimo sia di peperoni (volendo disporli con fantasia a colori alternati).

Infornare la teglia a calore moderato per 30-40 minuti e servire gli ziti ai peperoni ben caldi.