Pappardelle con la lepre

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

pappardelle20okIn questa ricetta le pappardelle devono essere condite con un ragù fatto con carne di lepre.

Si tratta delle pappardelle con lepre, un tipico piatto aretino ricco di erbe aromatiche (maggiorana, noce moscata, rosmarino, pepe), apprezzato sicuramente dagli amanti dei piatti a base di selvaggina, oltre che di quelli molto speziati.

Ingredienti:

  • 400 gr. di pappardelle
  • ¼ di lepre con la coratella
  • 1 bicchiere di olio
  • vino rosso quanto basta
  • rosmarino
  • maggiorana
  • noce moscata
  • cipolla
  • aglio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Mettere tutte le erbe aromatiche (maggiorana, noce moscata e rosmarino) in una casseruola con uno spicchio d’aglio. Aggiungere i pezzetti di lepre e aggiustare di sale e pepe.

Cuocere la carne a fiamma moderata avendo cura di aggiungere molto olio. Quando la lepre inizia a colorarsi aggiungere un bicchiere di vino (se la carne non è ancora ben cotta aggiungere dell’altro vino). Quando la lepre si sarà cotta, togliere la pentola dal fornello, privare la carne degli ossicini e poi passarla nel tritacarne. Versare la carne tritata nell’intingolo, poi far soffriggere la coratella tritata insieme al sugo e alla carne.

Come tocco finale aggiungere la noce moscata, il pepe e lasciar addensare il sugo. In una pentola a parte far cuocere le pappardelle, scolatele al dente e conditele subito con l’intingolo a base di carne di lepre.