Strudel di albicocche

Revisore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Autore:
Ermelinda Gallo
  • Autore - Laurea in Giurisprudenza
Strudel di albicocche

Sommario

Strudel con farcitura di albicocche e mandorle. Una semplice e ricca ricetta per eseguire un invitante strudel di albicocche, il dolce ideale per concludere in bellezza un pasto o per la merenda.

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
45 minuti
Quantità:
8

Video

Ingredienti Ricetta

  • Albicocche fresche o essiccate 1 kg
  • Mandorle 100 gr
  • Burro 3 cucchiai
  • Latte 6 cucchiai
  • Scorza di limone 1/2
  • Cannella 1 pizzico
  • Pangrattato q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 350 kcal

Buono e profumato, nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo un goloso Strudel di albicocche che potrete preparare e variare anche con altra frutta fresca di stagione in base ai vostri gusti. Invece della classica versione preparata con le mele, proviamo ad aggiungere un altro tipo di frutta, primaverile e dolcissima, per un tocco di originalità al nostro dessert. Con un sapore più “leggero” rispetto al “cugino” famoso, il nostro strudel di albicocche è perfetto per i pranzi e le cene estive, specie se accompagnato da del buon gelato alla vaniglia. Vi spieghiamo come prepararlo nella nostra ricetta illustrata passo per passo.

Procedimento dello Strudel di albicocche

  1. Lavare le albicocche, privarle del nocciolo, dividerle a metà. Cuocerle in una casseruola per un quarto d’ora insieme allo zucchero, la scorza di limone e una presa di cannella. Quando le albicocche saranno cotte (ma non ridotte in poltiglia) lasciarle raffreddare. E’ possibile usare anche albicocche secche, preventivamente ammollate in acqua tiepida e poi cotte con poca acqua, zucchero, profumo di limone e cannella.
    Photo by stevepb – Pixabay

  2. Per la preparazione di questo goloso strudel, gli ingredienti sono davvero pochi e facilmente reperibili in casa. Bastano 200 gr. di farina, 30 gr. di burro, 30 gr. di zucchero, 1 cucchiaiata d’olio, il succo di ½ limone e 1 pizzico di sale per preparare la base sfoglia che renderà super profumato e goloso il vostro strudel.
    Strudel di albicocche
    Photo by ppi09 – Shutterstock

  3. Lavorate tutti gli ingredienti energicamente su di un piano di lavoro fino ad ottenere una pasta ben lavorata. Una volta che avrete ottenuto una pasta morbida e modellabile, che non attacca più alle mani lasciatela riposare sulla spianatoia, con un po’ di farina e coperta con un panno di lino. Trascorso il tempo di riposo, iniziate a spianarla in una sfoglia sottile sopra un tovagliolo cosparso di farina.
    Photo by cocoparisienne – Pixabay
  4. Procedete adesso alla farcitura. Nella nostra proposta abbiamo scelto delle albicocche fresche, ma potete variare la frutta in base alla stagionalità e ai vostri gusti, meglio se accompagnata da un velo di confettura fatta in casa o del buon miele aromatizzato. Mettere le albicocche ben fredde sulla pasta, costellarle con le mandorle tritate, bagnarle con il burro fuso e spolverizzarle con un poco di pangrattato finissimo. Avvolgere ora la pasta formando un grosso rotolo e con un pennello passarvi sopra un poco di burro sciolto.

    Photo by RitaE – Pixabay

  5. Procedete adesso ala cottura dello strudel. Adagiare il dolce in una teglia imburrata, versare le 6 cucchiaiate di latte e cuocere lo strudel in forno, a temperatura moderata per circa tre quarti d’ora. Una volta sfornato tagliare lo strüdel a fette dello spessore di 1 cm abbondante e servirlo freddo. Con lo stesso procedimento si può eseguire lo strüdel ripieno di mele, pesche fresche o secche (tenute a bagno per una notte in acqua tiepida e poi cotte con poca acqua e zucchero). Da provare anche lo strudel tirolese: ecco la ricetta facile facile per sfornarlo oggi stesso.
    Photo by RitaE – Pixabay

Strudel di albicocche: conservazione

Questo dolce, dalla pasta sfogliata ricca e profumata, è un dolce da forno che ben si conserva anche per 2/3 giorni fuori da frigorifero. Salvo che non abbiate deciso di farcirlo con della crema pasticcera o al cioccolato, dov’è previsto del latte o della panna fresca. In quel caso meglio conservarlo in frigorifero, ben coperto per un massimo di due giorni.

Photo by PIX1861 – Pixabay

Strudel di albicocche foto e immagini