Conviene tenere i termosifoni sempre accesi? Ecco il segreto per risparmiare e avere la casa sempre calda

Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

Ridurre la spesa in bolletta mantenendo in casa una temperatura gradevole in inverno è possibile se si mantengono i termosifoni accesi ma facendo attenzione a diversi aspetti. Vediamo allora quali sono i segreti da conoscere per godersi l’inverno al caldo senza però temere bollette salatissime.

Termosifone
Photo by Arcaion – Pixabay

Il segreto per riuscire a mantenere la casa al caldo senza spendere troppo nelle bollette del gas è quello di lasciare i termosifoni sempre accesi. In molti credono che spegnendoli si possa andare a risparmiare dal punto di vista economico, ma in realtà è bene assicurarsi di tenerli accesi in modo tale che la temperatura sia sempre tra i 18°C e i 21°C. Grazie a questo semplice accorgimento, infatti, si può evitare che l’abitazione si raffreddi o riscaldi troppo e dunque anche il consumo del gas sarà più basso.

L’importanza di lasciare i termosifoni accesi

Termosifone
Photo by ri – Pixabay

Tenere i termosifoni accesi è molto importante dal momento che permette alla caldaia di lavorare meno e dunque aiuta a risparmiare dal punto di vista economico per quanto riguarda la bolletta del gas. Inoltre, dal momento che in casa la temperatura non diventa mai eccessivamente rigida, è chiaro che si può raggiungere il caldo desiderato in breve tempo andando a consumare meno.

Oltre a questo, tale comportamento consente anche di mantenere i termosifoni sempre leggermente caldi evitando così che ci siano eccessivi sbalzi termici.

Importante è anche che tale comportamento aiuti a non far lavorare troppo la caldaia portandola magari a surriscaldarsi e a subire un eccessivo stress che causerebbe anche il bisogno di una maggiore manutenzione.

Infine, è anche importante sapere che tenere i termosifoni accesi sempre è indispensabile per ridurre la volatilità della polvere e dunque consente di vivere in un ambiente domestico di certo più salubre.

Attenzione però a questi aspetti

Quando si tiene sempre acceso il riscaldamento domestico è necessario ricordare di tenere una temperatura in casa che sia costantemente tra i 18°C e i 21°C. Per fare in modo che la temperatura sia sempre in questo range è necessario ricordare di usare il termostato allo scopo di evitare di riscaldare troppo l’abitazione.

Risulta anche importante installare delle valvole termostatiche, ossia dei dispositivi capaci di regolare il consumo dell’acqua calda da parte dei termosifoni che si trovano in casa.

Infine, un suggerimento importante da tenere sempre a mente è quello di chiudere le porte e finestre in modo da evitare che il calore possa uscire dagli infissi. Chiaramente, di tanto in tanto è bene non dimenticare di cambiare l’aria, ma anche in questi casi le finestre vanno aperte per un periodo di tempo relativamente breve per ridurre la dispersione di calore.

Conviene tenere i termosifoni sempre accesi o spegnerli – Ecco il segreto per risparmiare e avere la casa sempre calda: foto e immagini

Ora che abbiamo compreso qual è la soluzione migliore per risparmiare in bolletta e mantenere sempre la casa calda, possiamo prenderci qualche momento per scorrere le foto raccolte di seguito nella galleria immagini.