Erbacce nell’orto


Erbacce-orto


Le erbe infestanti chiamate anche semplicemente erbacce vanno eliminate dal terreno destinato ad orto per evitare l’impoverimento di acqua e di sostanze nutritive necessarie per la crescita e la fruttificazione di verdure e piante da ortaggi.

Semine-marzo orto

Quando si realizza un orto, il terreno va ripulito da tutte le erbe infestanti tipo: graminacee, convolvoli, campanelle o vilucchi, piantaggine.

erbe-infestanti


Leggi anche: Estirpatore erbacce


Perchè eliminare le erbacce

Per diversi motivi: si avviluppano intorno alle piante di pomodori, fagiolini, zucche, cetrioli ed altre rampicanti, soffocandole con le loro strette spirali; impediscono la normale fotosintesi e si appropriano di tutte i sali minerali e di altre sostanze nutritive.

Erbe-infestanti

Le erbe infestanti generalmente presentano un apparato radicale profondo e robusto quindi al momento delle scerbatura bisogna assicurarsi di aver estirpato l’intero apparato radicale per evitare che esso resti nel terreno diventando ancora più robusto ed ingordo.

Erbacce-foto

Come estirpare erbacce

Per essere sicuri di aver fatto un buon lavoro è consigliabile, dopo aver indossato i guanti da lavoro, afferrare la malerba alla base del colletto ed estrarre l’apparato radicale.
In caso di forte resistenza aiutarsi con un estirpatore di erbacce.
Verza-semina

Periodo di controllo erbacce o malerbe

La scerbatura radicale va svolto durante l’autunno nel periodo che precede la semina:
– il terreno va lavorato a fondo con una vanga;
– si rivoltano le zolle smosse;

Orto-lavori
– si estirpano le erbacce, si rivoltano con un rastrello esponendo le radici  all’aria fino a quando non saranno ben secche e poi si bruciano per evitare la diffusione di malattie e la disseminazione spontanea.

Approfondimenti: Guida alle erbe infestanti e rimedi

Galleria foto delle erbe infestanti

LauraB

Commenti: Vedi tutto