Lotus berthelotii – coltivazione


Lotus-bertholetii


Caratteristiche generali del Lotus berthelotii

Si tratta di una pianta perenne della famiglia delle Fabaceae proveniente dalle isole Canarie coltivata nei giardini rocciosi e in vaso per la bellezza del suo fogliame e per i suoi spettacolari fiori simili a tante fiammelle.

Il Lotus berthelotii, alto mediamente circa 30 cm, tende in poco tempo a formare grandi cespugli a portamento rampicante o prostrato.

Lotus-foglie

La parte aerea è composta da fusti sottili verde-rossastri ricoperti da fascetti di lunghe foglie lineari di colore verde-argentato, talvolta bluastro.

Lotus- fiore

Durante il periodo della fioritura sugli steli e alla base delle foglie compaiono numerosi gruppi di fiori a forma di becco o di fiammella il cui colore varia dal giallo ocra all’arancio carico.

Fioritura: il Lotus berthelotii fiorisce da marzo fino ad ottobre inoltrato.

Lotus-berthelotii-coltivazione

Coltivazione del Lotus berthelotii

Esposizione: predilige i luoghi soleggiati e riparati dal vento. Non tollera il freddo.

Terreno: ama il terreno ricco, sciolto e ben drenato preferibilmente mescolato a sabbia.

Annaffiature: la pianta non soffre la siccità e va annaffiata solo quando il terriccio è completamente asciutto.

Concime

Concimazione: ogni 15 – 20 giorni somministrare del concime specifico per piante da fiore o in forma liquida o granulare a lento rilascio.

Lotus-berthelotii-foto

Moltiplicazione del Lotus berthelotii

La pianta si propaga per seme e per talea.

La semina si effettua in primavera avanzata  mettendo a germinare i semi in un terriccio molto soffice.

La moltiplicazione per talea apicale va fatta invece, in estate, nei mese di luglio oppure in agosto. Le talee, prelevate dalla pianta madre con forbici ben affilate e disinfettate, si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba. A radicazione avvenuta le nuove piantine possono essere messe a dimora in piena terra oppure allevate un vasi singoli.

Rinvaso-piante

Rinvaso del Lotus

Le radici e la pianta tendono ad occupare tutto lo spazio disponibile e pertanto il rinvaso va fatto quando le radici escono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Lotus-fiori

Potatura del Lotus

Per dare ordine e armonia alla pianta e per favorire l’incespimento è consigliabile cimare i rami più lunghi.

Malattie, parassiti e cure

Il lotus berthelotii è una pianta abbastanza resistente ai parassiti. Soffre il marciume delle radici se il terreno non è ben drenato.

Non necessita di particolari cure ma in inverno è consigliabile riparalo dal freddo.

Galleria foto Lotus berthelotii

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta