Cancro delle piante


Che cos’è il cancro delle piante? Quali sono le cause? Come si manifesta? Quali piante colpisce? Quali danni provoca? Come prevenirlo? Come difendere le piante colpite? Come curarlo? Quali trattamenti praticare?

Cancro-malattia-pianta

Molte piante ornamentali e da frutto improvvisamente ingialliscono e muoiono a causa di una malattia conosciuta con il nome di cancro delle piante, una malattia che colpisce tutte le parti della pianta:

Cancro-rameale-piante

i rami e successivamente le foglie;

Cancro-pianta

il tronco con profonde fessurazioni o spaccature;

Cancro-Castagno

fino alle radici come nel Castagno.

Lauroceraso-bacche


 Cause del cancro delle piante

Questa malattia viene causata da funghi, batteri e ferite profonde inferte quando si effettuano drastiche potature forti attacchi parassitari (cocciniglia e afidi).

Cocciniglia-parassita

Sintomi del cancro

Il cancro delle piante si manifesta con sintomi ben visibili: sui rami e sul tronco compaiono delle escrescenze che una volta essiccate si screpolano lasciando fuoriuscire una sostanza resinosa di colore rosso- bruno che predispone la pianta all’attacco di numerosi parassiti e di altre malattie fungine.
Cancro-pesco

Danni provocati dal cancro

Le parti aerea della piante situate nelle immediate vicinanze di queste alterazioni cellulari non essendo più alimentate ingialliscono e disseccano per la ridotta o nulla capacità di effettuare la fotosintesi. Nei casi più gravi la pianta deperisce fino a morire in brevissimo tempo.

Come prevenire il cancro delle piante

Per evitare la comparsa della malattia nota anche con il nome di cancro dei rami è buona norma:

  • effettuare la piantumazione di alberi ornamentali e da frutto in luoghi scarsamente ventilati o troppo umidi;
  • evitare eccessivi apporti idrici;
  • evitare concimazioni troppo ricche di azoto che contribuiscono al rammollimento delle parti verdi della pianta;
  • somministrare concime a base di fosforo e potassio ai piedi delle piante per aumentare la loro resistenza alla malattia;
  • disinfettare le ferite inferte dalla potatura;
  • utilizzare attrezzi disinfettati;
  • controllare le ferite inferte dalla neve e dalla grandine;
  • recidere i rami infetti;
  • controllare sempre lo stato di salute delle piante prima dell’acquisto.

Cancro-cause

Trattamenti contro il cancro delle piante

Curare le piante infette con prodotti a base di zolfo e sali di rame. In caso di necessità ripetere il trattamento ogni di 2 – 3 settimane.

albicocco

Piante attaccate dal cancro

Tra le piante ornamentali che solitamente sono attaccate dal cancro dei rami ricordiamo alcune sempreverdi come la Fotinia e il Lauroceraso.

Tra le piante da frutto le più sensibili alla malattia sono le drupacee come il pesco e l’albicocco.

Galleria foto malattie  delle piante



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta