Trasloco fai da te consigli e guida


trasloco consigli guida


Se pur incredibile traslocare è, secondo alcuni studi medici, una delle principali cause di attacchi di forte depressione.
A determinare gli attacchi di panico, dovuti al traslocare, concorrono diversi fattori: si inizia con stanchezza fisica e mentale (un trasloco non è mai una passeggiata), proseguendo poi con allontanamento dal quartiere dove spesso si è passata una fetta importante della propria vita e, in fine, altro fattore importante l’allontanamento dagli affetti più cari che spesso si hanno in zona.

Per ovviare a tutte queste problematiche una delle prime cose da fare è quella di organizzarsi per bene, quindi il primo passo è scegliere se affidarsi a professionisti del settore o scegliere il trasloco fai da te decisamente più economico.


Leggi anche: Come organizzare il trasloco guida e consigli


Trasloco fai da te con budget limitato

Visto l’argomento trattato dal sito preferiamo darvi qualche dritta sul come organizzare al meglio un trasloco con budget limitato. Prima di tutto fate mente locale di tutto quello che vi serve e poi mettetevi in movimento.

Dove e come noleggiare un furgone per il trasloco

trasloco furgone

Non c’è un trasloco se non vi è un noleggio furgoni, la scelta può sembrare facile, ma non fate l’errore di rivolgervi ai primi trovati, fatevi fare almeno 5 preventivi confrontateli tra loro e prenotato quello più conveniente per le vostre esigenze.
Sul web potrete trovare tantissime offerte, offerte disponibili solo sul sito internet dell’azienda e non presso il punto vendita: quindi, consigli spassionato, fatevi una ricerca su internet prima di andare al negozio di noleggio furgoni.

Scatoloni per traslochi

trasloco scatoloni

Risolto il problema trasporto adesso l’organizzazione entra nel vivo, andate al supermercato più vicino e chiedete senza esser timidi tutti gli scatoloni che vi servono, non vi create problemi in quanto fate un favore a loro.

Di certo gli scatoloni non saranno tutti uguali e dovrete fare una cernita tra quelli utilizzabili e quelli no, ma il risparmio è notevole perché gli scatoloni hanno un costo importante.

Come dividere gli oggetti per un trasloco

scatoloni oggetti casa


Potrebbe interessarti: Come far smettere di piangere un bebè

Trovati i scatoloni iniziate a dividere gli oggetti di casa per stanza, ovvero distinguete da fragile e non fragile e scrivetelo nello scatolone in maniera tale da non rompere nulla durante il trasporto.

Altra cosa utile da fare sarebbe quella di scrivere in ogni scatolone la provenienza di ogni oggetto (cucina, soggiorno, camera letto), in maniera tale da andarli a collocare nella posizione giusta appena arrivati nella casa nuova.

Ovviamente affidare il trasloco a dei professionisti è molto più semplice e meno stressante ma, considerando che si possono spendere tranquillamente oltre 1000 euro per un trasloco medio, il risparmio è davvero notevole.

Da chi farsi aiutare per il trasloco

aperitivo trasloco amici

Ultimo consiglio: per il grande evento invitate amici, parenti, cugini e vicini di casa a darvi una mano
Magari preparate degli stuzzichini, bevande e tutto ciò che potrà aiutare i vostri nuovi “collaboratori” ad affrontare il duro lavoro con un sorriso.
Un trasloco in collaborazione con 4 o 5 amici vi permetterà di ridurre di moltissimo i tempi e i costi del trasloco.

Decorare

Commenti: Vedi tutto