Portaombrelli in decoupage


portaombrelli decopuage


La primavera tarda ad arrivare e con le piogge di questi giorni non c’è niente di meglio che chiudersi in casa e trascorrere il nostro tempo libero dedicandoci al decoupage.
Proprio in tema di pioggia originalissimi sono i portaombrelli decorati con la famosissima tecnica del decoupage.
Per prima cosa occorre procurarsi un portaombrelli in legno, in quanto questa superficie è molto semplice da decorare.
Armiamoci quindi di

– ritagli di giornale o di carta da decoupage a tema
– carta vetrata
– pennelli
– colla vinilica
– acqua
– smalto trasparente per fissare la decorazione

Per scegliere la carta più adatta occorre tenere in considerazione lo stile della casa: per una casa molto moderna consiglio delle immagini astratte che richiamano il design dell’arredamento, per una casa country che richiama i colori della campagna invece si coniglia di puntare su qualcosa di più delicato come ad esempio gatti, vecchie bambole o i classici fiori.


Leggi anche: Decoupage su bangles

Molto originali e adatti a molti stili diversi sono i portaombrelli decorati con le mappe delle città, colorate per una casa moderna, in bianco e nero se invece la casa è più classica.
Se il portaombrelli è destinato all’esterno dovete considerare i colori ed i fiori del giardino per creare una continuità e dovete far attenzione ad utilizzare dei prodotti impermeabili per evitare che con il maltempo il decoupage si rovini.
La tecnica del decoupage è molto semplice: per prima cosa dovete trattare la superficie del portaombrelli pulendola e lisciandola con della carta vetrata.
Ottenete quindi un composto con colla vinilica ed acqua da utilizzare per fissare la carta per il decoupage ricoprendo l’intera superficie senza lasciare spazi vuoti.
Quando la colla si sarà asciugata e la carta sarà ben incollata passate il fissante e lasciate asciugare per qualche minuto.
Il vostro portaombrelli sarà un vero oggetto di design per la vostra casa!

Decorare

Commenti: Vedi tutto