Come eliminare e prevenire la ruggine all’esterno con gli smalti antiruggine

Maria Teresa Moschillo
  • Dott. in Editoria, informazione e sistemi documentari

Ringhiere, infissi, arredamento da giardino e altri supporti metallici vanno incontro alla ruggine e al deterioramento se non curati a dovere. Ecco perché è importante prevenire la ruggine con smalti e fondi antiruggine in grado di assicurare una protezione completa, come quelli San Marco.

smalti-antiruggine-san-marco-copertina

Spesso si tende a sottovalutare il potere corrosivo della ruggine. In realtà, specialmente quando si tratta di arredamento da giardino, ringhiere, cancelli o infissi, situati all’esterno e quindi costantemente esposti all’azione degli agenti atmosferici, il rischio che la ruggine li porti alla corrosione e al deterioramento è davvero molto alto.

Per questo motivo, è d’obbligo avere sempre a disposizione buoni prodotti antiruggine: sono sufficienti un fondo e uno smalto antiruggine validi per correre ai ripari e assicurare agli elementi metallici situati nel nostro giardino o comunque all’esterno una protezione completa, efficace e durevole nel tempo.

Molti di questi prodotti sono specifici per l’uso esterno, ma con le dovute accortezze possono essere adoperati anche all’interno delle nostre abitazioni. Scopriamo insieme quali sono i migliori, come si usano e come sceglierli tenendo conto delle proprie esigenze.

Perché si forma la ruggine e quali sono le conseguenze

smalti-antiruggine-san-marco-cause-conseguenze

La ruggine si presenta come una patina rossastra e tende a comparire su tutte le superfici metalliche, in quanto altro non è che una naturale conseguenza dell’ossidazione del ferro. Ciò avviene principalmente a causa di aria, pioggia, raggi solari e, più in generale, di tutti gli agenti atmosferici.

L’ossigeno presente nell’aria o nell’acqua porta all’ossidazione, che si manifesta nella parte più superficiale del ferro proprio sotto forma di ruggine. Non si tratta, però, di un semplice fastidio “estetico”. A lungo andare, la patina di ruggine si sfalda e porta le superfici ferrose a sgretolarsi, compromettendone quindi non solo l’estetica ma anche la struttura e la funzionalità.

Mentre all’interno delle nostre abitazioni è sicuramente più semplice proteggere il ferro e tenere sotto controllo il fenomeno di ossidazione, all’esterno è d’obbligo intervenire con degli appositi prodotti antiruggine in modo tempestivo.

Smalti micacei e antiruggine: cosa sono e come utilizzarli

smalti-antiruggine-san-marco-come-usarli

Gli smalti antiruggine e anticorrosivi, noti anche come smalti micacei o ferromicacei, sono utili a prevenire la formazione della ruggine e anche per eliminarla, quando purtroppo il problema si è già manifestato. Questi particolari smalti, specifici per ferro e metallo, sono studiati per proteggere in modo completo tutti i supporti metallici, inclusi quelli situati all’esterno e quindi più esposti all’azione dannosa degli agenti atmosferici.

Ecco i vantaggi che comportano:

  • creano un effetto barriera, impedendo la penetrazione dell’acqua e di altri agenti esterni
  • fanno da scudo contro i raggi UV, grazie a componenti come alluminio e ossido di ferro micaceo
  • hanno effetto passivante, evitano la formazione della ruggine grazie a speciali pigmenti anticorrosivi

Gli smalti antiruggine e anticorrosivi hanno bisogno di un aiuto per risultare performanti al massimo delle loro potenzialità, specialmente quando ci si approccia al trattamento di ferro e metallo da esterno e quando la ruggine è già presente sulle superfici.

In questo caso, bisogna prima rimuovere la ruggine, con il tradizionale carteggio oppure con dei prodotti specifici che permettono di eliminarla anche nei punti più difficili da raggiungere con le classiche tecniche manuali. Dopo aver pulito per bene la superficie (eliminando anche la polvere), è bene applicare un fondo antiruggine che fa da base per la verniciatura con lo smalto antiruggine.

La funzione del fondo è importantissima, in quanto aderisce alle superfici e le protegge dalla ruggine per lungo tempo: in sostanza, isola il metallo e scongiura il rischio di corrosione.

A questo punto si può procedere verniciando la superficie metallica con smalti o vernici antiruggine. Nella maggior parte dei casi, questi sono disponibili in diverse tonalità e texture, così da preservare l’estetica dei supporti metallici e valorizzarli.

Trattamento antiruggine San Marco: prodotti e step

Tra i migliori prodotti antiruggine sul mercato si distinguono quelli che portano la firma di San Marco. L’azienda, leader nel settore vernici e pitture per l’edilizia professionale dal 1937, ha messo a punto un trattamento antiruggine completo e include nella sua gamma di prodotti diverse referenze antiruggine.

La linea antiruggine si compone prevalentemente di prodotti a base solvente, quindi particolarmente adatti all’uso esterno. Con alcuni accorgimenti, tuttavia, si possono adoperare anche all’interno. San Marco, inoltre, propone uno smalto micaceo antiruggine a base acqua, quindi specifico per interni.

Conosciamo i prodotti nel dettaglio e scopriamo quali sono i vari passaggi.

Rugistop

smalti-antiruggine-sanmarco-rugistop

Rugistop è un convertitore di ruggine e si utilizza quando la superficie metallica o ferrosa a cui ci stiamo approcciando è già arrugginita. Questo prodotto non ha bisogno di carteggiatura né di spazzolatura e permette di ripulire dalla ruggine anche i punti che, normalmente, risultano più complicati da raggiungere e trattare.

Ne basta 1 solo strato, da applicare con pennello, con rullo o a spruzzo. La sovraverniciatura è consentita dopo 24 ore, ma mai oltre le 4 settimane dall’applicazione. Come agisce? Rugistop trasforma la ruggine in composti metallorganici stabili che aderiscono alle superfici. L’applicazione rende più agevole la stesura dei prodotti successivi, ossia fondo, vernici e smalti antiruggine.

Si può usare anche all’interno, ma solo facendo arieggiare bene l’ambiente e indossando la mascherina.

Saturno

smalti-antiruggine-sanmarco-saturno

Saturno è una pittura di fondo antiruggine adatta a tutte le superfici metalliche. Si applica prima dello smalto, per prolungare l’effetto antiruggine dello smalto stesso. La formula con fosfato di zinco crea una barriera efficace per tutte le leghe d’acciaio e per il ferro e ne evita la corrosione.

Si rivela performante e funzionale soprattutto al fine di proteggere cancellate, infissi o ringhiere posti all’esterno delle abitazioni, anche in ambienti particolarmente difficili.

Saturno è disponibile in 3 colori: bianco, grigio e rosso ossido. Se ne consiglia la diluizione con acquaragia, utile anche a eliminare eventuali residui di prodotto a operazione conclusa. Adatto all’uso esterno, si può usare all’interno indossando la mascherina e assicurando un buon ricambio dell’aria.

Questo fondo antiruggine è sovraverniciabile dopo 16 ore e si applica in 2 strati, con pennello, con rullo, a spruzzo e Airless.

Kiron

smalti-antiruggine-sanmarco-kiron

Kiron è uno smalto ferromicaceo anticorrosivo dall’effetto antichizzato e si applica dopo il fondo antiruggine. Protegge dalla ruggine, dai raggi UV e dai vari agenti atmosferici in quanto in grado di esercitare effetto barriera ed effetto passivante.

Essendo un prodotto a base solvente, è particolarmente adatto all’uso esterno (si può usare all’interno, ma solo con i dovuti accorgimenti del caso). Kiron è efficace su tutti i manufatti metallici che si trovano esposti alle intemperie, anche se collocati in ambienti molto umidi come quelli marini o industriali. Se ne consiglia l’utilizzo specialmente per infissi, ringhiere e cancellate.

Sovraverniciabile dopo 12 ore, va applicato in 1 o 2 strati e si può usare anche senza diluizione. Per un risultato più soft, invece, è preferibile diluirlo con acquaragia fino a un massimo del 3%.

smalti-antiruggine-sanmarco-colori-kiron

Kiron è disponibile in 10 colori, sia a grana fine che a grana grossa.

Unimarc Smalto Micaceo

smalti-antiruggine-sanmarco-unimarco-smalto-micaceo

Unimarc Smalto Micaceo si può usare anche all’esterno, ma è studiato appositamente per la manutenzione delle superfici metalliche situate all’interno. Si tratta, infatti, di uno smalto antiruggine e anticorrosivo a base di resine acriliche e acqua.

Essendo a base acqua, si asciuga molto in fretta ed è sovraverniciabile dopo 4 ore. Se ne consiglia l’applicazione a pennello, a spruzzo o a rullo, in 2 strati.

Efficace contro gli agenti atmosferici e i raggi UV, si può usare su metalli ferrosi, alluminio, leghe leggere e perfino su PVC e legno. Conferisce alle superfici trattate un piacevole e raffinato aspetto antichizzato ed è disponibile in diversi colori di cartella.

Per ulteriori informazioni sui prodotti antiruggine San Marco, vi rimandiamo al sito ufficiale dell’azienda.

Smalti antiruggine San Marco: immagini e foto

I nostri consigli su come eliminare e prevenire la ruggine all’esterno con smalti e altri prodotti antiruggine vi sono tornati utili? Sono riassunti tutti per immagini nella galleria di seguito, con i prodotti antiruggine San Marco.