Insalata di rinforzo


Insalata di rinforzo

Sommario

‘Nzalata ‘e rinforzo preparata secondo la ricetta tradizionale della cucina napoletana, o insalata di rinforzo è un antipasto che accompagna vari piatti delle feste di Natale, a base di cavolfiori, verdure e ortaggi bolliti o sott'aceto conditi con olive, acciughe salate e maionese.

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
6 persone

Ingredienti Ricetta

  • Cavolfiore 1
  • Pappacelle sott'aceto q.b
  • Filetti di peperoni sott'aceto q,b
  • Melanzane sott'olio q.b
  • Melanzane sott'olio q.b
  • Olive nere e verdi 20
  • Acciughe salate 5
  • Capperi q.b
  • Aceto bianco q.b
  • Maionese q.b
  • Olio q.b
  • Sale q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 280

Preparazione dell’insalata di rinforzo della cucina napoletana

Pulite i cavolfiori, separate le cime e lavatele con l’acqua corrente e bicarbonato.

pizza-rustica-cavolfiori

Portate a bollore l’acqua salata e lessatevi le cime di cavolfiore per almeno 10 minuti.

cavolfiore-bollito

Trascorso il tempo indicato spegnete il fuoco, scolatele ben bene e lasciate raffreddare.

Cavolfiore-bollito

Nel frattempo sciacquate i capperi e le acciughe salate sotto il getto dell’acqua corrente e metteteli ad asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.

Mescolate in una zuppiera: le melanzane sott’aceto, i filetti di peperoni, le olive nere snocciolate, le olive verdi intere o a pezzetti, le pappacelle a filetti o a quadratini.

Per ultimo aggiungete i capperi, le acciughe a filetti e le cime di cavolfiore.

Condite l’insalata con olio extravergine di oliva, un pochino di aceto bianco e un po’ di maionese (facoltativa).

Mescolate il tutto delicatamente con un cucchiaio di legno, aggiustate di sale e lasciate insaporire.

insalata di rinforzo

Prima di servire in tavola potete guarnire l’insalata di rinforzo con ciuffi di maionese.

Curiosità e cose da sapere sull’insalata di rinforzo

Il perchè di questo nome risiede nel fatto che anticamente il cenone della Vigilia di Natale si basava su portate povere a base di pesce e serviva per l’appunto un’insalata ricca per rinforzare il menù.

Un altro nome dell’insalata di rinforzo napoletana è burdiglione.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta