Composta di albicocche

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Composta di albicocche

Se in casa avete molte albicocche da consumare e ingredienti non sufficienti per preparare le albicocche alla zarina o le albicocche alla panna, allora potete optare per il ghiacciolo di albicocche oppure la corposa composta di albicocche, ricetta che vi proponiamo oggi. Quest’ultima deve essere servita fredda (magari a pomeriggio invece del te), accompagnata da biscotti secchi non troppo dolci e da sfogliatine.

Ingredienti:

  • 1 kg. e 150 gr. di albicocche
  • 300 gr. di zucchero
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 abbondante cucchiaio di Kirsch
  • 1 limone

Preparazione:

Procurarsi delle albicocche mature al punto giusto, lavarle, asciugarle con delicatezza con un canovaccio pulito, dividerle in due ed estrarre il nocciolo. Mettere da parte una decina di noccioli. In una casseruola, sciogliere e bollire per due minuti lo zucchero con l’acqua, poi unirvi le albicocche.

Composta di albicocche-preparazione

Farle sobbollire fino a che siano diventate tenere ma non sfatte. Con un mestolo forato toglierle una ad una e accomodarle in una compostiera di cristallo. Fare addensare lo sciroppo aumentando il calore della fiamma, quindi aggiungere il Kirsch e il succo di limone. Togliere il succo dalla fiamma e versarlo sulle albicocche. Estrarre le mandorle dai noccioli che avete tenuto da parte. Eliminare la pellicina dalle mandorle e tagliarle a filettini. Decorare con essi la vostra composta.