Crocchette di spinaci alla fiorentina

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Crocchette di spinaci alla fiorentina

Sommario

Le crocchette di spinaci alla fiorentina sono una pietanza prelibata che ben si presta all'abbinamento con salse vellutate così da garantire al piatto una finitura gustosa e nutriente.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Spinaci 1 kg.
  • Farina 200 gr.
  • Groviera 50 gr.
  • Burro 50 gr.
  • Uvetta 50 gr.
  • Pinoli 50 gr.
  • Parmigiano grattuggiato 3 cucchiai
  • Uova 3
  • Latte 500 ml.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Olio q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 170

Spinaci al prosciutto

Mondare gli spinaci, lavarli più volte e les­sarli con la sola acqua del lavaggio rimasta aderente alle foglie. A cottura ultimata scolarli, strizzarli energicamente per estrarne tutta l’acqua, tritarli.

Con burro, 1 cuc­chiaio abbondante di farina, latte, sale, pe­pe e noce moscata, preparare una bescia­mella alquanto soda.

Unirvi parmigiano e gruviera in liste sottili. Togliere il recipien­te dal fuoco e incorporare alla besciamella uno per volta i tre tuorli.

Mescolare la be­sciamella con gli spinaci, l’uvetta ammor­bidita in acqua tiepida e i pinoli. Rimettere il recipiente al fuoco per pochi minuti rime­stando. Versare il composto su un piatto unto d’olio e livellarlo allo spessore di circa 3 cm.

Avvicinandosi l’ora di tavola preparare la pastella: versare in una grande ciotola 100 gr. di farina, stemperarla con 150 gr. di lat­te, salarla, peparla e mescolarvi infine deli­catamente gli albumi montati a neve soda. Tagliare il composto di spinaci ormai fred­do in dischi o in rombi, immergerli nella pastella intonacandoli bene e friggerli, do­randoli da ogni parte in molto olio bollen­te.

Leggi anche Pasta con besciamella

Man mano che si sgocciolano le crocchette, tenerle in caldo e, una volta tutte pronte, accomodarle sul piatto da portata e servirle.