3 primi caldi e fumanti subito pronti da provare questa settimana

Autore:
Elisabetta Berra

Quando le temperature iniziano a calare in maniera drastica, non c’è niente di meglio che riscaldarsi  a tavola, all’ora di pranzo, con un buon piatto ben caldo e fumante. Ecco 3 proposte di primi che si mantengono caldi a lungo, da preparare per il menù della settimana.

Risotto
Photo by scratsmacker – Pixabay

Si avvicina il mese di dicembre e le temperature iniziano a scendere in vista dell’arrivo dell’inverno. Termosifoni e scaldini sono ormai da tempo accesi in casa, per riscaldare ambienti come le camere da letto e il soggiorno. In cucina, il calore dei fornelli può essere confortante, soprattutto se sono accesi per dare vita a un primo piatto ben caldo e fumante.

Per il menù di questa fredda settimana, sarebbe interessante proprio preparare un bel piatto da gustare, che si mantenga caldo a lungo. Ma quali possono essere i migliori? Ecco 3 proposte per riscaldarsi per bene all’ora di pranzo con un primo caldo e saporito.

Risotto con patate e zafferano

Risotto
Photo by congerdesign – Pixabay

Se vogliamo preparare un primo che si mantenga ben caldo nel nostro piatto, possiamo puntare sul riso. Un piatto con risotto, infatti, ha il pregio di mantenersi molto caldo a lungo ed è, quindi, ideale per il nostro scopo.

Per il menù della settimana possiamo, dunque, preparare un risotto con patate e zafferano. Molto corposo, abbondante e saziante, un piatto di risotto con patate e zafferano soddisferà senza dubbio e in pieno l’appetito. La spezia dello zafferano aggiunta al piatto, inoltre, oltre a renderlo colorato avrà un ulteriore effetto riscaldante.

Il risotto con patate e zafferano è il piatto giusto per riscaldare una giornata dalle temperature in discesa. Ecco la nostra ricetta per prepararlo a dovere.

Risotto al pepe rosa

Un altro primo piatto perfetto da servire in tavola caldo e fumante è il risotto al pepe rosa. Ancora questa volta il riso è il protagonista, grazie alla sua tenuta del calore a lunga durata. Ma la portata si presenta più raffinata rispetto al precedente riso con patate.

Al nostro risotto al pepe rosa è conferita una particolare cremosità data dall’aggiunta del mascarpone. I grani di pepe rosa, scaldano ulteriormente in finale il piatto. Ecco la ricetta completa di ingredienti e procedimento per preparare il risotto al pepe rosa.

Pasta e lenticchie

Se, invece, preferiamo un primo di pasta ma che si mantenga caldo a lungo, possiamo orientarci su una pasta corta con lenticchie. La scelta di un tipo di pasta corta e fine può aiutare il piatto a mantenersi maggiormente caldo, mentre le lenticchie aggiungeranno fibre e minerali.

Possiamo scegliere di far bollire 150 grammi di pasta corta come i tubettini e cuocerla come di consueto. Quando sarà pronta vi aggiungeremo le lenticchie, preparate rapidamente in precedenza grazie a una preparazione pronta in lattina.

Prima dell’uso, le lenticchie andranno accuratamente sciacquate sotto acqua corrente quindi bollite e poi soffritte in una padella con olio EVO e un misto di sedano e carote. In questa stessa padella si potrà, quindi, aggiungere la pasta preparata in precedenza e mescolare.