Temperature estreme: il nuovo record europeo spetta alla Sicilia

La Sicilia ha stabilito il nuovo record continentale in termini di temperature estreme. Il valore è stato ufficializzato attraverso un’analisi condotta dalla WMO.

temperature estreme record sicilia
Photo by jplenio – Pixabay

E’ toccato all’Italia stabilire il nuovo record di temperatura massima continentale. La World meteorological organization (WMO) ha infatti confermato ufficialmente che l’11 agosto 2021, a Siracusa, in Sicilia, la colonnina di mercurio ha raggiunto l’incredibile valore di 48,8°C.

Temperature estreme: il record europeo spetta alla Sicilia

temperature estreme record sicilia
Photo by avtar – Pixabay

Il nuovo primato italiano è contenuto all’interno dello studio intitolato “Evaluation of the highest temperature WMO region VI Europe (continental): 48.8°C, Siracusa Sicilia, Italy on August 11, 2021”, effettuato da un team internazionale di ricercatori guidato da Andrea Merlone dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRiM), coadiuvato da Luigi Pasotti del Servizio Informativo Agrometeorologico Siciliano (SIAS), da Chiara Musacchio, anch’essa appartenente all’INRiM e da Adriano Raspanti dell’ufficio meteorologico dell’aeronautica militare.

Il precedente record, equivalente a 48.0° C, era stato stabilito in Grecia il 10 luglio del 1977, precisamente nelle città di Atene ed Elefsina, con la differenza che all’epoca non esisteva ancora la WMO, fondata nel 2007, e che quindi i dati provenivano da fonti governative ufficiali non verificate in maniera indipendente.

In questa occasione invece gli scienziati hanno verificato la temperatura registrata da una stazione meteorologica automatizzata a Siracusa, stabilendo che:

Poiché la regione VI della WMO; ossia l’Europa, comprende parti dell’Asia, come Israele, Turchia e Siria e della Groenlandia, gli estremi della WMO sono classificati con record sia per la regione nel suo insieme che per l’Europa “continentale”.

Determinare in maniera ufficiale nuovi primati ha un valore molto rilevante, dato che essi forniscono un punto di riferimento fondamentale e qualificato grazie al quale è possibile confrontare gli estremi record per i rapporti annuali sullo stato del clima elaborati dalla WMO a livello globale e regionale.

Uno studio che fornisce importanti indicazioni

temperature streme record sicilia
Photo by linaberlin – Pixabay

Il comitato di valutazione della WMO ha esaminato a fondo tutti i dati e i metadati disponibili, conducendo inoltre un’analisi e una calibrazione indipendenti del sensore di Siracusa, del suo registratore dati e dello schermo solare. Il sensore è stato successivamente inviato all’INRiIM, per effettuare ulteriori test complessivi, effettuati nella medesima configurazione del momento in cui stava registrando la temperatura estrema.

Visto che anche i dati provenienti da altre analisi e da siti vicini coincidevano con il rilevamento, la WMO ha ritenuto valida l’osservazione di 48,8 °C all’unanimità.

In un momento storico in cui l’aumento estremo delle temperature rappresenta un’inquietante consuetudine, e dopo un 2023 certificato come anno più caldo mai registrato, uno studio così approfondito fornisce importanti indicazioni su scala globale. A sottolinearlo ulteriormente è Randy Cerveny, professore all’ Arizona State University e relatore degli estremi climatici e meteorologici per la WMO:

Gli estremi presentati davanti al WMO per il giudizio sono istantanee del nostro clima attuale. E’ possibile, anzi probabile, che in futuro si verifichino eventi estremi ancora più gravi in ​​tutta Europa. Quando tali osservazioni verranno effettuate, verranno formati nuovi comitati di valutazione della WMO per giudicare tali osservazioni come estreme. La maggior parte delle indagini – come questa – sono procedure lunghe a causa della meticolosa cura che la WMO pone nel certificare le osservazioni meteorologiche. Una valutazione così scrupolosa fornisce la certezza fondamentale che i nostri record globali delle temperature vengono misurati correttamente. Oltre a ciò, questa indagine dimostra la tendenza allarmante a continuare a registrare record di alte temperature in specifiche regioni del mondo.

Temperature estreme, record in Sicilia: foto e immagini