Allerta meteo in California: il livello del rischio è raro ed elevatissimo

Autore:
Valentina Sole
  • Autore specializzato in tematiche ambientali

La California in ginocchio: oltre 800 mila persone sono senza energia a causa di una forte corrente atmosferica. Ed è subito minaccia inondazioni e frane

Pioggia
Photo by logoboom

Un’intensa corrente atmosferica si sta muovendo verso la California, portando con sé il rischio di pericolose inondazioni, frane e diffusi black-out elettrici. Segui il nostro articolo, ecco cosa sta accadendo.

California: pericoloso rischio di inondazioni

Il rischio inondazioni in California è reale, raro e molto elevato, classificato come livello 4 su 4, ovvero il più alto possibile ed è da attribuire ad un’intensa e prolungata corrente atmosferica.

Questo è quanto riportato da una comunicazione ufficiale estesa alle città di Los Angeles, Santa Barbara e Oxnard, un allarme di precipitazioni intense che potrebbero provocare violente inondazioni  urbane ed una concreta minaccia.

Le previsioni indicano tassi di precipitazione assai elevati, dai 7 ai 15 cm di pioggia nelle aree coinvolte ed un rischio di livello 3 per diverse aree costiere, tra cui San Francisco.

La richiesta di attrezzature di emergenza

Le raffiche di vento nella zona della Baia di San Francesco hanno raggiunto 128 chilometri orari, causando inondazioni, caduta di alberi e interruzioni dell’energia elettrica per oltre 350.000 persone.

La zona sud della California, già in parte resa vulnerabile dai recenti incendi, ha ordinato l’evacuazione e sono attive le richieste di sacchi di sabbia e torce elettriche.

Pioggia battente
Photo By Julia Sudnitskaya

Un’allerta meteo senza precedenti

Il National Weather Service di San Francisco ha emesso la sua prima allerta mai registrata per venti di forza di uragano:

  • ventosità estese da 40 a 60 mph sono attese in tutto lo stato
  • possibili raffiche fino a 95 mph nelle zone di collina e sulle montagne

Allerte per venti forti coinvolgono quasi 30 milioni di persone nelle aree interne di quasi l’intero stato, da Redding a San Diego.

Quasi impossibile viaggiare nei territori montuosi: si prevede che la tempesta potrebbe portare quantitativi significativi di neve ad est della California fino al confine con il Nevada.

Secondo il servizio meteorologico è prevista neve lungo tutta la Sierra Nevada con un tasso di accumulo di 5-7 cm all’ora e raffiche di vento che potrebbero provocare bufere di neve rendendo i viaggi sopra i 1500/1800 m praticamente impossibili.

Oltre 800 mila persone senza corrente

Secondo il sito di monitoraggio PowerOutage.us, oltre 800.000 persone sono senza energia in California, con black-out in rapida crescita, soprattutto lungo la costa.

Si prevede che i black-out aumenteranno, specialmente nelle parti centrali e meridionali della California, man mano che le raffiche di vento si intensificano.

Ritardi sui voli ed impatti su eventi sportivi

La delicata situazione sta impattando anche sui voli: almeno 143 voli in arrivo e 122 voli in partenza dall’Aeroporto Internazionale di San Francisco in ritardo, secondo il sito di monitoraggio FlightAware. Almeno 100 voli sono stati cancellati domenica.

Sia la NASCAR (che organizza e gestisce vari campionati automobilistici) che la PGA (che cura i principali tour professionistici di golf negli Stati Uniti) hanno annullato gli eventi programmati in California durante il fine settimana a causa delle avverse condizioni meteorologiche. La NASCAR ha spostato il Busch Light Clash presso il Los Angeles Memorial Coliseum da domenica a sabato sera, mentre il PGA Tour ha annunciato il rinvio della finale del torneo di golf Pebble Beach Pro-Am, originariamente prevista per domenica, a lunedì.

La NASA, a fine 2023 aveva “predetto” le conseguenze de El Niño, “sarà la causa principale delle prossime inondazioni” .

Allerta meteo in California: il livello del rischio è raro ed elevatissimo: foto e immagini