Trappole e rimedi contro la Popillia Japonica

Quali sono le migliori trappole contro la Popillia Japonica? Ecco i rimedi naturali e fai da te che puoi sfruttare per proteggere il tuo giardino ed evitare che le tue piante vengano rovinate dal “coleottero killer”!

Popillia japonica 1

La Popillia Japonica è l’incubo di tutti coloro che vogliono avere un giardino curato. Infatti, questo insetto di origine giapponese terrorizza chi ha il pollice verde. Forse hai sentito parlare di questo coleottero. Qualora non l’avessi mai sentito nominare puoi leggere il nostro articolo sulla Popillia Japonica e ottenere tutte le informazioni al riguardo.

In quest’articolo invece, puoi notare quelle che sono le trappole contro la Popillia Japonica e i rimedi che puoi utilizzare per combattere tale insetto. Sei pronto a scoprire come puoi difenderti? Ecco tutto ciò che devi sapere per curare il tuo giardino.

Coleottero killer: perché è pericoloso?

Trappole Popillia Japonica

Prima di analizzare nei dettagli quali sono le trappole e rimedi contro la Popillia Japonica, devi capire se quest’insetto è davvero pericoloso. Ebbene, la risposta è assolutamente sì. Tale coleottero originario del Giappone è in grado di devastare interi giardini.

In particolare, quest’insetto mangia le foglie di piante e fiori. Può mangiare le foglie di circa 300 piante diverse. Insomma, si tratta di un vero killer per orti e giardini. Oltre a rovinare le piante dal punto di vista estetico, la Popillia Japonica può essere un problema anche per gli agricoltori. Infatti, questi ultimi magari non possono vendere i loro frutti perché imperfetti e rovinati dai morsi dell’insetto.

Inoltre, tale coleottero può lasciare le sue uova nel tuo giardino. Le larve, dopo essere uscite dalle uova, possono iniziare a nutrirsi di graminacee e radici. Crescendo i danni diventano permanenti. In ultima analisi, non devi sottovalutare il coleottero killer ed è bene che tu conosca come difenderti.

Popillia Japonica trappole e rimedi

Trappola Popillia Japonica

I comuni insetticidi non sono molto efficaci contro la Popillia Japonica. Quest’insetto resiste ai rimedi solitamente utilizzati da giardinieri o dagli agricoltori. Per allontanare il pericolo, devi pensare in modo alternativo. In effetti, devi costruire delle trappole fai da te ad hoc per il coleottero nipponico.

Nel dettaglio, devi puntare su trappole alimentari che possano attrarre e poi intrappolare questi insetti. Creare una trappola fai da te contro la Poppillia Japonica è molto più semplice di quello che pensi. Tutto quello che ti serve sono ingredienti comuni che trovi in cucina. Nella fattispecie, puoi utilizzare:

  • Vasi da miele di medie dimensioni che siano completamente vuoti
  • Degli speciali tappi trappola, vale a dire tappi che permettono ai coleotteri di entrare ma non uscire
  • 200 millilitri di acqua
  • 2 cucchiai di aceto vino rosso 
  • 2 cucchiai di zucchero

Dopo che avrai ottenuto questi materiali, devi procedere in modo preciso. Per prima cosa, occupati di sciogliere lo zucchero nell’acqua e nell’aceto. Versalo successivamente nei vasi e assicurati di chiudere per bene con i tappi trappola. A questo punto, la trappola sarà pronta. Crea il numero che ti serve per proteggere le tue piante e liberarti dall’infestazione.

Inoltre, appendi le trappole nelle immediate vicinanze delle piante infestate. I vasi con lo zucchero all’interno attireranno tutti gli insetti presenti sulle piante, inclusi i coleotteri killer. Lascia le trappole per una notte. Al mattino le troverai piene di insetti e avrai catturato i coleotteri giapponesi. A quel punto potrai liberarti di loro definitivamente e avrai salvaguardato il tuo orto o il tuo giardino.

Vale la pena usare trappole ai feromoni?

Qualcuno però potrebbe chiedersi se vada bene come rimedio quello di usare trappole ai feromoni. Sinceramente, questa è una scelta azzardata. Perché? Perché le trappole ai feromoni funzionano fin troppo bene.

Proprio così, usare queste trappole potrebbe richiamare una gran quantità di Popillia Japonica e attirarla nel tuo giardino. Alcuni insetti potrebbero rimanere intrappolati ma altri potrebbero riuscire a fuggire. In questo modo, si potrebbe avere l’effetto contrario e rischiare di accentuare l’infestazione invece di estirparla completamente.

Popillia Japonica rimedi naturali

Popillia Japonica rimedi

Oltre alle trappole per la Popillia Japonica ci sono anche rimedi naturali che puoi usare per allontanare o eliminare quest’insetto. Proprio così, si tratta di elementi naturali che possono dar fastidio al coleottero ed evitare che quest’ultimo proliferi nel proprio giardino.

Il primo rimedio è l’Olio di Neem. Quest’ultimo ha un’azione repellente contro i coleotteri adulti e sembra essere il più efficace per combattere la Popillia Japonica. L’insetto odia tale elemento e non a caso l’Olio di Neem viene usato anche da parchi naturali e orti botanici per proteggere le piante. Ricorda che tutti i trattamenti a base di Azadiractina contengono l’Olio di Neem al loro interno.

Un altro rimedio naturale che può essere utile è rappresentato dai Nematodi Entomopatogeni. Si tratta di micro-organismi che attaccono le larve del coleottero killer e le uccidono in poco tempo. In questo modo, puoi eliminare l’infestazione alla radice.

Infine, puoi usare il Bacillus Thuringiensis. Questo batterio combatte le larve di Popillia Japonica e le uccide rapidamente. Tuttavia, ricorda che tale rimedio non è efficace contro gli esemplari adulti e neanche contro le uova.

Trappole Popillia Japonica foto e immagini

Ora sai quali sono le trappole e i rimedi che puoi usare per combattere la Popillia Japonica. Dai un’occhiata alla galleria immagini per rinfrescarti la memoria e conoscere meglio il “coleottero killer”!