Come piantare la salvia del supermercato: guida

Come piantare la salvia del supermercato: guida. È possibile far crescere la salvia, sia per scopi medicinali che alimentari, direttamente dai semi, ma coltivare una pianta di salvia acquistata in un negozio può rivelarsi un’esperienza interessante. Ecco come fare.

come piantare la salvia del supermercato

La salvia del supermercato è una pianta perenne con steli legnosi, che producono rametti dal sapore robusto e aromatico.

Piantare quest’erba aromatica è molto semplice e, cosa più importante, non richiede troppo tempo: basteranno un po’ di cura e di pazienza per ottenere un piccolo cespuglio di salvia nel tuo giardino di casa. Vediamo quindi come fare e i passaggi da seguire per piantare la salvia del supermercato.

come piantare la salvia del supermercato 2

Come piantare la salvia del supermercato: alcuni consigli prima di iniziare

come piantare la salvia del supermercato 3

Coltivare una pianta officinale proveniente da un supermercato è come darle una seconda vita. Tuttavia, per far sì che possa prosperare e diventare forte e rigogliosa, è necessario seguire alcuni passaggi. Puoi usare questi consigli anche per piantare altre erbe aromatiche, come il timo, il rosmarino e la menta.

1.Trapianta subito la salvia che acquisti al supermercato

come piantare la salvia del supermercato 4

Se vuoi aumentare le possibilità di sopravvivenza della tua salvia, dovresti trapiantarla subito dopo l’acquisto in un vaso con della nuova terra e annaffiarla in modo adeguato. Il terriccio che utilizzerai per la coltivazione della salvia dovrà essere ricco di sostanze nutritive e, idealmente, dovresti metterla in un posto in pieno sole, in maniera da aiutarla a crescere.

2.Risolvi il problema delle radici infossate

come piantare la salvia del supermercato 5

La salvia che compri al supermercato è seminata in modo fitto e coltivata a distanza ravvicinata. Per questo motivo le piante competono per lo spazio, per la luce e per l’umidità. Questa è anche la ragione per cui le radici di queste erbe diventano gravemente infossate. La soluzione a questo problema è che dovrai dividere le prime, poi toglierle dal vaso e piantarle direttamente in un vaso più grande o nel terreno.

3.Dividi la salvia del supermercato prima del trapianto

come piantare la salvia del supermercato 6

Se vuoi che la tua salvia cresca sana, pungola delicatamente la zolla con l’aiuto delle mani, oppure tagliala con un paio di cesoie pulite. Ogni trapianto, in media, contiene due o tre piantine. Se vedi delle piantine deboli, eliminale prima di piantare la salvia.

4.Riutilizza le divisioni

come piantare la salvia del supermercato 7

Se vedi delle piantine minuscole alla base degli steli, tagliale perché queste piantine non saranno mai in grado di sopravvivere nella folla delle vicine più alte.

Invece di gettarle nell’immondizia, puoi usarle nell’insalata. Oppure, se vuoi comunque fare un tentativo, mettile a crescere in un bicchiere d’acqua con un po’ di ovatta in modo che si trasformino in nuove piante. Quando le talee cresceranno di due o tre centimetri, potrai piantarle in un vaso, in un contenitore o in un letto rialzato.

Coltivazione della salvia del supermercato: occorrente

come piantare la salvia del supermercato 8

Gli elementi necessari per la coltivazione della salvia del supermercato includono:

  • Gli steli di salvia acquistati al supermercato
  • Un vaso piccolo e con fori di drenaggio sul fondo
  • Un terriccio di alta qualità
  • Ovatta
  • Un bicchiere.

Prima di iniziare, è bene tenere presente che la coltivazione della salvia richiede pazienza, perché per ottenere il primo raccolto potrebbero volerci da quattro a otto settimane.

La seconda domanda che in genere si pone un fan del giardinaggio è quando iniziare a piantare la salvia del supermercato. La risposta è: dipende dal luogo in cui si vive, ma è meglio iniziare la coltivazione della salvia tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Detto questo, ecco i passaggi da seguire per coltivare la salvia acquistata al supermercato.

Come piantare la salvia del supermercato: procedimento

come piantare la salvia del supermercato 9

Per cominciare, compra una pianta di salvia in un supermercato qualsiasi. Cerca rametti di salvia sani e non fioriti, perché la ricrescita dipenderà dalla freschezza del fusto scelto. Assicurati che la tua salvia abbia foglie e rami, perché le foglie non sono in grado di ricrescere da sole. Le dimensioni migliori per i rametti sono da 15 a 20 centimetri.

Pronto per cominciare? Togli le foglie dalla base

come piantare la salvia del supermercato 10

Per piantare la salvia del supermercato, dovrai avere uno stelo nudo alla base, quindi come prima cosa dovrai rimuovere le foglie nella parte inferiore. Questa parte inferiore sarà la base per le future radici. Fatto questo, taglia la punta dei rametti con un angolo di 45 gradi.

Il taglio darà al rametto una nuova esposizione per la crescita di una nuova pianta. Dovrai anche rimuovere le parti della pianta che stanno diventando marroni, perché sennò impediranno al fusto di far crescere nuove radici.

Avvia la struttura radicale

come piantare la salvia del supermercato 11

Metti gli steli di salvia in un bicchiere d’acqua con un po’ d’ovatta. Posiziona poi il bicchiere in un punto che non sia a contatto con la luce diretta del sole. La luce solare diretta è preferibile per il processo di crescita degli steli. Prima di piantare gli steli nel punto desiderato, dovrai ottenere una struttura radicale.

Dopo sette giorni potrai vedere le foglie vecchie ingiallire e quelle nuove emergere. Nella parte inferiore dello stelo, che si troverà nell’acqua, noterai il segno della crescita delle radici.

Le radici si estenderanno da sole con il passare del tempo. A questo punto non dovrai far altro che rimuovere le eventuali parti danneggiate della salvia e le foglie secche. Durante questa fase, assicurati di prestare molta attenzione, in quanto i piccoli rami che stanno nascendo sono molto delicati.

Il trapianto della nuova pianta di salvia

come piantare la salvia del supermercato 12

Appena le radici avranno raggiunto una lunghezza di 15 centimetri, gli steli sono pronti per essere piantati nel terreno. Dovrai attendere il momento giusto per il trapianto degli steli, perché se li metterai nella terra troppo presto o troppo tardi, il risultato sarà lo stesso: le nuove piante non cresceranno.

Se la pianterai troppo presto, la salvia stenterà a crescere a causa del caldo, perché è una pianta aromatica amante del freddo, mentre se invece la pianterai troppo tardi, le radici non si svilupperanno in modo corretto.

Come prenderti cura della tua pianta di salvia

come piantare la salvia del supermercato 13

Assicurati che le giovani piante ricevano regolarmente acqua. La salvia infatti ha bisogno di acqua tutti i giorni fino alla completa crescita e l’apporto costante di acqua le permette di crescere più velocemente.

Se vedi che le foglie iniziano a ingiallire, significa che è il risultato di uno shock da trapianto. In questo caso non avrai altra scelta che rimuovere le foglie gialle e aspettare la crescita di quelle nuove. Ricordati di controllare sempre che la tua salvia si trovi in pieno sole e, in primavera, di potare gli steli più pesanti e legnosi.

Come raccogliere la salvia?

come piantare la salvia del supermercato 14

Per raccogliere la salvia, tieni fermo il rametto con due dita, poi stacca le foglie con molta delicatezza. Durante il primo anno di vita della pianta, dovresti raccogliere poche foglie, in maniera che la salvia riesca a crescere completamente e non si “stressi” troppo.

Puoi raccogliere fino a tre volte a settimana da una pianta consolidata. Durante l’autunno, invece, a meno che le foglie di salvia non siano proprio necessarie per le tue ricette, dovresti evitare la raccolta del tutto per preparare la pianta all’inverno.

Come conservare la salvia

come piantare la salvia del supermercato 15

Il sapore migliore lo si ottiene consumando la salvia fresca, ma puoi anche utilizzarla congelata oppure essiccata. Se vuoi conservare le foglie di salvia, appendi i rametti a testa in giù in una zona ben ventilata e ombreggiata della casa.

Dovrai aspettare fino a quando le foglie non si stacchino facilmente dal rametto. A questo punto potrai raccoglierle e conservarle in barattoli chiusi ermeticamente. Puoi anche congelare la salvia, mettendo le foglie in un sacchetto e riponendo poi il sacchetto nel freezer.

Come piantare la salvia del supermercato: guida: foto e immagini

Come piantare la salvia del supermercato: guida. Trucchi e consigli per coltivare la salvia acquistata nel supermercato e far sì che cresca rigogliosa e forte.