Capelvenere proprietà

Quali sono le proprietà della Capelvenere o Adiantum Capillus Veneris? Quali le controindicazioni?

illustrazione-capelvenere

La Capelvenere è una pianta officinalis originaria del Brasile con notevoli proprietà fitoterapiche, anche se la pianta non è ancora considerata officinale dalla F.U.I ossia dalla Farmacopea Ufficiale Italiana.

Capelvenere-foglie

Proprietà della Capelvenere

Questa felce decorativa viene coltivata anche per le sue proprietà ed è particolarmente adatta per combattere la calvizie e contrastare la formazione della forfora.

Il decotto di fronde essiccate di Capelvenere viene frizionato sui capelli per godere di queste proprietà.

L’ Adiantum Capillus Veneris per l’elevato contenuto di mucillagini e tannini è largamente impiegata per la preparazione di infusi, decotti e sciroppi che aiutano a combattere le sindromi da raffreddamento e delle affezioni bronchiali.


Leggi anche: Capelvenere coltivazione e cure

adiantum_capillus-veneris

Attività principali

Decongestionante, espettorante, emolliente, antiforfora e anticalvizie.

Della pianta si utilizzano soprattutto le parti aeree, che vengono raccolte in genere nei periodi estivi quando le fronde sono fresche e prive di spore.

felci-capelvenere

Controindicazioni del capelvenere

Non esistono studi clinici in grado di attestare le reali proprietà ed allo stesso modo le controindicazioni.

Evitare l’uso in caso di ipersensibilità accertata verso uno o più componenti.

Cose da sapere sulla capelvenere

Coltivazione del Adiantum Capillus Veneris

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica