Come piantare il prezzemolo del supermercato: guida

Piantare il prezzemolo del supermercato è possibile e permette di averne a disposizione ogni volta che se ne ha bisogno. Questo tipo di propagazione non è però semplice e dunque è necessario conoscere tutti i passaggi da seguire. Per darvi una mano, abbiamo quindi deciso di realizzare questa guida completa che vi fornirà tutti i consigli necessari.

Come-piantare-prezzemolo-supermercato-guida-02

Il prezzemolo è un’erba aromatica molto apprezzata in cucina e per questo tanti la acquistano. I mazzetti che si comprano al supermercato, però, si possono utilizzare anche per la propagazione dell’erba. Si tratta di una piantina molto facile da propagare e tutti possono provarci per evitare di doverla acquistare ogni volta. Coltivare il prezzemolo a casa è facile se si conosce la giusta tecnica e per questo abbiamo deciso di aiutarvi con questa guida.

È possibile coltivare la pianta da semi, talee oppure in maniera molto semplice scegliendo piante pre-coltivate. Questi metodi di propagazione sono davvero semplici, ma è anche possibile piantare il prezzemolo del supermercato. In quest’ultimo caso, è bene sapere che il tasso di successo non è totale e dunque non è scontato ottenere una piantina sana. Chi ama mettersi in gioco, comunque, dovrebbe certamente provarci anche per scoprire quanto ha il pollice verde.

Come-piantare-prezzemolo-supermercato-guida-03

Scegliere il prezzemolo giusto

Come-piantare-prezzemolo-supermercato-guida-04

Non tutti sanno che è possibile coltivare il prezzemolo partendo direttamente da quello che si trova al supermercato. Farlo è piuttosto facile anche se, come abbiamo detto, non è scontato il successo alla fine della procedura. Questo è vero perché il prezzemolo che si trova in negozio è spesso coltivato in pessime condizioni. Essendo coltivato in vasi affollati sotto a luci artificiali, chiaramente non potrà mai essere forte e sano.

È quindi necessario prendersi il tempo per scegliere un mazzo sano di questa erba aromatica. Questa è la vera chiave per riuscire ad ottenere un buon risultato di propagazione. Solo del prezzemolo sano, difatti, è in grado di fare le radici.

Anche prestando grande attenzione al prezzemolo da usare, è chiaro che la percentuale di successo non sarà alta. La propagazione di quello acquistato al supermercato di solito è infatti davvero molto bassa. Suggeriamo dunque di piantare varie talee allo scopo di aumentare la possibilità di farlo radicare.

Una volta portato a casa, lavate quindi bene il prezzemolo e poi scegliete quello senza danni o parassiti. Ogni stelo si può usare per le talee e quindi anche con un solo mazzolino di avranno più possibilità di propagazione.

Piantare il prezzemolo

Come-piantare-prezzemolo-supermercato-guida-06

Dopo aver accuratamente scelto il prezzemolo e averlo lavato, è necessario prepararlo per poterlo piantare. Vediamo quindi il processo da seguire:

  1. Sterilizzare un paio di forbici da giardinaggio. Questo è molto importante perché evita la possibilità di trasmettere i virus o i batteri delle piante.
  2. Tagliare un pezzo di gambo di 5-7 cm usando le forbici precedentemente sterilizzate. Il taglio deve essere di 45° in modo che l’estremità tagliata non risulti dritta e piatta. Durante questo procedimento è essenziale lasciare intatte le prime coppie di foglie.
  3. Mettere le talee in un barattolo lungo o comunque in un recipiente in cui possano restare in piedi. Per evitare che cadano è possibile usare anche delle fascette o degli elastici.
  4. Aggiungere dell’acqua distillata nel barattolo per aumentare la possibilità di veder radicare le talee.
  5. Lasciare riposare le talee per almeno due ore all’interno del barattolo.
  6. Riempire un vaso usando del terriccio drenante e ricco di nutrienti.
  7. Piantare ogni talea ad almeno 4 cm di profondità.
  8. Posizionare il vaso vicino a una finestra luminosa.
  9. Innaffiare.
  10. Aspettare che le talee radichino.

In ogni vaso è possibile piantare varie talee, l’importante è che queste siano distanziate di almeno 2 cm l’una dall’altra. È necessario anche mantenere sempre il terriccio umido allo scopo di far radicare meglio il prezzemolo.

È possibile coltivarlo in casa?

Come-piantare-prezzemolo-supermercato-guida-07

Molti desiderano coltivare il prezzemolo in casa e dunque si domandano se questo è possibile o meno. Questo tipo di coltivazione è possibile, ma solo se ci sono specifiche condizioni. La pianta infatti ha bisogno di sei ore di luce solare diretta e dunque il vaso deve essere posizionato nel posto giusto. La piantina, inoltre, deve essere mantenuta costantemente umida con frequenti irrigazioni. Anche l’umidità dell’ambiente è importante perché ci bisogno di un alto tasso di umidità.

La guida su come piantare il prezzemolo del supermercato: foto e immagini

Il prezzemolo acquistato al supermercato si può piantare a casa propria per far nascere nuove piantine. Questo metodo di moltiplicazione è davvero semplice e tutti possono provarci seguendo quanto scritto in questa guida. Prima di mettervi al lavoro, però, dato un’occhiata alla galleria immagini che abbiamo realizzato.