Bucaneve moltiplicazione

I bucaneve sono dei fiori molto belli da colore bianco latte. Il loro nome deriva dal fatto che si tratta del primo fiore a sbucare dopo l’inverno e lo fa spesso in mezzo alla neve. La sua moltiplicazione può avvenire con semina, ma anche con la divisione dei cespi oppure piantando i bulbi. Vediamo quindi come procedere per moltiplicare questa splendida e famosa pianta.

bucaneve-moltiplicazione-01

I fiori di bucaneve sono molto conosciuti e apprezzati per il loro splendido colore bianco latte. Il loro nome particolare deriva dal fatto che si tratta dei primi fiori a spuntare dopo l’inverno e spesso nascono in mezzo alla neve. Le piantine, diffuse in particolare in Asia e in Europa, vengono ritenute simbolo di purezza e di pudore per il loro candore. È possibile trovare questi fiori anche in montagna in quanto crescono spesso spontaneamente perché hanno bisogno di poche cure.

La moltiplicazione dei bucaneve non è affatto complessa, infatti avere nuove piantine è un gioco da ragazzi. La prima cosa da fare è decidere come moltiplicare la specie vegetale scegliendo tra semina, divisione in cespi e bulbo. Una volta deciso come procedere, basta seguire i consigli che abbiamo raccolto di seguito.

bucaneve-moltiplicazione-02

Semina

bucaneve-moltiplicazione-03

Per moltiplicare i bucaneve è possibile semplicemente procedere con la semina. Questi fiori infatti producono dei semi che, se seminati, portano alla crescita di altre piantine. Chiaramente, è possibile raccogliere i semi dalle proprie piante oppure acquistarli nuove nei negozi specializzati. I semi vanno poi seminati e annaffiati regolarmente per veder spuntare i primi germogli.

È possibile anche lasciare che il fiore vada a seme e una volta maturo cadrà sul terreno. Ci penseranno gli agenti atmosferici a fare il resto. In questo caso, ovviamente, i tempi di attesa per la prima fioritura sono molto lunghi. Spesso è necessario attendere anche cinque anni prima di veder spuntare i fiorellini.

Divisione dei cespi

bucaneve-moltiplicazione-04

Un’opzione molto apprezzata per una moltiplicazione più rapida dei bucaneve consiste nella divisione dei cespi. Questa è un’operazione che consente di moltiplicare i bulbi e allo stesso tempo garantisce anche una grande produzione di fiori. I benefici di questa specifica operazione sono dunque numerosi e vanno anche oltre alla moltiplicazione della pianta. Andando a dividere i cespi, difatti, si diradano i cespuglietti che quando sono troppo densi riducono la produzione di fiori.

La tecnica in questione è davvero semplice e per questo tutti possono eseguirla. A fine marzo, prima che le foglie si secchino completamente, è necessario seguire questo procedimento:

  1. Lavorare il terreno in cui si vogliono piantare i cespi andando a creare dei fori con un piantatoio.
  2. Estirpare alcuni cespi di biancospino utilizzando una piccola zappa.
  3. Separare con le mani i bulbi facendo attenzione a non rompere le radici e assicurandosi che intorno ai bulbi resti un po’ di pane di terra.
  4. Piantare i bulbi immediatamente nel terreno precedentemente lavorato.
  5. Camminare sopra al terreno per compattarlo, ovviamente è necessario fare attenzione a non calpestare i piccoli buli appena piantati.
  6. Annaffiare bene con un’abbondante quantità di acqua.
  7. Dopo l’impianto proteggere la base dei ciuffi con uno strato di foglie secche al fine di garantire il giusto grado di umidità necessario per la successiva fioritura.

Seguendo attentamente questo procedimenti si potranno avere delle nuove piantine di bucaneve. Il successivo inverno si godrà della fioritura di queste piante.

Piantare i bulbi

bucaneve-moltiplicazione-05

Chi non ha ancora piante di bucaneve dalle quale raccogliere i cespi, deve per forza acquistare nuovi bulbi. Una volta acquistati, questi devono essere piantati all’inizio del periodo invernale (ossia da settembre a dicembre). Suggeriamo in ogni caso di non piantare mai i bulbi di questa pianta quando fa troppo caldo per evitare che si possano rovinare. Per essere certi di ottenere delle nuove piante sane e rigogliose, è necessario seguire questo procedimento:

  1. Preparare il terreno che andrà ad accogliere i bulbi mescolando un composto di terriccio da giardinaggio con della terra.
  2. Interrare i bulbi a una profondità di circa 6 cm e ad una distanza dai 2 ai 5 cm tra di loro.
  3. Annaffiare bagnando bene il terreno.
  4. Fertilizzare subito per ottenere una crescita più rapida.

I bucaneve hanno bisogno di molta acqua e dunque è necessario ricordare di innaffiare regolarmente dopo averli piantati. Solo curando i bulbi in maniera oculata si potranno vedere i primi fiori già alla fine dell’inverno, intorno a febbraio.

Scelta dei bulbi

bucaneve-moltiplicazione-06

La scelta dei bulbi è molto importante perché permette di far crescere delle piante davvero perfette. Nella scelta dei bulbi di bucaneve è necessario tenere in considerazione alcuni aspetti:

  • Le dimensioni si devono aggirare intorno ai 3 cm.
  • Verificare che il bulbo sia sano e non sia stato attaccato da un parassita.
  • Controllare lo stato di conservazione: i bulbi devono essere conservati in un ambiente fresco e asciutto.

Solo un bulbo che presenta questa caratteristiche potrà dare vita a una pianta robusta e sana. Proprio per tale motivo è necessario prestare la giusta attenzione e prendersi il proprio tempo prima di effettuare l’acquisto.

Bucaneve moltiplicazione: foto e immagini

Il bucaneve è un fiore davvero splendido che permette di avere aiuole invernali sempre perfette. La sua moltiplicazione non è complessa se si seguono i consigli che vi abbiamo fornito in questo articolo. Prima di mettervi al lavoro e moltiplicare il bucaneve, però, vi consigliamo di prendervi qualche minuto per scorrere la galleria immagini che abbiamo realizzato.