Sverniciare il legno: come fare per riportarlo al naturale

Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

Ci sono situazioni in cui è necessario sverniciare il legno in modo tale da riportare un oggetto o un mobile alla sua bellezza naturale. Tra le soluzioni che si possono adottare ci sono differenze, per questo suggeriamo di procedere nella lettura per scoprire come comportarsi nei vari casi.

Mobile, Legno
Photo by Nennieinszweidrei – Pixabay

Può capitare di voler riportare alla luce la bellezza originaria di un mobile in legno che si ha in casa da anni, ma come fare? In questo caso la sverniciatura del legno diventa indispensabile e si può effettuare anche con le proprie mani allo scopo di far riapparire le bellissime venature del legno dai mobili che sono stati in precedenza verniciati.

Come sverniciare il legno?

Legno, Mobile
Photo by pasja1000 – Pixabay

Il processo di sverniciatura del legno deve essere svolto con una grande cura dal momento che solo in questo modo si riescono a togliere gli strati di colore e di vernice che nel corso degli anni si sono sovrapposti.

I metodi che si possono sfruttare per far tornare alla bellezza originale gli oggetti in legno sono numerosi, ma alcuni di questi sono più efficaci di altri. Per non commettere errori, è bene conoscerli nel dettaglio in maniera tale da sapere qual è il migliore in base alle proprie esigenze e al tempo che si ha a disposizione per effettuare il processo di sverniciatura.

Paglietta di metallo

La paglietta di metallo altro non è che una materassina abrasiva realizzata con lana di metallo che può essere acquistata sia a grana fine che a grana grossa. Per sverniciare il legno è bene usare una grana grossa, ma ci vorrà comunque molta pazienza per un buon risultato e anche tanto olio di gomito. Ad ogni modo, si tratta del modo migliore per eliminare la vernice se a strati sottili e in superfici ridotte.

Levigatrice

La levigatrice è uno strumento elettrico che permette di ottenere risultati in breve tempo. Si tratta della soluzione più rapida e veloce, ma bisogna fare attenzione perché poi pulire potrebbe diventare un problema. Suggeriamo quindi di collegare la levigatrice ad un aspiratore in maniera tale da impedire che le polveri vadano a disperdersi ovunque nella stanza.

Carta vetrata o carta abrasiva

La carta vetrata o la carta abrasiva possono essere una buona soluzione nel caso si desideri spendere poco. In questo caso è infatti necessario rimboccarsi le maniche e impegnarsi per riuscire ad ottenere un buon risultato. Per riuscire a risparmiare un po’ di tempo, suggeriamo di iniziare prima passando una grana grossa e poi procedere usando grane sempre più fini. Una perfetta sverniciatura si ottiene arrivando alla grana numero 360.

Sverniciare il legno, come fare per riportarlo al naturale: foto e immagini

Volete riportare degli oggetti o dei mobili di legno al loro vecchio splendore naturale ma non sapete come fare? Il processo di sverniciatura del legno non è così complesso se si conoscere come procedere, per questo abbiamo voluto fornirvi alcuni consigli utili nel nostro articolo. Ora, prima di mettervi al lavoro, prendetevi qualche momento per scorrere la galleria immagini qui di seguito.