Guida alle piccole riparazioni delle sedie in legno

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale

Guida pratica alle piccole riparazioni delle sedie in legno. Come aggiustare una sedia instabile, riparare la seduta, sistemare una gamba rotta e rinforzare una vecchia sedia in pochi semplici passi.

Come scegliere tavoli e sedie in stile scandinavo 2

Le sedie di legno sono tra le più gettonate di sempre: impossibile non averne una in casa! Il legno, però, pur essendo molto resistente, non dura in eterno. Il tempo che passa, l’attacco dei tarli e la cura che dimostriamo nei loro confronti incide tantissimo sulla durata delle nostre amate sedie.

Ma cosa fare quando le sedie diventano traballanti e instabili? È possibile intervenire prima che la sedia si rompa totalmente? E come affrontare le situazioni più gravi, come la rottura di una gamba o la sostituzione del rivestimento del sedile?

Qui ti suggeriamo passo passo come arginare la situazione con il fai da te: ecco una guida pratica alle riparazioni più frequenti delle sedie in legno.

Guida alle piccole riparazioni delle sedie in legno

Come aggiustare una sedia traballante?

guida-riparazioni-sedie-legno (3)

Quando i giunti della sedia si allentano, la seduta inizia a diventare sempre più traballante e instabile. Prima che le giunture subiscano un danno irreparabile, puoi procedere al salvataggio della sedia procurandoti:

  • un martello di gomma
  • carta vetrata
  • cacciavite
  • colla vinilica per legno
  • un pennello a setole lunghe per stendere la colla
  • nastro adesivo.

Procedimento:

  1. Inizia a smontare i vari pezzi della sedia aiutandoti con il martello di gomma;
  2. con la carta vetrata carteggia la vecchia colla rimasta, svolgendo l’operazione delicatamente per evitare di consumare i giunti. Con il cacciavite, invece, elimina la colla presente nei fori;
  3. stendi uno strato di colla vinilica sui giunti e nei fori, e incastra i vari pezzi per rimontare la sedia nella posizione originaria. Batti qualche colpo con il martello di gomma per agevolare il compito;
  4. con un foglio di carta assorbente elimina i residui di collante prima che si asciughino;
  5. srotola un lungo pezzo di nastro adesivo per pacchi intorno alla seduta, così da avvolgere gli elementi e le giunture in maniera salda. Attendi almeno 12 ore, il tempo in cui la colla sarà completamente asciutta.
  6. Elimina il nastro adesivo e ricolloca il fondo sulla seduta.

Come riparare la seduta?

guida-riparazioni-sedie-legno (2)

La seduta è la parte che si deteriora prima, soprattutto se è imbottita e in casa ci sono animali che amano affinarsi le unghie proprio sul tessuto! Per ripararla bisognerà sostituire la stoffa e l’imbottitura. Quindi, avrai bisogno di procurarti:

  • un pezzo di stoffa più grande della misura della seduta
  • gommapiuma per imbottiture
  • forbici
  • sparachiodi
  • colla vinilica per legno
  • viti, martello e cacciavite.

Ecco i passaggi per sostituire la vecchia seduta con una nuova di zecca e realizzata con il fai da te:

  1. capovolgi la sedia e con l’aiuto di un cacciavite preleva le viti che reggono il fondo;
  2. togli la seduta e con l’aiuto di un taglierino o di una lama piatta alza tutti i chiodi per eliminare la stoffa e la vecchia imbottitura, tenendo da parte la base di compensato della seduta;
  3. con una matita traccia i bordi del fondo di compensato sulla stoffa e sulla gommapiuma;
  4. taglia l’imbottitura in gommapiuma seguendo le linee tracciate, mentre per la stoffa ricorda di lasciare qualche centimetro di agio per rivestire anche la parte di sotto del fondo di legno;
  5. assembla la struttura, incollando la gommapiuma al compensato al centro e sui bordi. Poi rivesti il fondo ottenuto con la stoffa;
  6. capovolgi la struttura della seduta e con l’aiuto di una sparachiodi fissa la stoffa lungo tutti i bordi, tirando i lembi per far aderire bene il tessuto;
  7. appoggia la struttura ottenuta nella sua posizione originaria, fermandola con i chiodi tolti in precedenza. Se le viti di fissaggio sembrano danneggiate, sostituiscile con delle nuove.

Come riparare la gamba rotta di una sedia?

guida-riparazioni-sedie-legno (11)

Potrebbe interessarti Sedie Shabby Chic

Le gambe delle sedie di legno difficilmente si spezzano. Tuttavia, può capitare che una o più gambe cedano a causa di grosse sollecitazioni di peso oppure a causa dei tarli, che deteriorano l’interno creando buchi e gallerie. In questo caso occorrerà utilizzare delle colle apposite, di origine naturale, in grado di neutralizzare la presenza di questi insetti parassitari.

Ma vediamo in che modo sistemare una gamba spezzata in obliquo o in orizzontale, riportandola al suo originario splendore.

  1. Crea un foro su ciascun pezzo di legno da riunire, usando l’avvitatore con una punta per legno. I fori dovranno trovarsi alla stessa altezza e avere una profondità tale da raggiungere il centro della gamba;
  2. cospargi l’interno di uno dei due fori di colla vinilica per legno, e inserisci un perno della giusta misura: il suo diametro dovrà essere leggermente inferiore a quello dei fori, così da consentirne la perfetta aderenza;
  3. stendi la colla anche sul resto della gamba aiutandoti con un pennello, e ricorda di mettere la colla anche all’interno dell’altro foro;
  4. incastra tra loro i due pezzi da unire. Se hai a disposizione un morsetto, sistemalo intorno alla gamba per consentire alla colla di far aderire tra loro i pezzi. In alternativa puoi sistemare una pila di libri sopra la gamba: il peso contribuirà a tenerli uniti durante la fase di asciugatura;
  5. dopo 12 ore elimina i residui di colla con una limetta, rivernicia il legno e sistema la gamba nella sua posizione originaria.

Come rinforzare una sedia in legno?

guida-riparazioni-sedie-legno (7)

Per rinforzare una sedia in legno dovrai creare dei “rinforzi” aggiuntivi, che andranno collocati in prossimità dei traversi della seduta, dove si inseriscono i montanti delle gambe. Questo legherà le due parti in maniera ancora più stabile, perché l’incollaggio da solo non dà garanzia di durata.

Prima di tutto disegna su un cartoncino gli angoli anteriori della seduta. Ripeti l’operazione anche per gli angoli posteriori.

I triangoli ottenuti andranno tracciati con la matita su un pezzo di legno sufficientemente morbido e facile da lavorare, che abbia uno spessore di almeno 3 cm.

guida-riparazioni-sedie-legno (8)

Una volta tagliati e limati tutti gli angoli di rinforzo, incollali in corrispondenza dei traversi della sedia. Quando la colla sarà completamente asciutta, inserisci due viti su ciascun rinforzo per aumentarne la tenuta.

Per nascondere i rinforzi sotto la sedia, potrai chiudere la seduta con una teletta di cotone da chiodare lungo tutto il perimetro.

Riparare sedie in legno: immagini e foto

Chi fa da sé fa per tre: ecco una galleria di immagini dedicate al restauro e alle riparazioni più frequenti delle sedie in legno.