Come fare lo slime da soli: 6 modi più 1


Fare lo slime da soli. Lo slime è una sostanza appiccicosa, un gioco di cui i bambini vanno pazzi. Nonostante in commercio ne esistano infinite varianti, è possibile realizzarlo in casa con molta facilità grazie a tantissime “ricette” da poter sviluppare insieme ai più piccoli e con ingredienti semplici. Ecco come fare.


fare-slime-da-soli-copertina

Lo slime è una sostanza viscida e appiccicosa che assume una forma diversa ogni volta che è maneggiata o tirata. Adorato dai bambini, è un utile antistress anche per gli adulti. Anche se lo slime è un prodotto inventato negli anni Settanta, è recentemente che è nata la “slime mania” grazie alla slime challenge, sviluppatasi sul web e diventata virale, durante la quale influencer e youtuber si riprendevano con in mano la sostanza colorata.

Lo slime si trova in commercio, nelle edicole e nei punti vendita dedicati ai bambini, ma ultimamente ha spopolato anche la preparazione casalinga della “melma verde” (originariamente era infatti di questo colore, negli anni, poi, ha assunto altre tonalità assecondando i gusti dei più piccoli). Fare lo slime in casa è davvero molto semplice e nel realizzarlo potrete farvi aiutare anche dai piccoli: abbiamo selezionato per voi sette “ricette” per fare lo slime da soli. Ecco come fare.


Leggi anche: Come educare un cucciolo di cane a fare i bisogni fuori casa

fare-slime-da-soli-copertina-2


Fare lo slime in casa: cosa serve?

Prima di iniziare è bene porsi questa domanda: per realizzare lo slime da soli cosa serve? Gli ingredienti più o meno comuni a tutte le ricette sono:

  • Colla vinilica, bianca o trasparente, atossica
  • Attivatori che rendono la colla elastica: detergente per il bucato, bicarbonato e liquido per le lenti a contatto o amido di mais
  • Elementi extra: coloranti alimentari, olio per bambini per donare brillantezza, sapone per profumarlo, schiuma da barba se volete uno slime “spumoso”, glitter e brillantini (a voi la scelta)

Molti tutorial in internet prevedono l’uso del borace come sostanza base per creare lo slime che però noi sconsigliamo in quanto elemento tossico. Infatti, esso può essere sostituito con altri prodotti non tossici. Vediamo come realizzare lo slime in casa attraverso sette modi diversi, tutti atossici.

fare-slime-da-soli-3

1. Fare lo slime in casa

Questa ricetta prevede l’utilizzo di colla vinilica e borotalco (in sostituzione del borace). Quello che vi occorre è:

  • 150 ml di colla vinilica (bianca o trasparente a seconda dell’effetto finale che volere per il vostro slime)
  • 70 g di borotalco e colorante

In una ciotola, mescolate la colla vinilica e un cucchiaino di colorante alimentare. Sempre mescolando aggiungete il borotalco poco alla volta e non appena la pasta avrà assunto una consistenza densa, lavoratela con le mani. La base del vostro slime è pronta: a questo punto date sfogo alla fantasia e aggiungere gli ingredienti extra che preferite, anzi quelli che il vostro bimbo preferisce.


Potrebbe interessarti: Stencil per bambini

fare-slime-da-soli-borotalco

2. Fare lo slime in casa: con amido e acqua

Questa ricetta prevede l’utilizzo di soli due ingredienti, amido (o maizena) e acqua calda, senza colla vinilica. Ecco le dosi:

  • 140 g di amido di mais o maizena
  • 250 ml di acqua calda

Procedete in questo modo: mescolate l’amido con l’acqua, lavorate la sostanza prima con un cucchiaio poi con le mani e, raggiunta la consistenza perfetta, riponete lo slime in congelatore per 10 minuti. Se volete conferirgli un colore particolare, aggiungete il colorante all’acqua prima di aggiungere l’amido.

Inoltre, grazie all’amido potrete creare la versione slime che si muove. Come? Sostituite all’acqua 500 ml di olio di semi e diminuite le dosi dell’amido (solo 90 g) e fate riposare il composto nei frigo per mezz’ora. I bambini adoreranno questa versione perché non appena allontanerete o avvicinerete la sostanza a un oggetto elettrostatico prenderà vita.

fare-slime-da-soli-acqua

3. Fare lo slime da soli: con dentifricio

Questa è una ricetta super fast che si realizza con l’utilizzo di sapone o, meglio, shampoo e dentifricio. Per far si che lo slime assuma la giusta consistenza, utilizzate uno shampoo più denso e un dentifricio gel. In dosi uguali, mescolateli in una ciotola con un cucchiaio fino ad ottenere una sostanza abbastanza omogenea. Riponetela in freezer per 10 minuti controllando di tanto in tanto per assicurarvi che non indurisca. Et voilà, lo slime è pronto.

fare-slime-da-soli-dentifricio

4. Fare lo slime da soli: lo slime profumato

Come anticipato, se volete che il vostro slime sia elastico ma anche profumato basterà utilizzare del sapone. Ecco cosa vi serve:

  •  100 g di scaglie di sapone
  • 500 ml litro di acqua calda
  • 50 g di amido
  • Colorante alimentare

Il procedimento è semplice (come tutti gli altri del resto): mescolate acqua bollente e scaglie di sapone fino a quando queste non saranno sciolte dopodiché aggiungete il colorante. Lasciate riposare il composto per un’oretta poi lavoratelo con una frusta. Nel caso in cui il composto sembri troppo liquido, aggiungete l’amido di mais.

fare-slime-da-soli-2

5. Fare lo slime da soli: con bicarbonato

Uno degli attivatori dello slime è la soluzione liquida per lenti a contatto. Questa ricetta ne prevede l’utilizzo:

  • 100 g di colla vinilica
  • 20 ml di liquido per lenti
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • Glitter e colorante alimentare

Per prima cosa, unite gli ingredienti in quest’ordine: colla, soluzione lenti, colorante. Mescolate e unite il bicarbonato fino ad ottenere la consistenza elastica. Infine, via di glitter!

fare-slime-da-soli-glitter

6. Fare lo slime da soli: slime sofficissimo

Questa è una versione dello slime davvero singolare perché il risultato finale sarà una sostanza ancora più viscida, elastica e soffice della versione classica. Occorrente:

  • Schiuma da barba
  • Bicarbonato
  • Shampoo denso
  • Glitter e colorante

In una ciotola, versare una tazza di colla, del colorante e dei glitter a piacere e mescolate. Aggiungere poi mezza tazza di schiuma da barba mescolando con energia, a questo punto unite il cucchiaino di bicarbonato. Noterete che la sostanza comincerà a indurirsi acquisendo una consistenza più gommosa, quindi unite tre cucchiai di shampoo per renderla profumato. Continuate a modellare con le mani. Il “Fluffy slime” è pronto.

fare-slime-da-soli-fluffy

6+1. Fare lo slime in casa: slime commestibile

E se vi dicessimo che è possibile fare una versione di slime addirittura commestibile? Ebbene sì, è possibile con l’utilizzo di questi ingredienti:

  • 450 ml di latte condensato
  • 20 g di amido di mais
  • Colorante alimentare

In un pentolino scaldare il latte condensato e aggiungere l’amido poco per volta. Amalgamate i due ingredienti su una fiamma bassa continuando sempre a mescolare. Quando il composto si è addensato spegnete il fuoco. Il risultato sarà una sostanza gelatinosa a cui aggiungere il colorante. Fate raffreddare.

Questa versione produrrà uno slime meno elastico ma il lato positivo è che sarà adatto anche a bambini molto piccoli. E voi quale ricetta sveglierete per produrre il vostro personalissimo slime?

fare-slime-da-soli-latte

Fare lo smile da soli: foto e immagini

Sfogliate la galleria e lasciatevi ispirare.

Marika Manna

Commenti: Vedi tutto