Come eliminare le formiche sul balcone: rimedi naturali e consigli

Il problema delle formiche sul balcone è molto ricorrente, specialmente in primavera e in estate. Scopriamo insieme come eliminarle, dalle piante e nei muri, mettendo in pratica alcuni preziosi consigli e avvalendosi di rimedi naturali molto efficaci.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-cover

L’arrivo della primavera coincide, molto spesso, con quello delle formiche. Questi insetti piccoli e numerosi – viaggiano in vere e proprie colonie! – si manifestano sul terrazzo e sul balcone, finendo per penetrare anche in casa passando nei muri attraverso piccole fessure o imperfezioni di pavimenti e infissi.

Fortunatamente, esistono consigli e accorgimenti da tenere presenti per gestire il problema, specialmente quando questo è strettamente collegato alla presenza di afidi, insetti parassiti che si annidano nelle piante e nei vasi.

Scopriamo insieme come eliminare le formiche sul balcone ed evitare che entrino in casa, mettendo in atto alcuni rimedi naturali molto efficaci che rappresentano una valida alternativa ai pesticidi.


Leggi anche: Come togliere le ragnatele sul balcone: consigli e rimedi naturali

come-eliminare-formiche-sul-balcone-cover-b

Formiche sul balcone: le cause

Capita frequentemente di trovare le formiche sul balcone e la loro presenza non è affatto casuale. La formica colonizza dove ha modo di nutrirsi e di procacciarsi fonti di cibo, quindi perché proprio sul balcone? Non tutti sanno che la presenza di formiche su terrazzi e balconi è legata a quella di particolari insetti parassiti delle piante, chiamati afidi, che producono una sostanza dolciastra di cui le formiche si nutrono.

Per questa ragione troviamo nidi di formiche sul balcone, specialmente nei pressi dei vasi delle nostre piante, rischiando che vere e proprie colonie di insetti si riversino anche in casa attraverso fessure nei muri o passando al di sotto degli infissi.

Il periodo in cui ha inizio l’infestazione da formiche coincide con la primavera e si protrae fino alla fine dell’estate.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-cause

Come eliminare le formiche dalle piante sul balcone

A questo punto, focalizziamoci per un attimo su questo problema. Quando le formiche escono dalle piante e dai loro vasi, bisogna intervenire sulla causa ossia la presenza degli afidi. Per eliminarli si può ricorrere a diverse soluzioni. Se non sono molto numerosi è possibile procedere con la rimozione meccanica e manuale degli afidi, aiutandosi con dell’ovatta imbevuta di alcool. In alternativa, vi consigliamo di eliminare se possibile la parte di pianta colpita.


Potrebbe interessarti: Segnaposti natalizi: 40 idee fai da te

Sono disponibili, ovviamente, pesticidi contro gli afidi, ma si tratta di sostanze chimiche tossiche e pericolose per animali e bambini. Un valido aiuto arriva dalla natura: contro gli afidi sono efficaci l’ortica e alcuni oli essenziali (come il Tea Tree Oil e l’olio di Neem).

Potete anche usare una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, da vaporizzare sulle piante e sui vasi. Eliminando gli afidi, specialmente se sono la causa determinante della presenza di formiche, riuscirete a risolvere in buona parte il problema.

Accertatevi sempre che il nido delle formiche non si trovi proprio all’interno dei vasi delle vostre piante. In questo caso, la pianta va svasata per rimuovere le formiche dal terriccio. Questi consigli sono validi anche quando si tenta di eliminare le formiche dall’orto o dal giardino.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

come-eliminare-formiche-sul-balcone-piante

I migliori rimedi naturali contro le formiche

Ci sono tanti rimedi naturali contro le formiche sul balcone con cui gestire la situazione, completamente sicuri a differenza dei classici pesticidi che, ricordiamolo, possono essere letali sia per eventuali animali domestici che per i bambini.

Bicarbonato

Il bicarbonato contro le formiche è uno dei rimedi più efficaci e utilizzati. Dopo aver verificato da dove arrivano le formiche e qual è il loro percorso, vi consigliamo di cospargere una piccola quantità di bicarbonato lungo il tragitto, insistendo in particolar modo sul perimetro delle mura e degli infissi.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-bicarbonato

Caffè

Non è noto a tutti che le formiche non tollerano gli odori molto forti, come quello della menta o del peperoncino. In particolar modo, si rivela efficace contro questi insetti un ingrediente che tutti abbiamo in casa: il caffè. Provate a posizionare i fondi del caffè sul balcone o in veranda: l’odore forte disorienterà e stordirà le formiche, che non riusciranno più a raggiungere l’interno della vostra casa.

Per amplificare l’effetto, aggiungete al caffè qualche goccia di succo di limone.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-caffe

Sale

Per eliminare le formiche sul balcone provate a sfruttare il sale, un altro buon deterrente da spargere nelle vicinanze del formicaio e anche nelle piccole fessure degli infissi o delle pareti. Anche in questo caso le formiche verranno ostacolate nel loro percorso e non riusciranno a penetrare in casa.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-sale

Aceto

Spruzzate una soluzione a base di aceto agli angoli di finestre e porte per tenere alla larga le formiche. Anche lavare il pavimento del terrazzo e del balcone con acqua e aceto può essere utile allo scopo.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-aceto

Come eliminare le formiche sul balcone: consigli e accorgimenti

Per prima cosa, è importante chiudere eventuali vie di accesso, come fori o fessure. Una corretta manutenzione del vostro balcone può davvero fare la differenza nella lotta alle formiche, quindi concentratevi con attenzione sia sugli infissi che sulla pavimentazione.

Per non attirare le formiche all’interno della vostra casa, tenetela sempre in ordine e pulita. Prestate particolare cura alla pulizia della cucina, onde evitare che residui di cibo le attirino. Richiudete sempre il barattolo dello zucchero, per esempio, e non lasciate i piatti sporchi nel lavabo per un tempo troppo prolungato.

Sul balcone può essere utile piantare tanaceto o menta, entrambe piante dall’odore molto forte e poco gradite alle formiche.

Vi ricordiamo, inoltre, che per stroncare definitivamente l’infestazione delle formiche è necessario scovare il nido e la regina, non solo le formiche operaie. Qualora il problema sia particolarmente importante, è sempre meglio contattare una ditta di disinfestazione specializzzata.

come-eliminare-formiche-sul-balcone-consigli

Come eliminare le formiche sul balcone: immagini e foto

I nostri consigli su come eliminare le formiche sul balcone vi sono tornati utili? Nella galleria di foto di seguito, li troverete riassunti per immagini.

Maria Teresa Moschillo
  • Laurea in Editoria, informazione e sistemi documentari
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle, Tendenze
Suggerisci una modifica