Come creare isola per cucina per impastare con semplicità

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale

Come creare un’isola per cucina per impastare e cucinare? Con il fai da te puoi crearla su misura per le tue esigenze ed è semplicissimo: scopri come fare e prendi spunto dalle idee che abbiamo scelto per te!

come-creare-isola-cucina (5)

L’isola in cucina è un alleata formidabile per chi desidera cucinare e impastare con semplicità. Ma non solo, perché, se non ne possiedi ancora una, sappi che può essere molto di più di un semplice piano di lavoro!

L’isola, infatti, può essere convertita a tavolo da pranzo, appoggio occasionale per aperitivi informali e può persino rivelarsi utile per riporre ricettari, libri, riviste e utensili da cucina. Insomma, con un unico arredo puoi davvero ottenere tanti vantaggi, soprattutto se lo spazio in cucina è piuttosto limitato.

Ti sta già venendo voglia di acquistarne una? Non farlo, perché ti spieghiamo come costruire la tua isola per cucina, su misura per le tue esigenze. Con il fai da te è tutto più semplice e divertente, e hai la possibilità di rinnovare e/o riciclare vecchi arredi, dando loro una nuova utilità.

Scopri, allora, come creare la tua isola per cucina: ecco gli step fondamentali e le idee di riciclo creativo dalle quali prendere spunto.

cucine-ikea-con-isola-32

Creare un’isola per cucina: materiale occorrente

come-creare-isola-cucina (10)

L’isola che vogliamo proporti offre un piano di lavoro aggiuntivo per poter impastare, oltre a numerosi ripiani extra sui quali potrai riporre libri e utensili da cucina. Del resto, trovare il modo di ottimizzare gli spazi torna sempre utile, specie in cucina!

Ma cosa occorre per costruire un’isola con il fai da te? Per la struttura:

  • base di legno da fissare al pavimento (dimensioni 100 x 60 cm) con zoccoli laterali dello spessore desiderato
  • 12 strutture per pensili (cubo singolo di 40 x 40 cm)
  • 2 rivestimenti laterali (paraschizzi) di 80 x 80 cm
  • un piano di lavoro in legno, più grande della base (90 x 150 cm)

Ti occorreranno anche alcuni elementi di fissaggio, tra i quali:

  • viti e perni di montaggio di varie misure
  • staffe di acciaio angolari
  • avvitatore elettrico.

Come creare la struttura base dell’isola

come-montare-mobile-besta-ikea (3)

Prima di tutto creiamo la struttura di base in legno, quella cioè che sarà fissata al pavimento e corrisponderà allo zoccolo del bancone. Unisci i listelli al pannello di 100 x 60 cm, e fissali con le viti utilizzando le staffe angolari in acciaio.

Ora occupiamoci dei ripiani: impila le prime due file di 3 ripiani cubici, avvitandoli tra loro per fissarli saldamente. Passa anche alle due file retrostanti. In pratica dovrai trovarti 6 cubi a giorno su un lato, e 6 cubi a giorno sul lato opposto.

Assemblaggio e decorazione

come-creare-isola-cucina (4)

Allinea le parti posteriori dei due gruppi di pensili e avvitale per creare una struttura unica e stabile. Ora, puoi fissare tutto il mobile ottenuto allo zoccolo che hai realizzato in precedenza, avvitando la parte inferiore dei ripiani bassi al pannello di legno 100 x 60 cm. Ripeti anche per l’altro lato.

A questo punto fissa i rivestimenti paraschizzi 80 x 80 cm su entrambi i lati dell’isola, così da nascondere le giunture dei pensili e ottenere un aspetto più uniforme e gradevole alla vista.

Siamo quasi giunti alla fine del nostro lavoro: manca solo il piano di lavoro, che andrà assemblato unendolo alla parte superiore delle due file di pensili. Avvita dal basso, inserendo 3 viti in corrispondenza dei due lati aperti.

come-creare-isola-cucina (3)

L’isola è terminata! Non ti resta che decorarla come più ti piace. Per esempio puoi integrare delle ante a battente per chiudere i vani, oppure puoi creare un’alternanza tra vani a giorno e ripiani “chiusi” da cestini portaoggetti.

Un’altra idea molto funzionale è la creazione di un’ anta a ribalta con pattumiera integrata. Se non sai dove riporre i secchi per la differenziata, puoi valutare l’idea di sistemarli sotto l’isola, dal lato rivolto verso la zona dei fuochi.

Costruire l’isola con il riciclo creativo: idee e spunti

come-creare-isola-cucina (8)

Se hai a disposizione dei vecchi arredi inutilizzabili o dei materiali di scarto che occupano troppo spazio in garage, ti mostriamo come riutilizzarli al meglio per creare un’isola per cucina. Partendo da un vecchio mobile a cassettoni, procurati un ampio ripiano in legno che costituirà il piano d’appoggio sul quale potrai impastare.

Se la profondità del mobile non è abbastanza ampia, puoi sempre unire sul retro delle file di pensili a cubo, utili per riporre libri e utensili da cucina. Assembla i vari pezzi e passa una bella mano di vernice colorata per completare il look della tua nuova isola.

come-creare-isola-cucina (7)

Con due pedane di pallet, una vecchia porta e un piano di lavoro in legno di grandi dimensioni puoi ottenere una comodissima isola per cucina praticamente a costo zero. Sui listelli delle pedane laterali potrai agganciare le buste della spesa, piante aromatiche in vaso, appunti, mestoli e utensili vari.

come-creare-isola-cucina (2)

Quella vecchia consolle da ingresso ti ha stufato? Ok, forse è arrivato il momento di cambiarla, però non buttarla in discarica perché potrebbe rivelarsi nuovamente utile in cucina. Basterà aumentare le dimensioni del piano di lavoro così da consentirti di impastare e cucinare con facilità.

E infine, con una bella mano di vernice bianca potrà tornare a splendere e trovare finalmente un nuovo ruolo da protagonista nella tua cucina.

Idee isola cucina per impastare: immagini e foto

Ti piacerebbe realizzare un’isola per cucina con il fai da te? Allora dai un’occhiata a questa galleria: sfoglia tutte le immagini e prendi spunto dalle idee che più ti piacciono, per realizzare la tua isola in maniera personalizzata.