Come eliminare un nido di vespe

Eliminare un nido di vespe in maniera autonoma è possibile in alcuni casi, ma è bene sapere come comportarsi per evitare problemi. Quando si avvista un nido di vespe vicino alla propria abitazione, infatti, lo si può eliminare senza dover chiamare i vigili del fuoco. Vediamo quindi come fare per risolvere la questione in sicurezza.

Come-eliminare-nido-vespe-01

La presenza di un nido di vespe all’esterno dell’abitazione non è purtroppo qualcosa di tanto raro. Una volta riconosciuta la presenza di questo problema, magari in un albero, vicino al tetto o in garage, è necessario agire prontamente. Ci si può infatti liberare di un nido di vespe in maniera autonoma evitando di chiamare i vigili del fuoco, ma bisogna sapere come fare. Vediamo quindi come fare per eliminare definitivamente il nido e prevenire un’invasione di vespe.

Come-eliminare-nido-vespe-02

Riconoscere un nido di vespe

Come-eliminare-nido-vespe-03

La prima cosa da fare quando si nota la presenza di molte vespe attorno a casa consiste nel controllare se ci sono nidi nei dintorni. Proprio per questo motivo, è necessario capire se effettivamente si ha a che fare con un nido di vespa. Riconoscere questi nidi non è affatto complesso. Si tratta di strutture di circa 10 cm di diametro formate da delle celle di forma esagonale. Queste possono essere aperte, ma anche chiude nel caso all’interno ci siano le larve.

I nidi di vespa, di solito, si trovano in determinate zone e per questo è bene controllare prima in determinati luoghi quali:

  • Balconi
  • Grondaie
  • Vicino a strutture di legno
  • Intelaiature delle finestre
  • All’interno dei vasi
  • Alberi

Il segreto per capire dove si nasconde il nido è quello di seguire il volo degli esemplari di vespa che si notano. Queste infatti tendono di solito a tornare al nido e per questo diventa più facile riconoscerne la presenza.

Togliere un nido di vespe manualmente

Come-eliminare-nido-vespe-04

Nel caso si noti che il nido di vespe ha ancora piccole dimensioni, è possibile rimuoverlo a mano. Chiaramente è necessario prestare la massima attenzione per evitare di essere attaccati e punti dalle vespe. Proprio per tale motivo è essenziale indossare dei guanti di spessore in grado di proteggere le mani. Una volta indossati i guanti, il procedimento da seguire è questo:

  1. Porre un sacco in prossimità del nido.
  2. Dare una leggera spinta al nido per farlo cadere dentro al sacco.
  3. Rinchiudere il sacco con il nido all’interno per evitare che eventuali vespe che si trovavano all’interno escano.

Per far cadere il nido è possibile anche usare un bastone. In tal caso è necessario colpire il nido in maniera energica in modo che casa già al primo colpo.

Quando rimuoverlo

Come-eliminare-nido-vespe-05

Il periodo migliore per eliminare un nido di vespe è l’inizio della primavera: si tratta infatti del momento in cui è stato creato da poco. Rimuovere il nido in questo periodo significa eliminarlo quando è ancora piccolo e dunque presenta meno rischi. Dal momento che con l’avanzare dell’estate la colonia di esemplari aumenta di numero, è chiaro che le dimensioni del nido diventano maggiori.

Il periodo più pericoloso è però la fine dell’estate in quanto è quando nasce l’ultima nidata con anche la vespa regina dell’anno successivo. Questo significa che le vespe, oltre ad essere numerose, saranno anche molto aggressive.

Eliminare il nido di vespe da un albero

Come-eliminare-nido-vespe-06

Uno dei luoghi in cui più spesso si notano nidi di vespa sono gli alberi. In questo caso è possibile procedere in diversi modi, ma è sempre bene indossare sia guanti che una protezione per il viso. Il momento migliore per effettuare le rimozione sono le ore serali perché le vespe sono generalmente meno attive. Si deve seguire questo procedimento:

  1. Prendere un sacco di plastica oppure un recipiente apposito per rinchiudere il nido una volta caduto dall’albero.
  2. Usare un bastone o delle cesoie per distruggere il ramo su cui si trova il nido.
  3. Far cadere il nido dentro al recipiente o al sacco.
  4. Bruciare il tutto in tempi brevi.

Rimedi naturali per eliminare il nido di vespe

Come-eliminare-nido-vespe-07

Le strategie che si possono utilizzare per eliminare il nido in modo naturale son davvero numerose. Tra le migliori ricordiamo:

  • Fumo: utilizzando il fumo si riesce a stordire le vespe facendole allontanare dal vespaio. Approfittando della loro assenza sarà possibile eliminare il nido in modo sicuro. Per riuscirci si deve semplicemente bruciare della carta all’interno di un barattolo di vetro tenendolo chiudo durante la combustione. Una volta aperto ci sarà la fuoriuscita del fumo che farà allontanare gli insetti.
  • Zucchero e aceto: è possibile preparare una mistura con zucchero e aceto che attirerà le vespe lontano dal nido.
  • Insetticida fai da te: c’è anche la possibilità di realizzare un insetticida fai da te con olio essenziale di menta piperita. Questo andrà spruzzato sul nido in modo da infastidire le abitanti del vespaio e allontanarle.

Insetticida chimico

Come-eliminare-nido-vespe-09

Chiaramente esistono delle alternative chimiche per eliminare il vespaio. Nel caso non ci si voglia avvicinare al nido si può optare per un insetticida chimico. In commercio ne esistono diverse tipologie molto efficaci e con una gettata di molti metri in modo da essere utilizzato anche da lontano.

Come eliminare un nido di vespe: foto e immagini

Eliminare un nido di vespe è spesso un problema se non si sa come procedere. Solo seguendo il giusto procedimento si può infatti riuscire a farlo in maniera completamente sicura. Prima di mettervi all’opera, però, vi suggeriamo di prendervi ancora qualche minuto per scorrere la galleria immagini che abbiamo realizzato di seguito.