Seppie in umido

Autore:
Nicola Spisso
  • Autore - Laurea in Ingegneria Edile Architettura
Seppie in umido

Sommario

Nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo un piatto che profuma di mare, buonissimo, economico e facile da preparare. Protagoniste della ricetta di oggi sono le seppie, tenere e delicate, il loro sapore conquisterà proprio tutti.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Seppie 2 kg
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio q.b.
  • Passata di pomodoro q.b.
  • Cipolla 1/2
  • Sale q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 290 kcal

Nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo un piatto che profuma di mare, buonissimo, economico e facile da preparare. Protagoniste della ricetta di oggi sono le seppie, tenere e delicate: il loro sapore conquisterà proprio tutti.

Perfette da cucinare alla piastra o ripiene, nella nostra proposta di oggi vi faremo assaggiare delle seppie in umido gustose e delicate, perfette da consumare come secondo piatto, ma che ben si abbinano anche alla pasta per un primo da portare a tavola durante le festività.

Se un piatto a base di carne al forno o sulla brace del barbecue non rappresenta la giusta pietanza per il pranzo o la cena con i vostri amici, tra i vari secondi di pesce, ben si inserisce questo delicato piatto di seppie in umido, un’ottima alternativa alla spigola bollita e al pesce al vino bianco. Vediamo come preparare le Seppie in umido nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento delle Seppie in umido

  1. La ricetta che vi proponiamo è abbastanza semplice, veloce e occorrono pochi ingredienti. Tenete a portata di mano tutto l’occorrente e sistemate sul piano di lavoro 1 kg. di seppie, mezzo bicchiere di vino rosso, 2 cucchiai di passata di pomodoro, olio, cipolla, aglio, sale e pepe.
    seppie-in-umido
    Seppie freschissime

  2. Pulire le seppie e tagliarle a listarelle sottili. Eliminare la bocca e gli occhi, ritagliare i tentacoli e lavare tutto più volte fino a quando le seppie saranno bianchissime. Mettere in una pentola un giro d’olio, un pezzetto d’aglio schiacciato e mezza cipolla tagliata finemente. Quando queste ultime avranno raggiunto un colore dorato, aggiungere le seppie, condirle con sale e pepe. Lasciarle rosolare per qualche istante e poi sfumare col vino rosso.
    Cipolla
    Autore: Erbs55 / Pixabay

  3. Evaporato il vino, unirvi la passata di pomodoro e lasciar cuocere un po’. Mescolare, quindi versare nella casseruola qualche cucchiaiata d’acqua e coprire il recipiente con il coperchio. Abbassare la fiamma in modo che il pesce si cucini lentamente e a lungo, poiché le seppie hanno bisogno di molta cottura. Accomodare le seppie su un piatto da portata e servire subito.
    seppie
    seppie in umido con aggiunta di piselli

Seppie in umido: consigli e suggerimenti

Le seppie in umido così preparate possono essere consumate come ricco secondo piatto, completo e salutare oppure come condimento per un buon primo piatto. Basta cuocere al dente la pasta, meglio se lunga, come spaghetti, linguine o trenette, ma anche un buon pacchero artigianale ben si abbina a questo sugo. Aggiungendo il condimento otterrete un primo piatto ricco e saporito, perfetto da preparare anche durante i giorni di festa.
Una variante interessante prevede l’aggiunta di piselli, per arricchire ulteriormente il piatto.

Squid
Autore: Jungyeon / Pixabay

Seppie in umido: conservazione

Le seppie in umido si conservano per 2/3 giorni in frigorifero, avendo cura di sistemarle ben sigillate in un contenitore ermetico.

seppia
Seppia fresca pulita

Seppie in umido foto e suggerimenti