L’Ue ha deciso: entro il 2050 addio ai gas fluorurati e alle ODS

Grazie a due nuovi regolamenti arriva lo stop definitivo da parte dell’Ue nei confronti dei gas fluorurati e delle ODS, le Sostanze Ozono Lesive, entro il 2050.

gas fluorurati ods 2050
Photo by Sprinter_Lucio – Pixabay

Attraverso la recente approvazione di due provvedimenti l’Unione Europea compie un passo decisivo nella battaglia contro i gas fluorurati a effetto serra, i cosiddetti gas F, e altre sostanze che provocano il riscaldamento globale e riducono lo strato di ozono.

L’Ue ha deciso: entro il 2050 addio ai gas fluorurati e alle ODS

gas fluorurati ods 2050
Photo by geralt – Pixabay

I gas F sono quei gas estremamente pericolosi per la salute del Pianeta, che derivano principalmente dalle attività umane. All’interno di questa grande famiglia troviamo  gli idrofluorocarburi (HFC), i perfluorocarburi (PFC) e l’esafluoruro di zolfo (SF6), contenuti in diversi prodotti utilizzati quotidianamente in tutto il mondo, come frigoriferi, condizionatori, pompe di calore, e, addirittura, medicinali.

Secondo l’Ue l’effetto dei gas fluorurati sul riscaldamento globale è superiore di ben 23.000 volte rispetto a quello dell’anidride carbonica (CO2). In più le loro emissioni sono aumentate vertiginosamente tra il 1990 e il 2014.

Le Sostanze Ozono Lesive (ODS) distruggono invece le molecole di ozono trasformandole in semplice ossigeno, assottigliando così lo strato di ozono stratosferico in grado di proteggere la superficie terrestre dai raggi ultravioletti (UV), che costituiscono una seria minaccia per gli esseri umani e per le specie animali e vegetali.

Nel 2009 e nel 2014 l’Unione Europea ha approvato due regolamenti finalizzati a una drastica riduzione delle ODS e degli F-gas, allineandosi agli obblighi previsti dal protocollo di Montreal del 1987, a cui ha fatto seguito l’emendamento di Kigali nel 2019, che in sostanza ha stabilito la totale abolizione dei gas a effetto serra entro la metà del secolo in corso. Stessa posizione raggiunta da Consiglio e Parlamento europeo, tramite un accordo provvisorio raggiunto a ottobre 2023.

Cosa prevedono i due nuovi regolamenti

Condizionatore
Photo by Sprinter_Lucio – Pixabay

Accordo che, a gennaio 2024,  è stato formalizzato attraverso due nuovi regolamenti che prevedono la completa eliminazione dei gas F entro il 2050 e il divieto di utilizzo di Sostanze Ozono Lesive in quasi tutti i casi, con esenzioni strettamente limitate.

Nello specifico, il comparto industriale sarà obbligato a tagliare la produzione di gas fluorurati entro il 2036, ma per alcune categorie di prodotti lo stop è ancora più ravvicinato. Infatti, diversi tipi di condizionatori e di pompe di calore dovranno dire addio ai gas F già entro il 2032, mentre la deadline è fissata al 2030 per i quadri elettrici a medio voltaggio.

Entro il 2030 gli HFC immessi sul mercato nell’UE saranno gradualmente ridotti del 95% rispetto ai livelli del 2015, e saranno completamente eliminati entro la metà del secolo. Le norme limiteranno inoltre l’uso di tutti i gas fluorurati nelle apparecchiature in cui sono disponibili alternative rispettose del clima

spiega in una nota il Consiglio Ue.

Per quanto riguarda invece le Sostanze Ozono Lesive:

Il testo include un’esenzione per l’uso delle ODS come materia prima per produrre altre sostanze.  La Commissione avrà il compito di aggiornare regolarmente un elenco di ODS il cui utilizzo come materia prima è vietato. Il testo consente inoltre l’uso delle ODS in condizioni rigorose come agenti di processo, nei laboratori e per la protezione antincendio in applicazioni speciali come attrezzature militari e aeroplani. Il regolamento estende l’obbligo di recuperare le ODS per la distruzione, il riciclaggio o il recupero per coprire settori quali materiali da costruzione (schiume isolanti), apparecchiature di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompe di calore, apparecchiature contenenti solventi o sistemi di protezione antincendio ed estintori e altre apparecchiature, se tecnicamente ed economicamente fattibile.

Stop a gas fluorurati e Ods entro il 2050: foto e immagini