Cosa abbinare all’edera

Chi desidera realizzare delle composizioni di piante e fiori deve di certo tenere in considerazione le caratteristiche delle varie specie. Non tutte le pianti infatti si sposano bene insieme e dunque le accoppiate vincenti sono davvero molte meno di quelle da evitare. Scopriamo insieme cosa abbinare all’edera per ottenere una composizione splendida che esalti il colore delle foglie di questa bellissima pianta senza arrecargli alcun tipo di danno.

cosa-abbinare-edera-01

L’edera è di certo la pianta rampicante per eccellenza e per questo è davvero comune vederla su facciate di muri o in giardino come siepe. Questa bellissima pianta, caratterizzata da foglie verde brillante o variegate con striature bianche o tendenti al giallo, è ideale anche da tenere in vaso. Tutte le tipologie di edera sono resistenti e semplici da coltivare, inoltre regalano un gran numero di possibilità di impiego.

Appartenente alla famiglia delle apiaceae ed al genere Hedera, questa pianta sempreverde è perfetta anche per realizzare composizioni con altre piante. Con l’edera si possono creare bellissimi vasi o ciotole, l’importante è conoscere i fiori e le piante che si sposano alla perfezione con lei. Vediamo quindi insieme cosa abbinare all’edera per esaltare le sue caratteristiche foglie.

Leggi anche Verbena coltivazione

cosa-abbinare-edera-03

Edera e viole

cosa-abbinare-edera-04

Realizzare una composizione di piante in uno stesso vaso non è sempre semplice perché non tutti gli abbinamenti risultano corretti. Alcune piante tendono a prevalere sulle altre e di conseguenza non possono di certo convivere all’interno di una stessa fioriera. Prima di piantare due specie differenti vicine è quindi essenziale essere certi che esse possano essere coltivate insieme.

Una composizione perfetta soprattutto per l’autunno e per l’inverno è formata da edera e viole. Queste due piante possono infatti essere sistemate in una fioriera o in un vaso molto grande dove non avranno alcun problema a convivere. Per evitare problemi alle due piante è bene tenere in considerazione le dimensioni del contenitore utilizzato. Questo deve essere grande abbastanza per lasciare ad entrambe lo spazio necessario per crescere.

La prima pianta ad essere piantata nella fioriera dovrà essere l’edera che andrà sistemata nella parte davanti. Di conseguenza, le viole andranno piantate nella parte retrostante della fioriera. Ricordate comunque di non piantare molta edera dal momento che si tratta di una pianta infestante e andrebbe a prevalere sulle viole.

Prendersi cura di questa composizione non è complesso in quanto sia l’edera che le viole sono piante resistenti che non hanno bisogno di cure particolari. Ad ogni modo, vi suggeriamo di non esagerare mai con l’acqua quando innaffiate. Un eccesso di innaffiature infatti potrebbe portare le piante a morire in tempi davvero brevi.

La composizione può essere posta sul balcone in una zona in cui arriva poca luce diretta. Le piante infatti devono stare dove non c’è né troppa ombra né troppa luce.

Edera e verbena

cosa-abbinare-edera-05

Una composizione con edera e verbena è davvero perfetta per donare colore al balcone o alla terrazza. Preparare una ciotola fiorita con edera e con verbena è quindi una splendida idea per chi vuole abbellire l’esterno della propria casa. Trattandosi di due specie di piante resistenti e sempreverdi, non ci sarà nemmeno bisogno di prestargli troppe cure.

Le bellissime foglie verdi o variegate dell’edera si sposano alla perfezione con i fiorellini colorati della verbena. Proprio per questo far convivere le due piante risulta un’idea davvero perfetta. In una ciotola fiorita, la verbena convive senza problemi con l’edera. La cosa importante è scegliere con cura il contenitore.

La grandezza della ciotola deve variare a seconda del numero di piante che si vogliono piantare. Ad ogni modo è necessario optare per una ciotola di grandi dimensioni, meglio se più larga che profonda. Nel caso in cui si desideri piantare le piante in una cassetta, consigliamo di scegliere contenitori di grandi dimensioni anche in questo caso. Scegliete dunque cassette dalla lunghezza di circa 60 cm con profondità di 50 cm.

Prima di comporre la ciotola, ricordate di chiudere i fori di scolo del contenitore e di stendere uno strato di argilla espansa. Solo in questo modo infatti garantirete ad edera e verbena di avere un corretto drenaggio. A questo punto dovrete riempire di terriccio universale mischiato a torba in parti uguali.

La verbena deve essere posizionata al centro del vaso e lungo i bordi si possono piantare le piantine di edera. Questo modo di posizionare le piante permetterà da un lato di esaltare il colore dei fiori della verbena e dall’altro di accentuare l’effetto ricadente dell’edera.

Edera e ciclamino

cosa-abbinare-edera-06

Edera e ciclamino risulta essere un abbinamento davvero perfetto soprattutto durante i mesi freddi. Queste due piante possono convivere in uno stesso contenitore che potrà poi essere posto anche all’esterno dell’abitazione. Trattandosi di piante che resistono bene anche ai climi rigidi, la composizione non avrà problemi a resistere sul balcone o in giardino durante l’inverno.

Le due piante devono essere piantate in una cassetta fiorita rettangolare. Le dimensioni di questo contenitore devono essere di 40 cm per quanto riguarda la lunghezza. Al suo interno si devono posizionare un paio di piantine di ciclamino e ai lati invece si devono piantare delle edere.

Un abbinamento primaverile

cosa-abbinare-edera-07

L’edera è una pianta perfetta anche per chi desidera realizzare una composizione primaverile e molto fresca. Un esempio perfetto in questo senso è la composizione che vediamo in foto in cui si nota sul lato proprio l’edera. Le sue bellissime foglie contribuiscono donando un tocco di verde che altrimenti mancherebbe.

In questo vaso c’è la violaccia viola a dare colore insieme alle delicate margherite che spiccano grazie al bianco e al giallo. A completare la composizione c’è la heucherella rosata che fa da sfondo.

Cosa abbinare all’edera: foto e immagini

L’edera è una pianta che si può abbinare molto facilmente ad alcuni splendidi fiori per realizzare composizioni davvero incredibili. Se siete curiosi di vedere con quali altre piante si sposa l’edera, scorrete la galleria immagini che abbiamo realizzato e godete degli splendidi colori di questi fiori.