Piante da balcone


Quali sono le piante verdi e da fiore che si possono facilmente coltivare sul balcone in pieno sole e all’ombra? Consigli utili per la coltivazione delle piante in zone d’ombra o di mezzombra e in pieno sole.;

fiori-piante

Molte sono le tante piante verdi che sicuramente vanno coltivate in luoghi ombrosi o al massimo illuminati nelle prime ore del mattino, e tra le più apprezzate per il portamento elegante e decorativo citiamo quelle che richiedono poche cure e ben si adattano alla coltivazione in vaso sul balcone di casa.


Piante da balcone quali sono

Vediamo quali sono le piante più idonee da avere sul balcone di casa, differenziandole per esposizione in zone ombreggiate che per quelle che amano la luce diretta del sole e ben si adattano a balconi soleggiati anche l’intera giornata.

Piante per il balcone all’ombra

Ortensia-azzurra

Ortensia

Ortensia: tutte le varietà e con i grandi fiori rosa o blu a seconda del pH del terreno.

Heuchera-pianta

Heuchera

La Heuchera è una pianta alta al massimo 60 cm, perenne, tappezzante e semi sempreverde, che coltivata all’ombra regala colorazioni spettacolari formando cespugli di foglie  il cui colore varia dal verde all’argento dal rosso al mattone. In estate produce infiorescenze a spighe formate da fiori rosa o bianchi che si ergono sopra le foglie.

Asarum-zenzero selvatico

Asarum

L’Asarum o zenzero selvatico, una pianta di piccole dimensioni ma altamente decorativa che ama il terreno molto umido e ricco di sostanza organica. E’ provvista di una nodosa e polposa radice rizomatosa che assomiglia a quella dell’iris o a quella delle calle. La parte esterna del rizoma, la scorza, è di colore bruno all’esterno mentre la parte interna, la polpa, è  di colore giallo- crema.  Produce infiorescenze a spighe composte da piccoli fiori di colore viola scuro.

aspidistra-pianta-sempreverde

Aspidistra

L’aspidistra una pianta perenne, sempreverde conosciuta comunemente come pianta di piombo. E’ nota per la sua resistenza alle avversità e alle intemperie, perfetta in tutte le stagioni,  ideale anche per abbellire scale, cantinole e appartamenti poco luminosi.

Fucsia

Fucsia

La fucsia è una pianta perenne, resistente, che durante il periodo della fioritura produce cascate di fiori di colore rosa o rosso porpora. Va coltivata all’ombra perchè le foglie sono sensibili ai raggi diretti del sole.

asperula-odorata

Galium odoratum

Il Galium conosciuto come stellina odorosa o Asperula, una pianta erbacea perenne, con radice rizomatosa strisciante, foglie lanceolate di colore verde intenso disposte a mo’ di stella intorno ai fusti quadrangolari. I fiori sono infiorescenze bianche e profumate che si aprono da aprile a luglio. Si propaga facilmente ed è in grado di sopportare bene anche la siccità.

Pervinca-foto

Pervinca

La pervinca è una pianta erbacea perenne con foglie lanceolate di colore verde brillante e con fiori dai colori che vanno dal bianco al rosa, dal rosso al lilla o al viola. Con le cure giuste fiorisce fino all’autunno inoltrato. E’ una pianta tossica per ingestione, quindi attenzione!

Begonia-tuberhybrida

Begonia

La begonia una pianta erbacea perenne di origine tropicale con fiori dai colori che vanno dal bianco al rosa, dal rosso all’arancio, steli carnosi e foglie coriacee. E’ una pianta resistente agli attacchi dei parassiti e che sopporta anche periodi di siccità prolungata.

Nasturzio

Nasturzio

Il nasturzio, varietà nana o rampicante  per dare un tocco di colore al balcone con i bellissimi fiori campanulati delicatamente profumati nelle diverse tonalità del crema, del giallo, dell’arancio e del rosso scarlatto che compaiono sugli steli e alla base delle ascelle fogliari, durante il periodo della fioritura, fanno la comparsa bellissimi fiori campanulati delicatamente profumati nelle diverse tonalità del crema, del giallo, dell’arancio e del rosso scarlatto.

fiori-rose-di-natale-elleboro

Elleboro

L’elleboro conosciuta anche come Rosa di Natale è una pianta alta circa 30 cm che regala una splendida fioritura splendida fioritura dalla fine dell’inverno o ad inizio primavera e che, a seconda della varietà, può essere di colore bianco, rosa, rosso, verde, nero o giallo. Questa pianta erbacea perenne è nota anche Elleboro nero, Erba rocca o fiore di Sant’Agnese, è adatta anche per abbellire i giardini d’inverno.

petunia-carillon-fioritura

Piante da balcone per il sole

Per abbellire il balcone esposto a sud e quindi soleggiato per molte ore al giorno bisogna scegliere invece piante eliofile che amano per quasi tutta la giornata la luce e il caldo e che per le loro caratteristiche strutturale riescono a resistere senza danno anche i raggi UV del sole e che sopportano molto bene anche l’intensa ed eccessiva evaporazione.

Tra le piante da balcone che ben si adattano al pieno sole citiamo quelle resistenti alla siccità e che trovano larga diffusione, in primis le varietà di piante grasse, ma anche altre varietà che apprezzano l’esposizione alla luce naturale.

Echinocactus

Echinocactus grusonii comunemente conosciuto con il nome di Cuscino della suocera è una pianta grassa simile ad un porcospino;

Euphorbia-globosa-rami

Euphorbia

l’Euphorbia globosa, una succulenta con rami, sovrapposti ed interconnessi come perle di una collana di colore verde brillante nelle fase giovanile  che in età avanzata lignificano assumendo l’aspetto di pietre di colore grigio-marrone. A differenza di tante altre varietà di piante succulente i rami dell’Euphorbia globosa sono privi di spine e sono lisci al tatto tranne nelle aree segmentate.

portulaca

Portulaca

la Portulaca, pianta erbacea con foglie e fusti carnosi che produce splendidi fiori colorati, non teme il caldo e resiste alla siccità infatti essendo è una succulenta che non necessita di molte annaffiature. Resiste agli attacchi dei parassiti e teme solo il marciume delle radici a causa dei ristagni idrici nel sottovaso.

Polygala-fiore

Polygala

Polygala,  una pianta arbustiva di dimensioni medio-piccole, che dalla primavera inoltrata, fino all’autunno, produce fiori di colore rosa-lilla. Non teme il calore estivo, ben sopporta la siccità e che necessita di annaffiature soltanto quando il terreno è ben asciutto, evitando i ristagni idrici. La pianta teme però il gelo, quindi d’inverno va riparata dal freddo e dai venti gelidi.

Asteriscus-fioritura

Asterisco

Asteriscus maritimus, pianta erbacea perenne a portamento cespuglioso con foglie lanceolate di colore verde scuro e fiori, simili a margherite, di color giallo intenso. che compaiono dalla primavera fino ai primi freddi. Resiste bene ai periodi di siccità, e necessita di essere annaffiata saltuariamente.

foto-brascicome

Brascicome

Una pianta erbacea Brascicome  pianta a portamento cespuglioso dai fiori porpora o azzurro. Predilige ben soleggiate ma al riparo dai venti. Per prolungare la fioritura della pianta di Brascicome eliminare i fiori appassiti. In inverno riparare il Brascicome in luoghi riparati e proteggere la base con una pacciamatura di paglia o foglie secche.

dimorfoteca

Dimorphoteca

La Dimorfoteca una pianta simile alla margherita che dall’inizio della primavera fino all’autunno  regala fiori vistosi le cui tonalità variano dal bianco al rosa, dal giallo all’arancio, dal rosso al viola. Per fiorire copiosamente richiede posizioni molto luminose e soleggiate e annaffiature abbondanti e regolari.

Cuphea-pianta

Cuphea

La Cuphea, un’erbacea ideale per abbellire il balcone estivo. Forma fitti cespugli molto decorativi, con curiosi fiori tubolari rossi o rosa, di lunga durata. Necessita di vasi profondi, annaffiature moderate ma regolari. Resiste bene al sole ma teme il vento.

gazania-foglie-fiore

Gazania

La gazania una pianta erbacea che produce grandi fiori simili margherite, di colore bianco, crema, giallo, rosso o rosa intenso, con centro giallo oro e caratteristiche zonature scure attorno al centro o lungo i petali. I fiori di questa pianta si chiudono al tramonto del sole e si aprono il mattino presto. Tutte le varietà sono adatte alla coltivazione in vaso, temono il freddo e a temperature al di sotto dello zero vanno riparate in un luogo luminoso ma protetto.

Viola del Pensiero-Pansè

Viola

La viola tricolor o la viola del pensiero perfetta per allestire ciotole e fioriere primaverili con i  bellissimi fiori dai colori vivaci. Fiorisce dalla fine dell’inverno fino ad aprile inoltrato. I fiori di questa pianta annuale o biennale sono anche commestibili e vengono utilizzati anche brinati per decorare torte alla frutta o dia latro tipo. In estate la parte aerea secca poichè patisce il caldo intenso.

calibrachoa-coltivazione

Calibrachoa

La Calibrachoa è una nuova varietà di petunia nana dal portamento ricadente molto apprezzata per creare vivaci macchie di colore nei vasi del terrazzo, nei panieri sospesi. Resiste alla siccità, alla pioggia battente e all’attacco dei comuni parassiti.

Mimolo-Mimulus

Mimulus

Il mimolo, una pianta erbacea perfetta per la coltivazione  in pieno sole. Fiorisce in primavera, da inizio aprile a fine maggio. I fiori, simili a quelli della petunia, sono grandi e nelle tonalità di colore che vanno dal giallo all’arancio, fino al rosa o rosso.

scaevola-fiori-ventaglio

Scaevola

Scaevola saligna, comunemente chiamata pianta dai fiori a ventaglio ha portamento eretto o  o ricadente, di piccole dimensioni infatti gli steli non superano i 20-30 cm di lunghezza. Fiorisce  da marzo fino a settembre ed è adatta anche ad essere coltivata in panieri appesi e e in appartamento (in questo caso si comporta come una sempreverde). Ama il caldo e teme il freddo  invernale.

vasi-terracotta

Consigli utili

Le piante coltivate sui balconi esposti al Nord possono essere coltivate in vasi di terracotta o di plastica in quanto non sono soggette a perdita di acqua a causa del soleggiamento diretto.

Per le piante coltivate in pieno sole è bene precisare alcune norme fondamentali per consentire una crescita armoniosa della parte aerea e soprattutto evitare traumi alle foglie e alle radici.

Vanno coltivate assolutamente in vasi di terracotta perchè essendo più resistenti al calore offrono una maggiore protezione alle radici ed evitano anche la perdita di acqua mediante evaporazione in breve tempo.

Le piante coltivate sul balcone esposto a sud necessitano di innaffiature giornaliere talvolta anche due che vanno praticate nelle ore più fresche del giorno, al mattino presto o nelle prime ore della sera.

Se volete invece coltivare ortaggi e verdure e trasformare il vostro balcone in un piccolo orto ecco come fare: Orto sul terrazzo.

Galleria foto piante

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta