Phuopsis (Crucianella)

Revisore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

Il Phuopsis (Crucianella) è una pianta perenne molto apprezzata soprattutto per via dei suoi bellissimi fiorellini stellati che sono riuniti in infiorescenze sferiche e hanno un bel colore rosa acceso.

Phuopsis, (Crucianella)
Photo by Nennieinszweidrei – Pixabay

Il Phuopsis (Crucianella) è una pianta perenne che tende a crescere abbastanza velocemente sviluppandosi in maniera allargata e dunque occupa spazi ampi nel giardino. Amatissima per via delle sue infiorescenze dal colore rosa viola, questa specie vegetale è ideale per abbellire giardini di diverso tipo. Vediamo allora come coltivarla in maniera corretta.

Phuopsis, (Crucianella)
Photo by zoosnow – Pixabay

Caratteristiche generali del Phuopsis (Crucianella)

Phuopsis, (Crucianella)
Photo by s-ms_1989 – Pixabay

Il Phuopsis (Crucianella) è una pianta perenne che emana un odore caratteristico piuttosto forte e riconoscibile. Questa specie vegetale è molto amata a scopo ornamentale dal momento che ha un aspetto particolare e raffinato capace di donare un tocco di classe ad ogni zona del giardino. Inoltre, trattandosi di una tappezzante, questa si adatta senza problemi anche a giardini di grande metratura.

Conosciuta anche come Phuopsis stylosa, questa pianta vanta delle piccole foglie strette e lanceolate che appaiono unite in dei verticilli di circa 8 o 9. A donare l’aspetto così amato a questa pianta sono però i suoi fiori stellati che sbocciano tra giugno e luglio. Questi appaiono riuniti in delle infiorescenze molto dense che hanno una forma sferica particolarmente gradevole alla vista per via della colorazione rosa violacea che subito attira l’attenzione e spicca tra il verde delle foglie.

Coltivazione

Phuopsis, (Crucianella)
Photo by s-ms_1989 – Pixabay

Questa specie vegetale è semplice da coltivare e cresce al meglio ai piedi di alberi e di arbusti. Inoltre il Phuopsis (Crucianella) si sviluppa al meglio anche vicino a siepi e accanto a muretti dove riesce a prosperare.

Esposizione

Phuopsis (Crucianella)-01
Photo by Magnus Manske – Wikimedia Commons

La pianta deve essere posta in una zona di giardino soleggiata in quanto necessita di abbastanza ore di sole per poter crescere al meglio.

Il Phuopsis (Crucianella) apprezza le temperature piuttosto miti, ma comunque sopporta anche fino a -10°C.

Terreno

Phuopsis (Crucianella)-02
Photo by Agnieszka Kwiecień, Nova – Wikimedia Commons

Il Phuopsis (Crucianella) apprezza un terreno gessoso e sabbioso che deve essere anche fertile. Il substrato ideale dovrebbe avere un’acidità vicina alla neutralità oppure dovrebbe essere alcalino. Suggeriamo anche di scegliere un terreno moderatamente asciutto in modo che non si formino dei ristagni idrici a causa di un’eccessiva umidità.

Irrigazione

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Photo by Krzysztof Ziarnek, Kenraiz – Wikimedia Commons

Questa specie vegetale necessita di irrigazioni regolari dal momento che ha bisogno di terreno umido per poter crescere. Per il Phuopsis (Crucianella) è molto importante l’apporto idrico e dunque non deve stupire il fatto che richieda anche parecchia acqua nei periodi dell’anno dove piove poco oppure quelli in cui fa molto caldo.

Potatura

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Photo by Krzysztof Ziarnek, Kenraiz – Wikimedia Commons

In linea generale, possiamo dire che la pianta non deve essere potata. Se si desidera, però, è possibile decidere di eliminare le foglie e i fiori secchi in modo tale da mantenere il Phuopsis (Crucianella) splendido in ogni momento dell’anno.

Concimazione

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Photo by Krzysztof Ziarnek, Kenraiz – Wikimedia Commons

La pianta in questione non ha necessità di essere concimata.

Rinvaso

Phuopsis (Crucianella)-06
Photo by ghislain118 – Wikimedia Commons

Il rinvaso del Phuopsis (Crucianella) non è necessario dal momento che si tratta di una pianta che cresce direttamente in piena terra.

Malattie e parassiti

Phuopsis (Crucianella)-07
Photo by ghislain118 – Wikimedia Commons

La pianta in genere è piuttosto sana e dunque non viene colpita da particolari malattie. Il consiglio che possiamo darvi è comunque quello di evitare eccessi idrici per fare in modo di non causare marciume alle radici.

Moltiplicazione

Phuopsis (Crucianella)-08
Photo by 阿橋 HQ – Wikimedia Commons

La pianta di Phuopsis si moltiplica in genere tramite semina e dunque è molto semplice riuscire a propagarla in maniera piuttosto semplice. Chiaramente, quando si decide di seminare è necessario tenere a mente alcuni consigli che possono permettere di ottenere dei risultati migliori.

Ad ogni modo, possiamo dire che una volta sparsi i semi nel giardino, questi vanno leggermente interrati e poi annaffiati con delicatezza. Dopo qualche tempo inizieranno a sbocciare i primi germogli della nuova pianta e con il tempo andrà a formarsi la pianta vera e propria.

Per una semina corretta, i semi dovrebbero distare circa 35 cm l’un l’altro e la temperatura ideale di germinazione è intorno ai 15°C. Il periodo perfetto per la semina all’aperto va da aprile a giugno.

Phuopsis (Crucianella): foto e immagini

La pianta Phuopsis (Crucianella) è molto apprezzata per via del suo aspetto caratteristico, proprio per questo vi suggeriamo di prendervi qualche momento per scorrere la galleria immagini che abbiamo creato qui di seguito in modo da scoprirne ogni dettaglio.