Perché le foglie del ciclamino si arricciano: come fare per evitarlo

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista

Il ciclamino è una pianta invernale che dona quel tocco in più anche quando fa freddo. E se le foglie si arricciano a cosa è dovuto? Di seguito analizzeremo le cause e ti forniremo qualche rimedio.

ciclamino foglie arricciate 3

Nel linguaggio dei fiori, il ciclamino rappresenta la diffidenza e la scarsa fiducia. Ciò, probabilmente, è legato anche alla tossicità della pianta. Regalandolo, si vuole esortare chi lo riceve a migliorare la fiducia in se stessi.

Fiorendo in autunno o in inverno, sfidando le temperature rigide, il ciclamino ti permetterà di abbellire giardini, terrazzi o anche interni, con i suoi colori. Del resto, si tratta di una pianta che non necessita di attenzioni particolari anche se, qualche accorgimento resta comunque necessario al fine di farlo vivere rigoglioso ed in salute. Pensa che, se ben tenuto, un ciclamino fiorito in autunno può continuare a regalarti i suoi splendidi fiori fino alla primavera inoltrata.

Tra le problematiche a cui il ciclamino può andare incontro, spiccano le foglie che si arricciano. Di seguito, proveremo ad isolarne le cause e a fornirti qualche consiglio per evitare che ciò accada. Buona lettura.

ciclamino foglie arricciate 4

Perché le foglie di ciclamino si arricciano: acqua insufficiente

ciclamino foglie arricciate 5

Affinché il ciclamino possa essere sempre in salute, particolare attenzione deve essere data alle annaffiature. Il terreno, in generale, dovrebbe essere sempre umido. Attenzione però, i ristagni d’acqua potrebbero far marcire la pianta.

Per contro, annaffiature insufficienti potrebbero far sì che le foglie del ciclamino si arriccino. Per rendertene conto, ti basterà osservare la pianta: se le foglie sono secche, più gialle del solito, si stanno arricciando e, con il tempo, potrebbero seccarsi e cadere.

Per poterlo evitare, dunque, quando annaffierai il tuo ciclamino, dovrai assicurarti che l’acqua arrivi alle sue radici. Semplicemente osservando, potrai vedere se l’acqua viene assorbita completamente. Quando il terreno è particolarmente secco, noterai che si stacca dai bordi dei vasi. In questo caso, sarebbe meglio dare acqua alla tua pianta immergendola per 3/4 in una bacinella ricolma d’acqua.

Potrebbe interessarti Dove tenere il ciclamino in inverno

Dovresti prestare attenzione anche alla qualità dell’acqua che utilizzi per la tua pianta. L’acqua, infatti, è responsabile delle produzione dei nutrienti nella pianta. Generalmente, l’acqua dei rubinetti è ricca di sostanze adoperate dalle compagnie idriche per evitare la formazione di germi quali cloro e sale.

Il cloro potrebbe indebolire la fibra della pianta e quindi far arricciare le foglie. Il sale, invece, potrebbe deformare le foglie provocando un’ustione salina. La soluzione sarebbe adoperare acqua piovana oppure distillata. Può bastare anche far decantare l’acqua di rubinetto per 24 ore prima di somministrarla.

Perché le foglie del ciclamino si arricciano: choc termico

ciclamino foglie arricciate 2

Tra gli accorgimenti più utili da conoscere spicca il fatto che non si può pretendere di coltivare un ciclamino al chiuso. Infatti, queste piante hanno bisogno di vivere all’esterno. Soltanto se le temperature scendono ben al di sotto dello zero, dovrebbero essere riparati. Per farlo, puoi servirti di tettoie, metterli negli androni delle scale o in verande. Se ciò non fosse possibile, adopera i teli di tessuto non tessuto. Quando le temperature rigide cessano, puoi mettere i vasi fuori di nuovo.

Attenzione, però, l’esposizione ai raggi solari troppo prolungata andrebbe evitata, soprattutto quando le temperature si alzano. Se l’ambiente in cui vivono dovesse essere troppo caldo potrebbe soffrire. La temperatura perfetta per i ciclamini è di 14 gradi centigradi.

Se dovessi metterlo all’interno, attenzione al calore liberato da elettrodomestici o caloriferi. Se dovessi metterlo dietro una finestra, schermala sempre con una tenda poiché i raggi solari potrebbero bruciare e quindi arricciare le foglie. Attenzione anche alla scelta del vaso: il ciclamino ha bisogno di spazio e servirebbero vasi non più piccoli di 8/15 cm di diametro.

Perché le foglie del ciclamino si arricciano: parassiti

ciclamino foglie arricciate 1

Le foglie di ciclamino possono arricciarsi anche per la presenza di parassiti, ad esempio, acari. Questi ultimi, spesso, sono quasi impercettibili perché quasi trasparenti e verdastri, non più grandi di pochissimi millimetri. E’ facile, dunque, non percepirli facilmente ad occhio nudo.

Oltre agli acari, ci sono anche gli afidi e i tripidi che potrebbero essere responsabili dell’infestazione della pianta. Si tratta di parassiti che si annidano per lo più sul retro delle foglie, provocandone l’arricciatura poiché le fanno seccare.

Per poterti sbarazzare dei parassiti puoi utilizzare un sapone insetticida. In alternativa, puoi usare un getto d’acqua ad alta pressione, facendo attenzione di colpire entrambi i lati della foglia, senza danneggiare la pianta. Se ti piacerebbe utilizzare un metodo naturale, adatto anche all’agricoltura biologica, puoi scegliere l’olio di Neem ovvero un bio pesticida utile contro acari ed afidi.

Perché le foglie del ciclamino si arricciano: come fare per evitarlo – foto e immagini

Ora che sai come prenderti cura del tuo ciclamino ed evitare che le sue foglie si arriccino, non ti resta che metterti al lavoro. Prima, però, se hai trovato utile questo articolo, condividilo con un amico. Buon lavoro!