Evonimo coltivazione


Evonimo

L’Evonimo, Euonymus, è una pianta ornamentale coltivata nei giardini per creare siepi di separazione e bordure.

Evonimo


Caratteristiche generali dell’Evonimo

Al genere Evonimo appartengono diverse specie di arbusti sempreverdi o a foglie caduche quasi tutte caratterizzate da una crescita molto lenta. La varietà più conosciuta è l’Euonymus alatus una sempreverde che presenta un fitto intreccio di rami ricoperti da numerose foglie ovali, lucide, cerose di colore verde brillante (esistono anche specie con foglie variegate).

evonimo-coltivazione

In primavera sui rami sbocciano piccoli fiori di colore verde o rosso porpora.

20140213_110853

Ai fiori seguono i frutti, piccole bacche scure o rosate contenenti un piccolo seme di colore marrone scuro.

Euonymus-europaeus

Varietà

Tra le tante varietà ricordiamo:

  • l’ Evonimo fortunei, un piccolo arbusto sempreverde con foglie ovali, di colore verde;
  • l’ Evonimo europaeus, un arbusto a foglie caduche, che produce piccole bacche rosa e semi arancioni;
  • l’ Evonimo japonicus, arbusto con foglie tondeggianti e variegate.

Bacche-Evonimo

Coltivazione Evonimo

Esposizione: richiedono zone soleggiate anche se si sviluppano benein luoghi ombreggiati. Non temono il freddo e sopportano anche il caldo torrido.

Terreno: crescono in qualsiasi terreno, anche quello comune da giardino.

Annaffiature: regolari annaffiature in estate e nei periodi di prolungata siccità. Scarse annaffiature nei mesi invernali.

Concime-granulare

Concimazione: periodiche con concime a lento rilascio.

Evonimo

Moltiplicazione Evonimo

La riproduzione avviene per seme in autunno o per talea di rametti semi- legnosi nel mese di settembre.

Potatura Evonimo

Per mantenere gli arbusti fitti e compatti in autunno potare i rami secchi o danneggiati dal freddo accorciandoli di circa un quarto della loro lunghezza.

Evonimo-malattie

Malattie e parassiti Evonimo

Le piante di Evonimo vengono attaccate principalmente da parassiti quali afidi, acari e cocciniglie.

L’evonimo è velenoso?

Tutte le parti della pianta sono velenose per l’uomo. Mangiare le bacche può essere mortale per l’uomo per l’elevata tossicità.

In genere evitata da animali domestici quali cani e gatti.

E’ una pianta innocua per gli uccelli.

Galleria foto Evonimo

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta