Elicriso proprietà


Quali sono le proprietà dell’ Elicriso? Come si prepara un infuso o un decotto di elicriso per la pelle?

Elicriso-coltivazione

L’elicriso o Helichrysum è un pianta officinale diffusa allo stato spontaneo lungo tutto il Mediterraneo, nota agli antichi per le sue proprietà fitoterapiche e largamente impiegata in erboristeria per la preparazione di creme, tisane e infusi balsamici, astringenti espettoranti, curative delle dermatiti in genere e delle allergie.

Elicriso-moltiplicazione


Proprietà dell’elicriso

Le proprietà curative dell’elicriso sono esplicate dalla ricca concentrazione di tannini, steroli e flavonoidi presenti nei suoi fiori e nelle sue foglie.

Le tisane di Elicriso sono efficaci sedativi della tosse e della pertosse; nei casi di bronchiti aiutano ad eliminare i muchi di ristagno.

Impacchi per uso esterno, con infusi di Elicriso, aiutano a decongestionare la pelle arrossata, a lenire il prurito causato dalla psoriasi e dagli eczemi o altro tipo di dermatiti.

L’olio essenziale di elicriso tonifica e rinforza la pelle e la protegge dal vento, dal sole e dagli agenti atmosferici, inoltre le creme a base di Elicriso sono utili per il trattamento delle emorroidi, per la cura di piccole ustioni e dei geloni invernali.

Elicriso

Come preparare un infuso di elicriso

Ingredienti

1 cucchiaio di sommità fiorite di elicriso
1 bicchiere di acqua

Procedimento

Portare a bollore in un pentolino, l’acqua per l’infuso. Quindi immergervi la pianta e lasciare in infusione per circa 10 minuti. Quindi bere.

Decotto di elicriso

Ingredienti

1 cucchiaio di sommità fiorite di elicriso
1 tazza d’acqua

Procedimento

In un pentolino di acqua fredda, versare le cime di elicriso. Portare ad ebollizione e lasciare raffreddare per circa 10 minuti. Quindi utilizzare il decotto per uso esterno per impacchi lenitivi e decongestionanti per la pelle.

elicriso-foglie

Controindicazioni dell’elicriso

Alcuni componenti dell’ elicriso possono essere causa di ipersensibilità. Evitarne quindi l’uso quando si è soggetti allergici.

E’ inoltre controindicato nei casi di ostruzioni biliari e quando sono in atto infiammazioni del tratto gastroesofageo.

Elicriso in gravidanza ed allattamento

A causa della possibilità di allergie, andrebbe evitato o utilizzato con cautela previo consulto medico.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta