Dalia moltiplicazione

Quando e come moltiplicare la dalia? Come impiantare i tuberi, a quale profondità e a che distanza?

rizomi-tuberi-dalia

La Dalia una pianta da fiore originaria del Messico e dalla Columbia.

dalia-fiore-foto

Per la sua splendida e prolungata fioritura  la dalia viene coltivata un po’ ovunque: in vaso, nelle aiuole e nei giardini e persino negli orti.

tuberi-dalia


Leggi anche: Dalia

Moltiplicazione della Dalia

Questa splendida pianta perenne presenta può essere propagata per seme, per talea e mediante divisione del rizoma, stessa tecnica di moltiplicazione che generalmente viene effettuata per le calle.

Dalia-fiore-arancio

Semina della dalia

La semina poco utilizzata si effettua in semenzaio protetto dal mese di febbraio utilizzando del terriccio universale, soffice e ben drenato.

dalie-coltivazione

Talea di dalia

Per moltiplicare la dalia con questo tecnica basta prelevare in estate dalla pianta madre dei rametti semilegnosi dalla pianta madre.

dalie-coltivazione

Le talee, lunghe circa 10 cm, si mettono a radicare in terriccio misto a sabbia e torba e solo a radicazione avvenuta, ossia con l’emissioni di nuove foglie, si trasferiscono le piantine in piena terra o nelle fioriere.

Con questa tecnica di riproduzione per talea si avranno piantine uguali alla pianta madre.

dalia-fiore


Potrebbe interessarti: Pianta del cotone – Gossypium

Moltiplicazione della dalia per divisione dei tuberi

E’ la tecnica maggiormente usata in quanto assicura un successo del 100% e va eseguita all’inizio della primavera nel periodo marzo -maggio.

dalie-tuberi

I tuberi di dalia sodi e privi di muffe vanno messi a radicare in un terriccio misto a torba per far avvenire la radicazione.

rizomi-tuberi-dalia


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Dopo circa 1 mese, i tuberi vanno estratti dal terreno per essere suddivisi poi in pezzi con un coltello ben affilato e disinfettato a livello dei cosiddetti “occhi” (come le patate).

I pezzi di tubero per poter attecchire devono avere almeno una radichetta come si fa per le calle.

bulbi-dalia-impianto

Dopo tale operazione, interrare i tuberi in terriccio soffice, ricco di sostanza organica, ad una profondità di 20 – 30 cm e a distanza di 30 – 60 cm  a seconda delle dimensioni e della varietà (dalie nane o giganti).

dalia-moltiplicazione

Annaffiare regolarmente e concimare nel periodo della ripresa vegetativa per favorire la fioritura e l’emissione di nuovi getti.

dalia-fiore

Allevate le nuove piantine così ottenute secondo la scheda della coltivazione delle Dalie.

Galleria foto della Dalia

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica