Albero di Natale cure

Revisore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Autore:
Claudio Vittozzi

L’Albero di Natale è un simbolo tradizionale, tuttavia se non riceve le giuste cure potrebbe rovinarsi in poco tempo. Ecco quali sono i trucchi e i consigli che devi seguire per far durare a lungo il tuo magnifico albero.  Dato che rimane nelle nostre case fino a dopo la Befana, è il caso di prendersene cura nel modo migliore.

Albero di Natale cure
Albero di Natale in casa

L’albero di Natale è un simbolo che piace a grandi e piccini. Ogni anno per molti è una gioia riunirsi in casa e decidere come addobbare l’albero. In particolar modo, se l’albero è “vero”, dunque non finto, addobbarlo può essere realmente eccezionale.

Tuttavia, forse non sai come puoi prenderti cura di questo albero e quali sono i consigli che devi seguire per fare in modo che sia rigoglioso e forte prima e dopo le feste natalizie. Ecco quali sono tutte le cure che devi conoscere se vuoi migliorare il tuo albero di Natale.

albero-di-natale
albero di natale-come curarlo al meglio

Albero di Natale cure dopo l’acquisto

Albero-di-Natale-cure-2
Albero di Natale con le giuste cure in casa

Sin dopo l’acquisto devi dare le giuste cure al tuo albero di Natale. Proprio così, se acquisti un abete devi preoccuparti che possa essere trasportato senza subire eccessivi danni. Dunque, la prima cosa che devi fare è quella di assicurarti che le radici dell’albero siano avvolte con il pane di terra da una rete.

In questo modo, puoi essere sicuro che l’albero arrivi in condizioni perfette nella tua abitazione.

Inoltre, devi preoccuparti di come trasportare l’albero in auto. Ci sono due modi per farlo: all’interno dell’auto o all’esterno del veicolo. In entrambi i casi, assicurati che l’abete rimanga fermo e stabile, magari attaccandolo con una corda robusta o con un nastro portabagagli.

Poi, assicurati che ti faccia avere la giusta visuale sulla strada. Così facendo, potrai guidare senza problemi e trasportare l’albero evitando complicazioni di qualsiasi genere.

Albero di Natale cure e manutenzione in casa

Albero-di-Natale-cure-3
Albero di Natale grande in casa

Una volta arrivato in casa, devi proseguire con le giuste cure per ottimizzare la condizione dell’albero di Natale che hai scelto. In primo luogo, devi capire come invasare l’albero.

Ebbene, devi scegliere un vaso che sia abbastanza grande e che possa contenere le sue radici. Dopo aver fatto ciò, devi invasarlo con tutte le radici e la rete. Inoltre, devi preoccuparti di invasare l’albero con terreno misto che sia ben drenato.

Procedi poi con il pressare il terreno con le mani, tutt’intorno al tronco. Queste operazioni sono fondamentali per garantire stabilità e robustezza.

Devi poi preoccuparti di coprire la superficie del terreno con il muschio. Questo permetterà al terreno di mantenere un grado di umidità adeguato alle necessità dell’abete.

Cosa dire poi dell’esposizione? Anche tale aspetto rientra tra le cure dell’albero di Natale. In tal caso, devi collocare l’albero in un luogo luminoso e fresco, lontano dalle fonti di calore come i termosifoni.

Inoltre, di notte devi spegnere le luci per evitare la trasmissione del calore e devi ricordarti di far arieggiare l’ambiente molto spesso.

Potrebbe interessarti Albero di Natale con i libri

Albero di Natale cure e quando innaffiarlo

Albero-di-Natale-cure-4
Albero di Natale addobbato in casa

È importante che ti preoccupi di come innaffiare l’albero di Natale. Tale simbolo ha bisogno di acqua per sopravvivere, come qualsiasi altra pianta.

Per innaffiarlo al meglio, devi procedere tenendo il terriccio un po’ umido ogni 3 o 4 giorni. Dunque, non devi esagerare con l’acqua, ma mostrare equilibrio e dare il giusto nutrimento al tuo albero.

Ricorda poi, che la neve sintetica o altre sostanze liquide non donano benefici all’albero. Anzi, questi materiali potrebbero soltanto soffocare gli aghi e danneggiare la condizione dell’albero di Natale, rovinandolo rapidamente.

Albero di Natale cure dopo il periodo natalizio

Albero-di-Natale-cure-5
Albero di Natale con camino

Cosa fare con l’albero di Natale una volta che sono terminate le festività natalizie? In molti scelgono di riportare l’albero dal vivaista, trasportandolo con sicurezza nella propria auto.

Tuttavia, se vuoi avere questo ricordo e hai lo spazio necessario per conservarlo, puoi tenere con te l’albero di Natale. Ad esempio, se vivi in appartamento puoi decidere di collocarlo fuori al tuo balcone o al tuo terrazzo. In tal caso però, ricorda di collocare l’albero in una zona ombrosa non esposta direttamente alla luce del sole e al calore eccessivo.

Se invece hai un giardino, allora puoi addirittura decidere di impiantarlo in una zona ben precisa. Comunque, ricorda che le dimensioni dell’albero sono spesso molto grandi, dunque impianta quest’ultimo isolandolo dalle altre piante.

Inoltre, devi avere cura dell’albero di Natale se decidi di impiantarlo in giardino, in particolare devi controllarlo di tanto in tanto per verificare le sue condizioni e accertarti che non sia stato attaccato da parassiti o malattie.

Albero di Natale cure: foto e immagini

Ora conosci con certezza tutte le cure per il tuo albero di Natale. In questo modo, puoi far crescere forte e rigoglioso in casa questo gioioso simbolo e prendertene cura anche quando il periodo festivo sarà terminato. Per avere ben chiari quali sono i concetti chiave di questa procedura, dai subito un’occhiata alla nostra galleria di immagini e foto!