Origano conservazione

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche

Come conservare l’origano? Quali sono i modi per essiccarlo? Cosa fare per non farlo ammuffire?

origano-raccolta

Giugno, il mese ideale per la raccolta e la conservazione dell’origano, spezia aromatica e digestiva largamente usata in cucina per aromatizzare sughi, carne, pesce e insalate di pomodori.

origano-mazzetto

Per conservare questa preziosa spezia ci sono due facili metodi di essiccazione: essiccazione all’aria aperta e quella al forno.

origano-conservazione


Leggi anche: Origano essiccazione

Conservazione dell’origano

Dopo avere essiccato l’origano, sfregarlo su un setaccio a maglie, non troppo larghe, in modo da separare e raccogliere le infiorescenze secche utili in cucina.

Origano-rametti

Riempite dei vasetti, tappateli e conservateli in luoghi asciutti.

Potete anche acquistare l’origano fresco presso erbivendoli ma assicuratevi che sia quello di ottima qualità.

conservare origano

Le buste con i mazzetti di origano si appendono in luoghi soleggiati (la sera vanno ritirati) fino a quando non saranno diventati secchi, cosa molto evidente in quanto foglie e fiori si sbriciolano tra le dita.

origano-essiccato

Quanto si conserva l’origano

L’origano essiccato conservato in un luogo fresco ed asciutto si conserva per un intero anno.

origano essiccazione


Potrebbe interessarti: Origano coltivazione

Cose da sapere sull’origano

Origano coltivazione

Origano proprietà

Video erbe aromatiche ed officinali

Galleria foto dell’origano