Mobili da esterni sbiaditi

Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

I mobili da esterno con il passare del tempo e con il sole sbadiscono e si rovinano. Tavoli, sedie, panche, sdraio e bauli tendono a sbiadire a causa dell’esposizione alle varie condizioni metereologiche. Proprio per questo, vogliamo suggerirvi quali sono le soluzioni da adottare per risolvere il problema dei mobili da esterni sbiaditi. Ecco allora come comportarsi a seconda dei vari materiali.

Mobili-esterni-sbiaditi-01

I mobili da esterni sono davvero essenziali per poter vivere al meglio il giardino e in generale le zone esterne della propria casa. Questi, però, con il passare del tempo iniziano ad apparire sbiaditi in quanto vengono rovinati dai vari agenti atmosferici. Proprio per tale motivo, è necessario essere a conoscenza delle soluzioni migliori per evitare questo problema. Scegliere tavoli, divani, sedie, bauli e panche di buona qualità è essenziale, ma non basta. Anche i materiali più durevoli devono essere curati per proteggerli dall’usura evitando così che si rovinino.

Mobili-esterni-sbiaditi-02

Mobili in legno

Mobili-esterni-sbiaditi-03

I mobili in legno per esterni sono di certo tra quelli più apprezzati, ma questi modelli devono essere curati con attenzione. Il legno è infatti un materiale che sbiadisce rapidamente quando esposto per lungo tempo al sole e dunque è bene sapere come prendersene cura. Vediamo allora quali sono tutti i passaggi da seguire per rendere questo tipo di mobile come nuovo:

  1. Spolverare tavoli e sedute con un panno pulito e asciutto.
  2. Pulire i mobili in legno con dell’acqua tiepida e del detergente neutro.
  3. Nel caso di muffa, è bene passare un panno bagnato con una soluzione di acqua e ammoniaca. È fondamentale comunque evitare l’utilizzo di prodotti acidi e di solventi: questi infatti rovinano il legno danneggiandolo in maniera davvero importante.
  4. Quando il legno appare sbiadito, è fondamentale utilizzare oli e cere per ridare lucentezza a questo materiale. In vendita ci sono molti tipi di olio che ravvivano il colore e fanno risaltare le splendide venature del legno. Le cere protettive, invece, sono essenziali per evitare che lo sporco penetri nelle fibre.
  5. Se le superfici sono anche deteriorate, consigliamo di procedere con una riverniciatura usando delle vernici apposite per legno.

Mobili in plastica e resina

Mobili-esterni-sbiaditi-04

I mobili in plastica e i mobili in resina sono tra quelli più diffusi in assoluto per l’esterno anche per via del loro prezzo non troppo elevato. Scegliere mobili in questi materiali è un’ottima idea anche perché quelli bianchi non danno mai problemi. Optare invece per quelli colorati potrebbe dare alcuni grattacapi in quanto questi tendono a scolorire se lasciati a lungo sotto al sole.

La pulizia è molto importante per mantenere questi mobili belli da vedere. Essa si esegue semplicemente eliminando polvere e sporcizia grazie ad acqua e ad un po’ di detergente. Per rendere come nuovi i mobili scoloriti, è necessario procedere con una riverniciatura.

Mobili in vimini e in rattan

Mobili-esterni-sbiaditi-05

I mobili in vimini e i mobili in rattan sono leggeri e resistenti, per questo in molti decidono di acquistarli per l’esterno. Questo genere di mobili ha il problema di accumulare la polvere negli intrecci e dunque è essenziale procedere con una pulizia frequente. Per rimuovere la polvere basta semplicemente usare un aspirapolvere oppure una spazzola asciutta.

Potrebbe interessarti IKEA mobili tv

Oltre alla pulizia contro la polvere, suggeriamo anche di trattare le superfici con appositi oli. Questo è molto importante perché le fibre naturali tendono a scolorirsi con il tempo e gli oli aiutano a prevenire il problema.

Mobili in teak

Mobili-esterni-sbiaditi-06

I mobili in teak sono molto amati in quanto il duro legno tropicale color miele è davvero elegante e raffinato. Come tutti i tipi di mobili in legno, anche questi devono essere curati costantemente con oli specifici. Questo è davvero importante dal momento che i mobili in questione tendono a scurirsi con il tempo per via dell’esposizione al sole.

Mobili in metallo

Mobili-esterni-sbiaditi-07

I mobili in metallo per esterni non hanno il problema di scolorirsi con il tempo, ma di certo hanno altri problemi da considerare. I problemi più comuni sono senza alcun dubbio ruggine e ossidazione. Proprio per tale motivo, vi ricordiamo di evitare l’impiego di prodotti chimici che possono proprio facilitarne la formazione.

Nel caso si noti che il colore sta scolorendosi, suggeriamo di procedere con una riverniciatura. Chiaramente è prima fondamentale carteggiare le parti rovinate eliminando la pittura precedente.

Mobili da esterni sbiaditi: foto e immagini

I mobili da esterni sbiaditi sono un problema molto frequente e per questo è bene sapere come rimediare. A seconda del materiale dei mobili, chiaramente le soluzioni risultano differenti e dunque è necessario conoscerle tutte. Prima di rimboccarvi le maniche, vi consigliamo di dare un’occhiata alla galleria immagini che abbiamo realizzato.