Ferro arredo esterno verniciatura

Il ferro arredo esterno verniciatura di balconi e terrazze può essere quello che fa al caso tuo se vuoi abbellire gli ambienti esterni della casa. Ecco come puoi fare nel migliore dei modi. 

Ferro-arredo-esterno-verniciatura-1

Il ferro arredo esterno ha bisogno di una costante verniciatura e manutenzione. Ad esempio, hai un balcone con ringhiere in ferro? Ebbene, non devi sottovalutarlo. Infatti, se non ti occupi di curarlo con la giusta manutenzione, si potrebbe rovinare irrimediabilmente.

Nel tempo, il ferro arredo esterno potrebbe essere vittima di ruggine o altro. Se vuoi avere una casa perfetta sia negli ambienti indoor che in quelli outdoor devi controllare quest’aspetto. Come puoi riuscire dunque ad effettuare una buona manutenzione? Ecco tutto quello che devi sapere al riguardo.

Ferro arredo esterno verniciatura su quali oggetti effettuare la manutenzione

Ferro-arredo-esterno-verniciatura-2

Come prima cosa, magari ti chiedi quali sono gli oggetti di ferro per l’arredo esterno che necessitano di verniciatura e manutenzione. Un esempio è stato fatto in precedenza. Infatti, le ringhiere di balconi o terrazzi sono soggetti a usura nel tempo. Pensa alla ruggine che può formarsi su questi oggetti o anche agli escrementi che gli uccelli possono rilasciare su di essi.

Tuttavia, ci sono anche altri elementi che rientrano in questa categoria. Ad esempio, devi prestare attenzione anche alle inferriate in ferro, alle sedute che puoi avere nello spazio esterno oppure agli schienali e alle recinzioni. Ancora, non dimenticare che anche i pilastri dei gazebo spesso sono in ferro, dunque devi occuparti della loro verniciatura se non vuoi che si rovinino.

Ferro arredo esterno verniciatura quando farla

Ferro-arredo-esterno-verniciatura-3

Quando puoi fare la verniciatura del ferro arredo esterno? Ebbene, devi scegliere il momento giusto dell’anno per effettuarla. Proprio così, se scegli il momento sbagliato avrai difficoltà nel lavorare all’esterno e il tuo lavoro potrebbe essere inutile.

Ecco perché il momento migliore per verniciare gli elementi esterni è in estate o verso la fine della primavera. Infatti, è sempre bene procedere appena le temperature iniziano a salire. In questo modo, la verniciatura può essere applicata in modo preciso, senza avere paura delle precipitazioni o di condizioni climatiche che possono rovinare l’operazione.

Certo, c’è da dire che questo è un lavoro faticoso. Tuttavia, devi farlo proprio in questo periodo se vuoi avere un risultato eccellente. Ricorda che varrà la pena fare questo sforzo se desideri dare nuova linfa vitale ai tuoi esterni in ferro.

Quando devi ripetere quest’operazione? Ebbene, dopo che avrai effettuato la verniciatura del ferro arredo esterno potrai procedere con tale operazione a cadenza biennale. Dunque, una volta ogni due anni può andar bene per migliorare l’aspetto dei tuoi ambienti outdoor.

Ferro arredo esterno verniciatura il materiale per l’operazione

Ferro arredo esterno verniciatura materiali

A questo punto, magari ti chiedi quali sono i materiali e gli strumenti che ti servono per lavorare il tuo ferro arredo esterno. Hai bisogno di strumenti precisi per fare questo lavoro. Ecco di seguito quali sono i prodotti che devi procurarti.

  • Spazzola di ferro: questo strumento serve per pulire e soprattutto per asportare l’eventuale ruggine formata sul ferro. Essenziale se vuoi pulire con cura l’arredo esterno.
  • Carta abrasiva: la carta abrasiva serve per poter carteggiare il ferro e migliorarlo. Usare questo strumento è fondamentale se vuoi avere un arredo esterno in ferro pronto per essere verniciato.
  • Straccio per la pulizia: serve per togliere la polvere, altro elemento che può danneggiare il ferro nel lungo periodo.
  • Pennello delle giuste dimensioni: lo strumento che ti serve per verniciare oppure applicare smalto ai tuoi prodotti in ferro.
  • Antiruggine: elemento che serve per eliminare la ruggine ed evitare la sua formazione.
  • Smalto per ferro: serve per rendere il ferro più bello da vedere e aumentarne la longevità.

Ferro arredo esterno verniciatura come farla

Ferro-arredo-esterno-verniciatura-5

Il primo passaggio da fare è quello di lavare con acqua fredda gli strumenti da usare. Questo è essenziale affinché gli oggetti usati siano in grado di effettuare il lavoro con precisione e senza alcun problema.

Inoltre, se il ferro non presenta della ruggine, allora si può dare una semplice mano di smalto sulla sua superficie. In questo modo, eviterai di rifare la verniciatura e risparmierai tempo ed energie. Tuttavia, ricorda che anche questa semplice operazione deve essere effettuata quando le temperature sono alte e non quando piove.

Che fare però, se è presente della ruggine sul ferro? In tal caso la procedura diventa più lunga. Infatti, devi prendere la spazzola di ferro e cercare di asportare la ruggine.

Devi poi procedere carteggiando con la carta abrasiva. Se c’è della polvere, utilizza uno straccio umido e rimuovila dal ferro. Successivamente aspetta che si asciughi tutto.

Ora devi applicare l’antiruggine sul ferro con un pennello. Esegui quest’operazione con attenzione e precisione. Lascia asciugare per circa 24 ore.

Infine, passa lo smalto 1 o 2 volte a seconda delle condizioni del ferro. A questo punto, avrai terminato e avrai dato nuova linfa vitale al ferro arredo esterno. Se poi vuoi conoscere la procedura completa per la verniciatura della ringhiera in ferro puoi leggere qui questo articolo e scoprire come fare.

Ferro arredo esterno verniciatura immagini e foto

Ora conosci tutti i passaggi da fare per la verniciatura del ferro arredo esterno. Dai un’occhiata alla nostra galleria e scopri come può diventare il tuo arredo esterno!